Ceccano – Telefonino sì, telefonino no: novità per la preside Senese | TG24.info
Aggiornato alle: 20:30 di Giovedi 6 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceccano – Telefonino sì, telefonino no: novità per la preside Senese

 ULTIME NOTIZIE
Ceccano – Telefonino sì, telefonino no: novità per la preside Senese
11 Novembre
20:00 2017

 

 

 

La preside Senese del liceo di Ceccano, chiamata nel gruppo di lavoro nazionale per l’uso degli smartphone in classe.

E’ l’unica dirigente di scuola superiore ad essere stata inserita nel Comitato, in riconoscimento del grande lavoro svolto dal Liceo di Ceccano fin dal 2012, individuando nei dispositivi personale (la cosiddetta modalità BYOD) uno degli elementi centrali dell’innovazione a scuola, insieme alla necessità di una rete efficiente e performante. Il Ministro ha nominato la preside Senese in questo gruppo di lavoro che è presieduto dalla dott.ssa Carmela Palumbo, direttrice generale del dipartimento per la gestione delle risorse umane. Nel comitato sono presenti professori universitari, pedagogisti, sociologi, ricercatori del CNR, dirigenti del ministero. Nel decreto istitutivo si legge che compito del comitato è quello di indagare sulle potenzialità dell’uso dello smartphone in classe ed elaborare un documento che tracci le linee guida per le scuole che vogliano sperimentare tale modalità.

I device personali sono utilizzati da 5 anni al Liceo di Ceccano nella modalità 1:1, in maniera tale che tutti possano usufruire delle grandi potenzialità di ricerca, di studio, di condivisione, di presentazione che la rete internet offre oggi in tutti gli ambiti e che la scuola non può assolutamente trascurare, anzi deve diventare un luogo in cui gli allievi imparano ad utilizzare correttamente le nuove tecnologie senza cadere stupidamente nelle trappole che soprattutto i socialnetwork propongono. La competenze digitali richieste ad un cittadino del XXI secolo non possono rimanere estranee al progetto formativo del Liceo, soprattutto a partire da quella impronta digitale che ciascuno di noi lascia sulla rete ogni volta che ci si avventura. Di quella impronta digitale non bisogna vergognarsi, anzi esserne fieri. Per questa ragione il liceo di Ceccano organizza attività di formazione per docenti, studenti e genitori che abbiano lo scopo di trasformare il cellulare da demonio da evitare assolutamente in strumento quotidiano di studio, che consente ai ragazzi di avere un aiuto straordinario nella ricerca, nell’approfondimento, nella verifica, nell’utilizzo delle piattaforme elettroniche per l’insegnamento. La prima riunione del Comitato ci sarà il 23 novembre.

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS