Cassino – Unicas partecipa alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori 2021 | TG24.info
Aggiornato alle: 17:00 di Sabato 23 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Cassino – Unicas partecipa alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori 2021

 ULTIME NOTIZIE
Cassino – Unicas partecipa alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori 2021
20 Settembre
19:33 2021

 

 

Anche quest’anno l’Università di Cassino e del Lazio meridionale partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori, un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatrici e ricercatori e istituzioni di ricerca di tutti i paesi europei con l’ambizioso obiettivo di avvicinare alla Scienza i cittadini di tutte le età. Quest’anno il nome del progetto ERN firmato Frascati Scienza è LEAF, acronimo per “heaL thE plAnet’s Future”, cura il futuro del pianeta. L’immagine non poteva che essere una foglia: non fragile e rinsecchita, ma verde lussureggiante. D’altronde chi meglio della ricerca può essere foglia fresca, vitale e resiliente? La boccata d’ossigeno per rispondere alle sfide di oggi e di domani, dalla pandemia di Covid-19 al cambiamento climatico.

Per un pianeta in salute serve il lavoro dei ricercatori e delle ricercatrici, per questo è necessario che tanti giovani si sentano incoraggiati nell’intraprendere la carriera scientifica. I temi che riempiranno l’agenda della settimana sono selezionati dal Green Deal dell’Unione Europea e tra questi ci sono: Agricoltura dal produttore al consumatore, Tutela della biodiversità, Economia Circolare, Zero – inquinamento, Ambienti privi di sostanze tossiche, Salute e Benessere. Il sottobosco di ogni appuntamento sarà il fare scienza in modo accessibile, pop e divertente per tutti.

LEAF è finanziato dal programma HORIZON 2020 MSCA-NIGHT-2020 bis project n. 101036100 della Commissione Europea, nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie e dalla Regione Lazio.
Adempiendo a tutte le misure richieste per l’emergenza sanitaria, l’appuntamento si terrà sia in presenza che online. La partecipazione, come sempre, è ad accesso libero e gratuito.

La ‘Notte’, in programma il 24 settembre in centinaia di città di tutto il continente, sarà l’evento di punta della Settimana della Scienza 2021 che si svolgerà dal 18 al 25 settembre. Sette giorni ricchi di iniziative indirizzate alla divulgazione scientifica: esperimenti interattivi, visite ai laboratori, incontri con ricercatori, conferenze, giochi, spettacoli, aperitivi scientifici e tanto altro saranno la chiave per conoscere il mondo della ricerca e i ‘Ricercatori’, persone ordinarie che svolgono un lavoro straordinario.

UNICAS e ALACLAM – Associazione dei Laureati UNICAS partecipano con un programma ricco di eventi che si svolgeranno a Cassino, Castello di Gaeta, Ventotene, Isola del Liri e Osservatorio di Campocatino.

 

  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS