Cassino – Tassi usurai, banca condannata a restituire 70mila euro | TG24.info
Aggiornato alle: 11:10 di Venerdi 24 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Cassino – Tassi usurai, banca condannata a restituire 70mila euro

 ULTIME NOTIZIE
Cassino – Tassi usurai, banca condannata a restituire 70mila euro
28 Gennaio
15:01 2017

 

 

Sono stati costretti a dichiarare fallimento perché sommersi dai debiti contratti per poter fronteggiare un mutuo e i tassi d’interesse applicati da un istituto di credito a caratura nazionale. Il titolare di una società edile ed i suoi soci oramai al tracollo finanziario hanno dato mandato all’avvocato Francesco Malafronte di avviare un’azione giudiziaria contro la banca per il reato di anatocismo, la cosiddetta usura bancaria.

E nei giorni scorsi il giudice Capuzzi del tribunale civile di Cassino ha condannato la banca alla restituzione di oltre 70mila alla società. In pratica è emerso che la ditta era stata costretta al crack perché la banca aveva azionato un recupero crediti nei loro confronti per un importo di 144.000 euro. Le verifiche disposte dal magistrato civile hanno evidenziato che, non solo la banca non doveva avere 144.000 euro ma addirittura avrebbe dovuto restituire ai clienti oltre 70.000 per interessi usurai illegittimamente percepiti. (foto di repertorio)

@nicoletti

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS