Ceprano – Gli auguri del Sindaco Galli alla fine di un anno terribile: “Grazie soprattutto ai bambini” | TG24.info
Aggiornato alle: 10:40 di Venerdi 24 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Gli auguri del Sindaco Galli alla fine di un anno terribile: “Grazie soprattutto ai bambini”

 ULTIME NOTIZIE
Ceprano – Gli auguri del Sindaco Galli alla fine di un anno terribile: “Grazie soprattutto ai bambini”
01 Gennaio
10:30 2021

 

 

Come ogni anno è tempo di bilanci. In tempi normali si sarebbe parlato dei risultati raggiunti nell’anno che sta per chiudersi e di buoni propositi in vista del 2021. A tenere banco, però, anche nell’ultimo giorno dell’anno, è l’argomento coronavirus. Di questo parla il sindaco Galli in un messaggio lasciato ai social qualche ora fa.

Da parte del primo cittadino l’auspicio che il 2021 sia l’anno della rinascita. Arriva anche una menzione speciale per i bambini, una delle categorie maggiormente colpite da questo periodo maledetto. Spiega Marco Galli: <Oggi è l’ultimo giorno di un anno terribile; per la nostra comunità, il 2020, è stato un feroce banco di prova. La pandemia rappresenta un flagello che sta segnando Ceprano e il mondo intero. Mai come oggi, sono stato felice di salutare un anno che se ne va e mai, come questo 31 dicembre, ripongo tante speranze nell’anno che verrà. Sono certo che ne usciremo più forti da questa esperienza, anche se la strada da fare è ancora lunga e ricca di insidie. Abbiamo dimostrato di essere una comunità solidale, capace di dare il meglio di sé anche nei momenti più difficili e sono persuaso che continueremo a essere così anche in futuro>. Continua il Sindaco: <Il mio pensiero va a chi ci ha lasciato prematuramente a causa della Covid e ai loro familiari segnati dal dolore. A quelli che invece stanno ancora combattendo contro il virus dico di tenere duro perché, anche se ci vorrà tempo, torneranno alla loro vita normale. Il mio ringraziamento più sentito va ai nostri bimbi, vittime indifese di decisioni che, tutelando la salute di tutti, li espropriano dei loro diritti tra i quali, lo stare insieme e divertirsi senza pensieri. I bambini sono straordinari nella loro ingenuità, ma sono anche piccoli cittadini responsabili, spesso, più degli adulti. Dobbiamo imparare molto da loro>. Conclude il Sindaco: <Il 2021 sarà anche l’anno del vaccino contro il Sars-Cov2; se non vogliamo perdere l’occasione di lasciarci definitivamente alle spalle l’incubo pandemico, dovremo rispettare ancora le misure anticovid quali l’uso della mascherina e il distanziamento sociale. Chiudo augurando di cuore a tutti un nuovo anno più felice e sereno. Un anno che ci restituisca, finalmente, la nostra bellissima normalità>. CAP

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS