Aggiornato alle: 18:24 di Venerdi 5 Giugno 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Grande Guerra, da venerdì mostra con documenti inediti

 ULTIME NOTIZIE
Ceprano – Grande Guerra, da venerdì mostra con documenti inediti
18 Gennaio
22:30 2017
Venerdì prossimo, alle 9,30 presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini”, verrà presentata la mostra documentaria dedicata alla Prima Guerra Mondiale. Presso la Chiesa dell’Annunziata, infatti, saranno esposti documenti conservati negli archivi storici comunali. Il tutto avverrà attraverso la supervisione del Sistema Bibliotecario e Documentario della Valle del Sacco, che insieme ai responsabili comunali, ha organizzato la mostra.

Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio,  è stato patrocinato dalla Struttura di Missione per il Centenario della Prima Guerra Mondiale e del Ministero della Difesa, e vedrà importanti interventi. Della dottoressa Anna Maria Ferraioli su ” Le fonti documentarie sulla Grande Guerra conservate negli archivi storici comunali” e dell’architetto Francesco Arcese sulle ” Voci dalle trincee fonti cepranesi sui fronti della Prima guerra mondiale”. A fare gli onori di casa nel corso della presentazione, oltre al sindaco Galli e all’Assessore alla Cultura Anna Letizia Celani, anche Rita Padovano, Presidente dell’Associazione culturale “Progetto Arkès”, affidataria dell’iniziativa, e Danilo Collepardi, Presidente del Sistema Documentario e Bibliotecario della Valle del Sacco. Spiega l’Assessore Celani: <L’obiettivo di questa mostra è quello di far memoria di un evento così catastrofico come quello della I Guerra Mondiale e di rendere omaggio, nel centenario della sua ricorrenza, a quanti vi parteciparono e perirono e a tutti coloro che ne vissero le conseguenze tragiche. Narrare gli orrori di quella Guerra impegna tutti a dare un fattivo contributo al ricordo degli uomini e delle donne, anche nostri concittadini, che hanno vissuto con eroismo e sacrificio quei terribili anni>.
Alla manifestazione parteciperanno  gli alunni delle classi quinte della scuola Primaria “G. Colasanti” dell’Istituto Comprensivo di Ceprano e delle classi quinte delle I.T.E. di Ceprano. A seguire ci sarà naturalmente la visita della mostra presso la Chiesa dell’’Annunziata. L’esposizione andrà avanti fino al 29 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 grazie all’aiuto dei volontari del Circolo Sociale Anziani di Ceprano. CAP

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE