Ceprano – Barriere antirumore rimosse, il Ministero bacchetta Società Autostrade | TG24.info
Aggiornato alle: 15:27 di Lunedi 18 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Barriere antirumore rimosse, il Ministero bacchetta Società Autostrade

 ULTIME NOTIZIE
Ceprano – Barriere antirumore rimosse, il Ministero bacchetta Società Autostrade
27 Settembre
13:40 2021

 

 

Da tempo ormai un tratto dell’A1 che attraversa Ceprano è privo dei pannelli fonoassorbenti. Parliamo della situazione con la quale sono costretti a convivere i residenti della zona La Pescara. Una situazione per la quale c’è stata anche una recente riunione e per la quale, in seguito ad una lettera inviata dall’Amministrazione, c’è stata la risposta del Ministero dei Trasporti che invita la Società Autostrade a ripristinare quanto prima una situazione di normalità.

Negli ultimi giorni ci sono stati interventi sulla questione da parte degli amministratori. Ha spiegato il sindaco Galli: <Dopo l’ulteriore nota inviata lo scorso mese da questa Amministrazione alla Società Autostrade, nonchè al M.I.T. – Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali – UIT – sulla pericolosa situazione venutasi a creare per l’asportazione delle barriere antirumore in località La Pescara, che ha reso facilmente accessibile la carreggiata nord dell’A/1, il Ministero ha intimato alla predetta società il rispetto assoluto dell’art. 2/3° comma lett. A del C.d.S., che così recita: “… AUTOSTRADA: strada extraurbana o urbana a carreggiate indipendenti ….., priva di intersezioni a raso e di accessi privati, dotata di recinzione e di sistemi di assistenza all’utente… lungo l’intero tracciato…”. La predetta nota ministeriale, rappresenta un ulteriore passo per velocizzare il raggiungimento di una soluzione definitiva ai problemi scaturiti dall’atto unilaterale compiuto dalla Società Autostrade che, nel rimuovere le barriere antirumore, oltre a non aver preavvertito il Comune, non ha tenuto in debita considerazione le conseguenze gravi di un tale atto>. A rincarare la dose anche il vicesindaco Cacciarella: <Così come avevamo anticipato ai cittadini durante l’incontro di qualche settimana fa presso il sottopasso della Pescara, stiamo portando avanti la battaglia sulla sicurezza e sul rumore, parallelamente a quella ambientale. Un primo importante risultato è che il Ministero ha riconosciuto le ragioni esposte dal Sindaco ed ha intimato ad Autostrade l’intervento immediato. Andiamo avanti con determinazione e sempre al fianco dei cittadini>. CAP

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS