Aggiornato alle: 15:30 di Venerdi 18 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceccano – Tenta di strangolare il figlio che stava cercando di difendere la madre

 ULTIME NOTIZIE
Ceccano – Tenta di strangolare il figlio che stava cercando di difendere la madre
08 Gennaio
09:00 2020

 

 

 

 

Tenta di strangolare il figlio di 16 anni che stava cercando di difendere la madre dalle percosse, un muratore di 60anni residente a Ceccano finisce sotto processo per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

La vicenda risale allo scorso anno quando la moglie, una donna di 58 anni che svolge il lavoro di assistente domiciliare, era stata pestata a sangue dal coniuge, Il figlio vedendo la madre in quello stato aveva cercato di farle scudo. Ma l’uomo lo aveva preso per il collo, sollevandolo da terra e scaraventandolo su un divano. Quando il genitore lo aveva lasciato il ragazzino era cianotico. Era stato solo a quel punto che la madre, forse pensando a quello che sarebbe potuto accadere si è rivolta al centro antiviolenza <Spazio Osa> di Frosinone . Seguita dagli operatori del centro la signora ha presentato denuncia nei confronti del marito. Il figlio tra l’altro per un lungo periodo, proprio per evitare che il padre potesse restare da solo a casa con la madre, aveva rinunciato ad andare a scuola. Quel marito padrone che la costringeva ad avere rapporti sessuali, che la insultava e vessava accusandola di avere un amante. A seguito di quella denuncia gli operatori dello <Spazio Osa> sono riusciti ad ottenere l’ordine di allontanamento del marito dall’abitazione familiare. Se trasgredirà tale disposizione verrà immediatamente arrestato. Nel frattempo il muratore è stato rinviato a giudizio per il reato di lesioni e maltrattamenti in famiglia.
Mar.Ming.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS