Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 13 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceccano – Trovato morto in un carrello della spesa, gli investigatori privilegiano la pista del malore

 ULTIME NOTIZIE
Ceccano – Trovato morto in un carrello della spesa, gli investigatori privilegiano la pista del malore
03 Giugno
11:11 2020

 

 

 

Trovato morto in un carrello della spesa davanti ad un supermercato di Ceccano, le indagini alla stretta finale. Secondo alcune informazioni raccolte gli investigatori hanno fatto cadere la pista dell’aggressione per un debito di droga privilegiando invece quella del malore dopo aver assunto alcol e sostanze stupefacenti. Dunque adesso si dovrebbe procedere per omissione di soccorso ed occultamento di cadavere.

Sempre secondo indiscrezioni trapelate Marcello Pisa, il 53enne residente a Vallecorsa rinvenuto cadavere il 14 maggio scorso davanti alla Conad di via di Vittorio nella città fabraterna, potrebbe essere stato colto da malore mentre si trovava a casa di qualcuno. Quel qualcuno che accortosi del decesso invece si chiamare i soccorsi avrebbe subito pensato a disfarsi del cadavere trasportandolo con quel carrello della spesa nella zona di via Di Vittorio dove è stato scoperto da due dipendenti di un centro di radiografie ubicato lì vicino. Nella rete dei sospettati sono finiti alcuni soggetti tossicodipendenti residenti poco distanti il luogo dove è stato ritrovato il corpo. Non è escluso che in tempi brevi la procura possa far scattare delle misure cautelari.

Mar.Ming.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE