EVENTI – Silvia Romano libera! Torna in Italia domani | TG24.info
Aggiornato alle: 20:30 di Giovedi 6 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

EVENTI – Silvia Romano libera! Torna in Italia domani

 ULTIME NOTIZIE
EVENTI – Silvia Romano libera! Torna in Italia domani
09 Maggio
23:21 2020

 

 

“Silvia Romano è stata liberata”, lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte.

Il Presidente Giuseppe Conte con un tweet ha annunciato la liberazione della ragazza milanese Silvia Romano, rapita un anno e mezzo fa in Kenya. “Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei nostri servizi di intelligence. Silvia, ti aspettiamo in Italia!”, queste le parole del premier. Dopo molti mesi in cui non si avevano avuto più sue notizie la cooperante italiana domani alle ore 14 arriverà a Ciampino. La felicità del papà Enzo, dopo tanti mesi di apprensione e paura: “Devo ancora realizzare, la felicità è talmente grande che scoppia!” Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio annunciando la notizia afferma che lo Stato non lascia indietro nessuno. “Un abbraccio alla sua famiglia e un grazie alla nostra intelligence, all’Aise in particolare alla Farnesina e a tutti coloro che ci hanno lavorato”. Gioia nelle parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione diffusa dal Quirinale: “La notizia della liberazione di Silvia Romano è motivo di grande gioia per tutti gli italiani. Invio un saluto di affettuosa solidarietà a Silvia e ai suoi familiari, che hanno patito tanti mesi di attesa angosciosa. Desidero esprimere riconoscenza e congratulazioni agli uomini dello Stato che si sono costantemente impegnati, con determinazione e pazienza, tra tante difficoltà, per la sua liberazione. Bentornata, Silvia!”. Silvia Romano, 25 anni era andata in Africa per aiutare. Volontaria dell’associazione Africa Milele, era stata rapita il 20 novembre 2018 nella contea di Kilifi in Kenya. Si era laureata pochi mesi prima del sequestro in una scuola per mediatori linguistici per la sicurezza e la difesa sociale con una tesi sulla tratta di esseri umani. Era alla sua seconda missione in Africa, è stata liberata oggi, 9 maggio grazie al lavoro dell’Intelligence italiana.  Queste le prime parole di Silvia liberata a 30 km da Mogadiscio: “Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di ritornare in Italia”. Sono in molti sui social a commentare con gioia la notizia.

Anna Ammanniti

 

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS