Aggiornato alle: 11:44 di Mercoledi 16 Gennaio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceccano – Liceo: check up alle spiagge tra Terracina e Sabaudia

 ULTIME NOTIZIE
Ceccano – Liceo: check up alle spiagge tra Terracina e Sabaudia
27 Aprile
16:02 2018

 

Un check up alle spiagge italiane: ed il Liceo si occupa della costa del Golfo di Terracina e di quello di Sabaudia.

E’ il progetto Guardiani della Costa che ha come scopo quello di redigere una mappa interattiva delle spiagge italiane, dal punto di vista della sostenibilità ambientale. “L’iniziativa – ci ha detto il prof. Germani, coordinatore del progetto di alternanza scuola lavoro – ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti all’unicità del patrimonio naturalistico delle coste italiane. La classe sta già seguendo l’esame di tre moduli formativi online da svolgere insieme ad una attività di osservazione scientifica e di monitoraggio di un tratto di costa scelto. La prima uscita programmata c’è stata a Porto Badino a Terracina, accompagnati dal prof. Germani Michele Angelo, tutor del progetto, e dagli insegnanti che collaborano all’iniziativa proff. Bartolini Graziella e Zomparelli Antonio. Con molto scrupolo e attenzione gli alunni hanno percorso i circa 5 KM del tratto costiero fra Porto Badino e Terracina, fotografando con i loro smartphones la situazione di “salute” della spiaggia. Poi hanno immediatamente inviato le segnalazioni tramite una App già installata nei loro apparecchi. I dati, le fotografie e le informazioni raccolti dai partecipanti vengono poi visualizzati su una mappa interattiva della costa italiana. Grazie a questo lavoro “sul campo” e l’attività svolta a scolta gli alunni si vedono assegnato un punteggio inserito in una classifica di merito costantemente aggiornata nella quale sono compresi più di 150 istituti scolastici di tutta Italia coinvolti nel progetto. La classe V^B del liceo scientifico di Ceccano si trova attualmente in 16a posizione grazie al loro impegno e all’apprezzato lavoro svolto. I dati, le fotografie e le informazioni raccolti dai partecipanti saranno visualizzati su una mappa interattiva della costa italiana”.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE