Colfelice – Cittadini si autoconvocano per discutere dell’abolizione del Consorzio Valle del Liri | TG24.info
Aggiornato alle: 20:41 di Martedi 19 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Colfelice – Cittadini si autoconvocano per discutere dell’abolizione del Consorzio Valle del Liri

 ULTIME NOTIZIE
Colfelice – Cittadini si autoconvocano per discutere dell’abolizione del Consorzio Valle del Liri
20 Marzo
17:00 2019

 

 

Per il Comitato di Autoconvocati, hanno sottoscritto una nota Elio Corsetti e Gianni Nardone. Eccola con tutti i dettagli dell’assemblea.

<<Il recente invio delle bollette del consorzio di bonifica Valle del Liri relative al tributo consortile ha colpito gran parte delle cittadine del Basso Lazio facendo infuriare soprattutto, i cittadini che risiedono in condomini e in zone urbane da sempre esclusi dal pagare la quota al consorzio.

Anche ad Arce e Colfelice, sono arrivate le richieste di pagamento del consorzio per un servizio che non c’è, costituendo di fatto l’ennesima tassa iniqua ma, per fortuna la Regione Lazio ha sospeso per 60 giorni il pagamento delle bollette suddette, dando tempo ai cittadini di organizzarsi per le iniziative che dovremo mettere in campo qualora dopo la sospensione suddetta non avvenga la giusta revoca. Tale atto sospensivo è stato reso possibile grazie ai primi cittadini che si erano ribellati e la settimana scorsa, da Pontecorvo, riuniti nella consulta dei sindaci del Lazio meridionale avevano affrontato la vicenda e chiesto con forza il blocco dei pagamenti per la quota irrigua anche a coloro i quali risiedono in zone urbane. Tale sospensione decretata dalla Regione Lazio è stata quindi una prima vittoria, perché proprio tale ente regionale tramite i suoi funzionari intervenuti a Pontecorvo, dopo la riunione avevano deciso di avviare una fase di verifica per avviare un’attività di approfondimento.

La mobilitazione popolare spesso porta a buoni risultati e per potenziare tutto cio’ a tale proposito ad Arce ci siamo costituiti in un Comitato di Autoconvocati per l’abolizione del CONSORZIO VALLE del LIRI ed il giorno 23 marzo 2019, dalle ore 10,30 alle ore 13,00 presso la sala riunioni del comune di COLFELICE, ci vedremo, con qualificati ospiti per un incontro in cui tratteremo della necessità di una rimodulazione del pagamento del tributo consortile o l’abolizione dello stesso. L’invio di tali avvisi di pagamento che ci permettiamo di definire come delle “bollette pazze”, sono un atto ancora piu’ grave, tenuto conto che il consorzio di bonifica Valle del Liri è attualmente in fase di commissariamento e pertanto a nostro parere dovrebbe provvedere solo alla normale gestione commissariale ed i cui vertici dovrebbero garantire il diritto dei contribuenti di essere tutelati, difesi e informati, soprattutto quando si tratta di pagare un simile tributo, nella giusta misura e trasparenza. Ci auspichiamo che tale assemblea sia il primo STEEP di partenza di un nuovo modo di coinvolgere i cittadini nella cosa pubblica e nella continua ricerca del benessere collettivo. A tale proposito speriamo che la cittadinanza dei comuni interessati afferenti alla Media Valle del Liri sappia cogliere l’opportunità di voler portare il proprio contributo all’iniziativa suddetta>>.

 

  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS