Aggiornato alle: 12:33 di Giovedi 2 Aprile 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Casalvieri – Infettivologia, un reparto eccezionale: la signora Maola ringrazia

 ULTIME NOTIZIE
Casalvieri – Infettivologia, un reparto eccezionale: la signora Maola ringrazia
20 Febbraio
18:16 2020

 

 

 

Non solo malasanità, ma soprattutto disponibilità, professionalità e diagnosi precoce. La signora Antonia Maola ringrazia il dottor Mario Limodio e l’intero staff del reparto infettivologia dell’ospedale Spaziani di Frosinone per averla curata in maniera impeccabile, dimostrando grande umanità e vicinanza.

 E’ la sentita dichiarazione della signora Maola, insegnante 60enne di Casalvieri che poco dopo le festività natalizie venne ricoverata presso lo Spaziani di Frosinone per una grave infezione. “Ero preoccupata, non conoscendo l’origine del mio malessere – ha raccontato la signora di Casalvieri -, ma una volta ricoverata nella struttura di Frosinone, ho incontrato medici eccezionali che mi hanno curato con la massima dedizione e grazie a loro posso dire di esserne uscita sana e salva. Vorrei ringraziare l’intero staff, composto da medici e infermieri che nel reparto di infettivologia riescono a dare il meglio, incoraggiando i pazienti che non vengono mai lasciati soli e ignari della cura. La loro completa disponibilità, in particolare quella del dottor Mario Limodio, uno dei Dirigenti del reparto, ha contribuito a rendermi più ottimista e forte, pronta per la guarigione”. Un incoraggiante lieto fine per l’insegnante di Casalvieri che plaude all’operato dell’équipe dello Spaziani, quando in molte altre circostanze purtroppo, Pronto Soccorso e Nosocomi della Provincia sono stati accusati di malfunzionamento. 
Caterina Paglia

SOCIAL
LE PIU' LETTE