Aggiornato alle: 22:00 di Sabato 8 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Codice di autoregolamentazione per la propaganda elettorale per le elezioni regionali e comunali del 20/21 settembre 2020 e ballottaggi

 ULTIME NOTIZIE
Codice di autoregolamentazione per la propaganda elettorale per le elezioni regionali e comunali del 20/21 settembre 2020 e ballottaggi
02 Agosto
06:00 2020
Con le delibere n. 323/20/CONS e n. 324/20/CONS, l’Autorità per le comunicazioni, titolare della vigilanza sulla par condicio elettorale, ha normato la parità di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per le elezioni amministrative di settembre 2020.

La “Par condicio”, che entrerà in vigore da mercoledì 5 agosto 2020 (45 giorni antecedenti il giorno prima delle operazioni di voto), stabilisce condizioni minime comuni a tutti i soggetti politici per l’accesso alla comunicazione politica e pubblicità elettorale (si chiamano messaggi politici elettorali)

Ai sensi e per gli effetti dell`art. 7 della L. 22/2/2000 n. 28 così come modificata dalla L.6/11/2003 n. 313, del D.M. 8/4/04 e della delibera n. 80/11/CSP del 29/03/2011 (“Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione, durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica ed alla delibera n. 24/10 CSP emanata dalla Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”) dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni si comunica che, in occasione delle prossime elezioni (in titolo dettagliate) con eventuale turno di ballottaggio solo per i comuni che lo prevedano , il quotidiano online www.tg24.info intende diffondere messaggi politici elettorali a pagamento.
Le modalità saranno le seguenti:
• Saranno assicurati, banner*, annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze e discorsi di incontri, presentazione dei programmi delle liste, dei gruppi di candidati o di singoli candidati, confronto fra più candidati, comunicazione politica da parte di singoli candidati ed eventi elettorali corredati da testo, foto e/o video, l’accesso a tutti i candidati, partiti o movimenti politici che ne abbiano fatto richiesta tempestivamente, garantendo agli stessi una pari quantità di spazio in relazione alla disponibilità ed ai limiti posti dalla legge e con tariffe prestabilite.
• Sono ammessi soltanto i messaggi politici nelle forme indicate dall`articolo 7, comma 2, della L. 22/2/2000 n. 28;
• Tutte le inserzioni devono recare la dicitura “messaggio elettorale” e indicare il soggetto committente; le tariffe non prevedono alcun tipo di sconto e il pagamento dovrà essere effettuato contestualmente all’accettazione dell’ordine, prima della pubblicazione in: contanti, assegno o con bonifico bancario con verifica CRO-TRN.
• Tutte le richieste di informazioni e di prenotazione degli spazi pubblicitari dovranno essere fatte contattando esclusivamente l’indirizzo email: redazionetg24@gmail.com
• In ottemperanza alle norme di legge che vietano di effettuare pubblicità nel giorno antecedente alle elezioni, la pubblicità in banner verrà rimossa prima dell’inizio delle consultazioni nel rispetto del silenzio elettorale.
• Il committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando la testata da ogni responsabilità.
• Tg24.info si riserva la mancata accettazione della proposta di pubblicazione della propaganda elettorale con insindacabile giudizio della Redazione qualora i messaggi elettorali o le comunicazioni autogestite siano considerate dalla Proprietà e dalla Direzione offensive, diffamatorie o fuorilegge.
• Non saranno accettate inserzioni pubblicitarie elettorali pure e semplici e cioè le pubblicazioni esclusivamente di slogan o positivi o negativi, di foto o disegni, di inviti al voto non accompagnati da adeguata e chiara presentazione politica dei candidati e/o di programmi e/o di linee, ovvero non accompagnati da una critica motivata nei confronti dei competitori. Per tali inserzioni vi è un espresso divieto legislativo.
• Le richieste di inserzioni elettorali, con gli specifici dettagli relativi alla data di pubblicazione, dovranno pervenire all’indirizzo email redazionetg24@gmail.com con 24 ore di anticipo rispetto alla data richiesta per la pubblicazione in modo tale da consentire adeguata pianificazione editoriale.
Tariffe e misure:
Tg24.info mette a disposizione i seguenti ADV in rotazione generica temporizzata su tutte le sezioni news del giornale (per periodi di più giorni occorre fare la somma):
• Spazio Banner(*) Sopra le NEWS, locale denominato I1 336×130 pixel rotativa 6” su area -> €*./giorno;
• Spazio Banner(*) Sotto le NEWS, locale denominato I2XL 336×280 pixel rotativa 6” su area -> €*./giorno;
• Messaggio politico TESTO e FOTO -> €*./uscita;
• Messaggio politico TESTO e VIDEO -> €*./uscita;
• Messaggio politico TESTO e VIDEO INTERVISTA ONE TO ONE -> €*./uscita;
(€*)Il listino prezzi uguale per tutti, unitamente a questo documento è visibile presso la nostra sede redazione di SORA Vicolo Tuzj 18 Tel.393.2424240 previo appuntamento, da LUN a VEN, oppure il candidato o mandatario elettorale può farne richiesta diretta alla mail a redazionetg24@gmail.com . I prezzi sono al netto dei costi grafici o di produzione.
A tutti i messaggi politici elettorali pubblicati nei 90 giorni antecedenti la data delle elezioni si applica l’aliquota IVA del 4 per cento. Per beneficiare dell’IVA agevolata bisogna produrre a TG24 (AG Roma s.r.l.) l’opportuna documentazione prima del contratto.
In osservanza delle regole di cui alla Legge n. 28 del 28/02/2000 e dei provvedimenti della Autorità della garanzia nelle comunicazioni, al fine di GARANTIRE LA POSSIBILITA’ DI ACCESSO IN CONDIZIONI DI PARITA’ e l’equa distribuzione degli spazi tra tutti i soggetti interessati che ne abbiano fatto formale richiesta, qualora, per la data prenotata per la pubblicazione, non vi fosse, per esigenze informative o precedente carico pubblicitario di altra natura, spazio sufficiente all’esaurimento delle inserzioni regolarmente pagate, verrà attuata la seguente procedura:
1) TG24 comunicherà ai richiedenti l’eventuale mancanza di disponibilità alla pubblicazione per la data o le date indicate. Concorderà poi con l’inserzionista i tempi e gli spazi, se diversi da quelli richiesti, per la pubblicazione in altra data; se ciò non fosse possibile il Giornale procederà ad una riduzione proporzionale degli spazi richiesti onde garantire l’accesso a tutte le categorie interessate.
2) Analogamente, qualora dovessero verificarsi fenomeni di accaparramento di spazi, TG24 si riserva, per garantire concretamente la possibilità dell’accesso in condizioni di parità nonché l’equa distribuzione degli spazi tra tutti i soggetti che ne abbiano fatto richiesta, a ristabilire una parità di condizione per i richiedenti, procedendo nel modo indicato nel precedente punto 1).
Il Committente dovrà essere identificato, con annotazione del documento di identità (carta di identità o altro documento con fotografia, emesso dall’Amministrazione dello Stato) e si assume la responsabilità di quanto pubblicato. Possono essere Committenti e firmatari della richiesta di pubblicazione delegati della propaganda, candidati Sindaco o Consigliere, movimenti o partiti politici (in quest’ultimo caso occorre la delega del Candidato Sindaco sostenuto). TG24 dovrà rifiutare richieste di propaganda elettorale da parte di Enti della PA.
AG ROMA S.r.l. a s.u. per www.tg24.info

Privacy Policy di www.tg24.info in osservanza di quanto prevede il Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, del Decreto Legislativo n. 196 del 2003 come novellato dal Decreto Legislativo n. 101 del 10 agosto 2018 (“Codice Privacy”) e dalle ulteriori norme applicabili in tema di protezione dei dati personali.
Ambito di comunicazione e diffusione – destinatari dei dati personali
I dati personali raccolti potranno essere eventualmente comunicati alle seguenti categorie di soggetti che svolgono attività connesse e strumentali alla prestazione dei servizi sanitari erogati, indicati di seguito (“Destinatari”):
· Persone autorizzate dal titolare del registro dei trattamenti al trattamento di dati personali per lo svolgimento di attività necessarie strettamente correlate all’erogazione di servizi per l’esercizio delle loro funzioni;
· Soggetti che agiscono tipicamente in qualità di responsabili del trattamento ossia persone fisiche o giuridiche, autorità pubbliche, collaboratori quali dipendenti, professionisti, fornitori di servizi enti e associazioni, tutela dei diritti contrattuali, recupero del credito;
· Istituti di credito e di pagamento digitale, Istituti Bancari (gestione di incassi, pagamenti, rimborsi connessi alla prestazione contrattuale);
· Soggetti erogatori di servizi di posta elettronica (piattaforme per l’invio di mail);
· Soggetti, Enti o Autorità competenti a cui sia obbligatorio comunicare i dati personali per adempiere ad obblighi di legge, prevenire abusi o frodi;
· Autorità di pubblica sicurezza, autorità giudiziaria (su specifica richiesta) e altri enti destinatari per leggi e regolamenti;
· Società che prestano servizi informatici;
· Enti pubblici non economici (Sistema Interscambio).
Possono inoltre accedere ai Suoi dati personali i soggetti interni e/o esterni alla struttura in qualità di soggetti autorizzati e/o responsabili al trattamento al fine dell’adempimento delle mansioni e dei compiti loro attribuiti in funzione delle finalità sopraindicate

AG Roma S.r.l. a s.u. Editrice di TG24.info
MODULO CONTATTI

AG Roma S.r.l. a s.u. (TG24.info) S.E.&O.
Codice di Autoregolamentazione red.01/08/2020

SOCIAL
LE PIU' LETTE