Colleferro – Trasferimento delle strutture mediche a Palestrina, sindaci sulle barricate | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Martedi 28 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Colleferro – Trasferimento delle strutture mediche a Palestrina, sindaci sulle barricate

 ULTIME NOTIZIE
Colleferro – Trasferimento delle strutture mediche a Palestrina, sindaci sulle barricate
27 Luglio
16:51 2015

 

 

I Sindaci del territorio dei Monti Lepini e della Valle del Sacco invitano l’ASL RM G ad astenersi nel continuare a trasferire arredi sanitari e strumentazioni mediche dal nosocomio di Colleferro all’ospedale di Palestrina.

 

“Noi Sindaci del territorio dei Monti Lepini e della Valle del Sacco invitiamo l’Asl RM G ad astenersi nel procedere oltre con il trasferimento degli arredi, dei presidi medici e con il continuo smantellamento dei reparti di Ginecologia, Pediatria e Ostetricia del nosocomio di Colleferro. Tutto ciò genera situazioni di criticità tra gli operatori del settore medico e tra i cittadini che si vedono svuotare interi reparti ospedalieri” – scrivono i Sindaci.
Un provvedimento che con tutta probabilità è stato messo a punto per ovviare alle carenze di apparati del nosocomio di Palestrina.
In considerazione dell’avvenuta decisione di impugnare l’atto aziendale nei confronti del Presidente della Repubblica Mattarella, i sindaci invitano l’ASL RM G a non continuare con il trasferimento delle strumentazioni mediche e degli arredi dall’ospedale di Colleferro a Palestrina. Gli scriventi invitano il Dott. Caroli ad intervenire prontamente per evitare lo smantellamento dei reparti oggetto di trasferimento in attesa della pronuncia del Presidente della Repubblica.

Comunicato stampa – I Sindaci del territorio dei Monti Lepini e della Valle del Sacco

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS