Ceprano – Valle del Sacco, ok alla nuova perimetrazione dalla Conferenza dei Servizi | TG24.info
Aggiornato alle: 08:46 di Venerdi 17 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Valle del Sacco, ok alla nuova perimetrazione dalla Conferenza dei Servizi

 ULTIME NOTIZIE
Ceprano – Valle del Sacco, ok alla nuova perimetrazione dalla Conferenza dei Servizi
08 Novembre
15:40 2016

 

 

E’ arrivato il parere positivo alla nuova perimetrazione del Sin Valle del Sacco. Il Ministero dell’Ambiente, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Lazio, infatti, in sede di Conferenza dei Servizi, hanno approvato il nuovo provvedimento. A questo punto si attende soltanto la firma sul decreto da parte del Ministro Gian Luca Galletti.

Spiegano dal Comune di Ceprano: <Questo atto rappresenta il passaggio necessario perché siano utilizzate le risorse stanziate dalla scorsa Legge di Stabilità che ha previsto di destinare agli interventi di messa in sicurezza e bonifica del SIN 10 milioni di euro per gli anni 2016/2017>. Ad intervenire è anche colei che ha seguito la vicenda da vicino, l’Assessore Elisa Guerriero: <Un lungo lavoro che portiamo avanti insieme con gli enti competenti dal settembre 2014, un passo importante, un punto di svolta per il nostro territorio che deve pretendere in primo luogo dal Ministero dell’Ambiente quell’attenzione che forse era sfuggita nel declassamento. A breve la firma del Ministro Galletti. Non me ne voglia nessuno, ma questo risultato è anche merito nostro>. A rincarare la dose anche il vice sindaco Vincenzo Cacciarella:<Prima di noi Ceprano nemmeno partecipava alle riunioni, noi invece non ne abbiamo saltata una e abbiamo fatto la nostra parte fino in fondo, portando sui tavoli deputati alle decisioni tutte le istanze del nostro martoriato Comune. Ora grazie a Regione e Ministero si fa sul serio>. E Cacciarella ne approfitta per fare dei ringraziamenti, ma anche per togliersi qualche sassolino dalle scarpe: <Diamo a Cesare quel che è di Cesare: Brava Elisa. Mentre qualche ex amministratore continua a distorcere la realtà un giorno si e l’altro pure, noi pensiamo a bonificare per la salute dei cittadini e dei giovani, affinché il futuro non sia sinonimo di inquinamento ma di opportunità>.

CAP

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS