Cassino – Cosilam: il sindaco Rotondo boccia l’accorpamento dei consorzi industriali | TG24.info
Aggiornato alle: 08:00 di 1 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Cassino – Cosilam: il sindaco Rotondo boccia l’accorpamento dei consorzi industriali

 ULTIME NOTIZIE
Cassino – Cosilam: il sindaco Rotondo boccia l’accorpamento dei consorzi industriali
11 Settembre
13:22 2018

 

 

 

“Il Cosilam non si tocca”. Questo è il messaggio del sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo alla paventata ipotesi di accorpare i consorzi industriali del Lazio.

“Il Cosilam – ha aggiunto Rotondo – non si tocca perché è un aggregazione di enti e privati che spontaneamente si sono messi insieme per favorire lo sviluppo industriale nel Lazio meridionale: la politica non può spazzarlo via.

In questi anni il Cosilam ha avuto un ruolo importante di vicinanza al mondo imprenditoriale e anche ai Comuni che spesse volte si sono rivolti alla dirigenza del Cosilam, (come ha fatto il Comune di Pontecorvo per la conclusione della Tangenziale), per avere sostegno dei progetti iniziative che si portano avanti. Il Cosilam  svolge una funzione essenziale anche di raccordo tra quello che è il mondo imprenditoriale in senso stretto, quindi come vicinanza di imprenditori, ma anche chi va ad usufruire dei servizi quindi il Cosilam non può essere toccato. Noi ci opporremo in tutte le forme e in tutti i modi per far sì che continui a vivere anche perché si andrebbero a perdere molti posti di lavoro”, ha concluso sindaco Anselmo Rotondo.

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS