Aggiornato alle: 20:00 di Giovedi 23 Maggio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

+++Esclusiva+++ – Cade la giunta di Piedimonte S.G., le motivazioni della minoranza

 ULTIME NOTIZIE
+++Esclusiva+++ – Cade la giunta di Piedimonte S.G., le motivazioni della minoranza
12 Dicembre
17:20 2016
Cade la giunta Nocella dopo il passaggio di sette consiglieri di maggioranza all’opposizione, protagonisti di una dimissione di massa. Ecco le motivazioni nella lettera a firma del portavoce Gioacchino Ferdinandi.

 

“Io sottoscritto Gioacchino Ferdinandi con la presente scrittura sotto la mia responsabilità dichiaro quanto segue:

Ravvisata nella veste di consigliere di minoranza del gruppo “Crescere Insieme” sin dal primo consiglio utile, dopo il rito d’insediamento, l’incongruità dell’indirizzo di bilancio da parte del Sindaco Vincenzo Nocella e della sua amministrazione che portano oggi il comune di Piedimonte San Germano vicino al dissesto finanziario con un debito di € 709.000,00;

Ravvisato l’aumento al massimo delle indennità di Sindaco, Vice Sindaco e Assessori a scapito del capitolo del bilancio sul sociale e quindi la poca attenzione che questa amministrazione ha avuto nei riguardi delle persone più bisognose;

Ravvisata l’incomprensibile negligenza che ha portato il Sindaco e la sua amministraziome a non candidarsi al fine di intercettare finanziamenti regionali per la messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico perdendo una occasione unica per la tutela del nostro comune;

Ravvisato l’immobilismo che il Sindaco e la sua amministrazione hanno avuto nella mancata programmazione delle opere pubbliche solo annunciate e poi ritirate nell’ultimo consiglio comunale in occasione del pareggio di bilancio;

Ravvisata la mancata attenzione che Sindaco e amiministrazione hanno avuto nei rapporti con FCA e con tutto l’indotto FCA al fine di progettare uno sviluppo di opportunità lavorative per tutti i cittadini di Piedimonte;

Vista la presa di coscienza per quanto detto sopra anche di sette dei consiglieri di maggioranza che oggi li ha portati a sfiduciare il Sindaco Nocella e la sua giunta;

Preso atto della forte criticità amministrativa che vive la nostra città per senso civico e senso di responsabilità in data odierna 12 dicembre 2016 consegno al segretario comunale le mie dimissioni con effetto immediato dall’incarico di consigliere comunale al fine di riconsegnare nelle mani dei cittadini tutti la possibilità di tornare alle urne e scegliere per la propria città una amministrazione preparata, capace di programmare e governare stabilmente.”

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE