Aggiornato alle: 18:44 di Lunedi 30 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Omicidio Lisi, la sentenza della Corte di Cassazione

 ULTIME NOTIZIE
Ceprano – Omicidio Lisi, la sentenza della Corte di Cassazione
29 Ottobre
18:31 2020
La sentenza è stata resa nota nella mattina di ieri dalla Prima sezione penale della Corte di Cassazione.

Rigettato il ricorso della difesa dall’imputata Pamela Celani condannata a 16 anni di reclusione in primo e in secondo grado. La donna è stata riconosciuta, definitivamente, colpevole di aver assassinato il compagno di 24 anni con una pugnalata al cuore.

Ricordiamo che il fatto di cronaca avvenne il 31 maggio del 2017 in via Guardaluna a Ceprano. Le indagini hanno fatto emergere che Felice era stata assassinato con una pugnalata al cuore e non si era suicidato come descritto in un primo momento da Pamela che il 14 giugno 2017 confessò di averlo ucciso.

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS