Elezioni 2018 – L’addio di Quadrini a FI: “sono stato estromesso” | TG24.info
Aggiornato alle: 22:29 di Martedi 15 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Elezioni 2018 – L’addio di Quadrini a FI: “sono stato estromesso”

 ULTIME NOTIZIE
Elezioni 2018 – L’addio di Quadrini a FI: “sono stato estromesso”
27 Gennaio
16:31 2018

 

 

L’ex capogruppo provinciale di Forza Italia Gianluca Quadrini ha lasciato il suo storico partito ed è ufficialmente entrato nella lista ‘Noi con l’Italia’, con la quale concorrerà alle prossime elezioni regionali di marzo.

“Ho militato in FI per 15 anni, lavorando duramente ogni giorno pur di contribuire al rilancio del partito in provincia di Frosinone, dando risposte concrete al mio territorio e alla gente. -dichiara Quadrini confermando le motivazioni che lo hanno portato ad abbandonare il partito-. Nel momento della scelta dei candidati sono stato estromesso restando fuori da ogni possibilità di partecipazione alla corsa elettorale, senza veder riconosciuti i meriti.

A livello locale FI ha voluto candidare persone che vengono da fuori, che non hanno mai lavorato sul nostro territorio; non è possibile che qui ci siamo noi a prendere consensi e ogni volta che ci sono candidature regionali o politiche si deve sottostare o fare posto a chi non ha mai operato nel partito. Per questo dico che non farò più parte di un partito che si è dimostrato assente, lontano da ogni sensibilità, centrato sull’indifferenza senza distinguere i meriti di chi ha veramente lavorato per permettere il suo rilancio in provincia di Frosinone. O forse proprio il timore di un’ulteriore mia crescita politica ha impedito di riconoscere il mio operato.

Così dopo diverse proposte ho scelto quella che ritengo migliore per me e la mia indole moderata vicino agli ideali democristiani e liberali che ho sempre perseguito. Ho deciso di candidarmi con ‘Noi con l’Italia’ perché credo nei sani principi e nei valori e la dignità viene prima di tutto. Continuerò il mio impegno politico a favore dei cittadini e del territorio come ho sempre fatto mettendomi a disposizione per dar vita a grandi progetti. Quando non puoi cambiare le cose dall’interno ritengo sia necessario non arrendersi mai. Il tempo è ciò che più desideriamo ma che, aihmè, peggio usiamo, e personalmente non ho intenzione di sprecarlo. In tutte le scelte che la vita ci pone, la riflessione e la ponderazione sono ingredienti indispensabili di una corretta valutazione e nel prendere, oggi, una decisione certamente complessa e difficile, ho voluto che questa fosse la più consapevole possibile.

In questo lungo e intenso periodo, sia nell’espletamento del prestigioso incarico di presidente della XV Comunità Montana, che di consigliere provinciale che ho l’onore e l’onere di ricoprire, ho sempre dato il mio doveroso contributo con un’attenzione speciale al benessere della mia gente ed uno sguardo attento agli interessi del territorio. Per questo mi candido a servizio del territorio e come ‘persona’ del territorio.

Voglio continuare il mio cammino politico senza abbandonare i valori che mi hanno accompagnato e che mi accompagneranno per tutto il mio percorso, ma soprattutto per continuare a tenere unito il gruppo dei miei sostenitori ed amici che hanno creduto in me, ai quali prima di fare la scelta se rimanere fuori dalla competizione oppure no mi hanno sostenuto, dicendo: ‘Non puoi rimanere fermo, sei il punto di riferimento per tutta la Ciociaria’.
Anche per questo, sono in campo per vincere e…per far vincere il Territorio!”.-conclude Quadrini.

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS