Aggiornato alle: 13:00 di 25 Agosto 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Cassino – Urla e insulti alla collega, licenziato e reintegrato

 ULTIME NOTIZIE
Cassino – Urla e insulti alla collega, licenziato e reintegrato
26 Maggio
11:00 2019
Avrebbe insultato e spintonato una collega durante il turno di lavoro. Per questo motivo un operaio FCA è stato licenziato. Un provvedimento inaspettato quello adottato dall’azienda che ha indotto l’operaio a fare ricorso.

Ha quindi dato mandato agli avvocati Sandro Salera e Carlo Beneduci di impugnare il licenziamento. Il giudice del tribunale di Cassino, pur riconoscendo l’avvenuto alterco, come confermato da diversi testimoni, accogliendo la tese difensiva, ha reintegrato l’operaio. Il suo scatto d’ira, infatti, non avrebbe compromesso l’andamento della produzione. Il giudice ha stabilito oltre che all’immediato reinserimento nell’organico anche il pagamento di un risarcimento danni.

ang. nic.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE