Editoriale Sora – La piattaforma di De Donatis si riclica e si maschera a nuovo! | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 20 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Editoriale Sora – La piattaforma di De Donatis si riclica e si maschera a nuovo!

 ULTIME NOTIZIE
Editoriale Sora – La piattaforma di De Donatis si riclica e si maschera a nuovo!
25 Luglio
19:37 2021

 

 

 

 

(di Alessandro Andrelli) Coerenza. Capacità. Logicità delle parole e delle proposte. Sincerità nei confronti della gente che manifesta la propria fiducia con il voto. Questo dovrebbe essere la base di ogni progetto politico ideato per rappresentare la differenza e un cammino di crescita per un territorio.

Sora ha già subito molto ed ha pagato tanto il terribile risultato delle “chiacchiere senza distintivo” che nel 2016 presentarono la Piattaforma di De Donatis come l’aria nuova, ingannando gli elettori. Il bluff è stato chiaro da subito e gli slogan costruiti ad hoc per esaltare un cambiamento inesistente sono rimasti soltanto slogan vuoti, mentre la città ne usciva completamente distrutta. Gli errori di cinque anni fa hanno avuto conseguenze terribili e davvero non è possibile ripeterli ancora perché, per Sora, sarebbe la fine. Le stesse persone che hanno amministrato per tutto questo passato periodo sono di nuovo a riproporsi alla gente ed a promettere un’altra volta l’inverosimile.
Sono schierati un po’ con Ruggeri, un po’ con Di Stefano, un po’ con la Gemmiti. Di fatto sono sempre gli stessi di 5 anni fa. Dietro il volto di un sindaco diverso, sono convinti di riuscire a farsi passare per novità e provano ancora ad ingannare i sorani. Le anticipazioni di programma e i comunicati fanno davvero sorridere perché forse chi parla non si rende conto che, 5 anni fa, quello che si dice ora è stato già detto e non fatto da quegli stessi soggetti(parte attiva dell’amministrazione De Donatis) che sono i componenti della nuova squadra di oggi. Di fatto sono sempre quelli del gruppo di governo che ha ridotto Sora così. Le dichiarazioni di adesso appaiono quindi solo aria fritta. Parole fatte di vento, prive di concretezza e conoscenza di quello che è la macchina amministrativa e la realtà della città. Come si fa a credere ad un nuovo che è tutto pieno di vecchio? Come si fa a pensare che le stesse persone, che hanno amministrato quasi 5 anni Sora con risultati disastrosi, diventino per incanto diversi e capaci? In uno scenario che non lascia spazio all’immaginazione, l’unica voce differente è quella del gruppo civico “Sora nel Cuore” che punta tutto sulla competenza e su una politica diversa.
A tal proposito riportiamo un estratto del candidato a sindaco Eugenia Tersigni che in un post su Facebook afferma <<Voglio rimanere me stessa, così come sono sempre stata, così come mi avete conosciuta, continuando a parlare in modo sincero, chiaro, semplice e comprensibile a tutti. Ci tengo a spiegare i problemi che attanagliano Sora ed a cercare soluzioni corrette e concrete per risolverli. Con voi e per voi. Non vi ingannerò con false promesse. Non mi appartengono. Impiegherò tutta la mia competenza e la mia conoscenza del comune e della macchina amministrativa per aiutare la gente e far tornare Sora in una condizione di accettabilità. Il mio sogno è riportare la nostra città ad essere un polo di riferimento importante, così come lo è stata in passato. So che non sarà semplice. Non posso essere sicura che riuscirò, ma posso promettervi che ce la metterò tutta. Davvero tutta.>>. Parole che colpiscono tanto e fanno riflettere. E proprio durante tale riflessione, Sora inquadri lo scenario che c’è veramente e non si lasci condizionare. Il futuro parte da qui!

Alessandro Andrelli

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS