Aggiornato alle: 18:40 di Sabato 28 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Campoli – “Gl pann della sposa”, rievocati gli antichi rituali del matrimonio

 ULTIME NOTIZIE
Campoli – “Gl pann della sposa”, rievocati gli antichi rituali del matrimonio
24 Febbraio
22:10 2020

 

 

 

Un Carnevale all’insegna delle antiche tradizioni, tra usi, costumi e scaramanzie. E’ la splendida iniziativa realizzata con cura dall’attivissimo Centro Anziani di Campoli che domenica scorsa ha rievocato, coinvolgendo i cittadini in un corteo, “Gl’ pann della sposa”.

Si tratta di una festa popolare fino a circa 60 anni fa, quando la celebrazione del matrimonio si trasformava nella festa di tutto il paese. In tal senso infatti, il Centro Anziani presieduto da Pancrazio Di Fina, è riuscito a rappresentare perfettamente il momento in cui amici e parenti consegnano la dote della sposa, fatta di biancheria e utensili della casa, ai genitori dello sposo. In casa di quest’ultimo poi, la suocera contava e disponeva per bene l’intero corredo di lenzuola, asciugamani e camicie. Il matrimonio si celebrava in due distinte domeniche: la prima dallo sposo e la seconda dalla sposa, con due abbondanti banchetti nuziali preparati con la preziosa collaborazione di parenti e invitati. Una famiglia composta da 4 persone si rendeva utile aiutando in cucina e lavando i piatti. Le pietanze tipiche erano pollo, agnello, fettuccine fatte in casa e, dulcis in fundo, la stracciatella (tradizionale piatto matrimoniale), seguita, come dessert, dalla classica ciambella. Il banchetto si concludeva con danze e canti per la gioia degli sposini e di tutti i commensali. Questa emozionante scena della tradizione campolese è stata perfettamente ricreata per le vie del centro storico, alla presenza di adulti e bambini pronti a far festa.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE