Aggiornato alle: 04:00 di Martedi 4 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12
Calendario eventi
Lug
8
Mer
2020
Cassino – Rassegna letteraria… “Un parco di libri”
Lug 8@19:00–Ago 7@19:00
Cassino - Rassegna letteraria... "Un parco di libri"
Nasce a Cassino un progetto per valorizzare la letteratura: UN PARCO DI LIBRI.

‘La rassegna letteraria UN PARCO DI LIBRI è l’occasione per presentare i libri usciti durante questo anno così complesso, scritti da autori del territorio. Ma è anche l’occasione per omaggiare i grandi della letteratura che hanno avuto un ruolo immenso per le nostre vite e che sono legati al singolo libro che si presenta in quella giornata. Un connubio tra grandi geni e giovani autori che riteniamo di grande valore – spiega Danilo Grossi, assessore alla Cultura del Comune di Cassino che ha presentato il progetto.

‘E’ una bella sfida quella che abbiamo di fronte – aggiunge Gabriella Vacca, consigliere comunale e direttrice artistica della rassegna – e siamo contenti che, in un anno come questo, possa nascere un progetto culturale di tale valore. Ed anche la programmazione dei libri che andremo a presentare è in qualche modo legata all’epidemia che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo. In ultimo siamo contenti come amministrazione perché uniamo un questo modo la cultura, la letteratura ad un luogo bello e ambientalmente preservato come è il Parco Baden Powell. Saranno davvero belle serate che passeremo tra storie di mondi lontani e di vite vissute.

A seguire il programma della presentazione.

UN PARCO DI LIBRI
L’incontro tra i grandi maestri e i giovani autori

Ogni Venerdì ore 19.00
Parco Baden Powell, Cassino

• 10 Luglio Omaggio a George ORWELL a cura di Maria Teresa Terrezza
Presentazione de ‘La terza guerra mondiale’ di Gianluca Pistore con Rita Cacciami e Stefania Di Russo

• 17 Luglio Omaggio a Luis SEPÙLVEDA a cura di Gabriella Vacca
Presentazione de ‘Gli arcobaleni di Frangettina’ di Elisabetta D’Agostino con Simona Marrocco

• 24 Luglio Omaggio a Pierpaolo PASOLINI a cura di Diego Picano
Presentazione di La pantera, 30 anni portati bene di Nando Simeone con Leonardo Celi, Pierluigi Di Raddo, Achille Migliorelli di Primavera studentesca.

• 31 Luglio Omaggio a Charles BUKOWSKY
Presentazione di ‘Molto sudore per nulla’ di David Duskinsky, alla chitarra Alessandro Minci. Evento organizzato in collaborazione con CassinoClassica.

• 7 Agosto Omaggio a Carlos Luis ZAFÓN a cura di Giovanni Vacca
Presentazione di Le Parole al tempo del Coronavirus di Benedetto Tudino. Durante la presentazione verrà cantata dagli alunni I COLORI DELLA SCUOLA scritta durante il lockdown insieme a Bruno Galasso.

Con il coordinamento dell’Assessore alla Cultura Danilo Grossi e la Direzione artistica della Consigliera comunale Gabriella Vacca

Grazie per la collaborazione a ‘La vecchia pesa’ e Scatolificio Stella

Lug
25
Sab
2020
Isola del Liri – Presentazione del libro “Gli stabilimenti del Fibreno” @ Cinemateatro di Isola del Liri
Lug 25@19:00–20:30
Presentazione del libro Gli stabilimenti del Fibreno di Amleto & Edmondo Iafrate, modera Riziero Capuano.

A seguito delle norme per la sicurezza l’accesso in sala sarà contingentato.

Ago
2
Dom
2020
San Donato Valcomino – “Le nuvole teatro incontra”… Pino Aprile
Ago 2@21:30–22:30
San Donato Valcomino - "Le nuvole teatro incontra"... Pino Aprile
Dopo il successo del primo week end della seconda edizione della Rassegna “Le Nuvole Teatro incontra…”, il Giardino comunale di San Donato Valcomino è pronto ad ospitare domenica 2 agosto, alle ore 21.30, il giornalista e scrittore PINO APRILE.

Lo scorso 25 luglio l’attore Roberto Ciufoli, ci ha proposto una cavalcata teatrale che ci ha portato ad analizzare e scoprire i lati più nascosti ed esilaranti dell’essere umano. Che non siamo tutti uguali è scontato. Che ognuno di noi abbia anche indoli e predisposizioni diverse, anche. Quello che non è affatto scontato è il modo di rappresentare tutte queste sfumature: nel suo show il grande mattatore lo ha fatto in maniera esemplare, catturando le diverse sfaccettature di uomini e donne e ironizzando su abissali differenze che li contraddistinguono.
Il 26 luglio, invece, si è parlato di amore con lo scrittore Federico Moccia che nel suo nuovo romanzo “Semplicemente amami”, ha raccontto la storia di Sofia, un donna tormentata tra due amori e da un passato che la porterà a rimettere in discussione sogni, emozioni e la sua intera vita.

Nel dettaglio, all’appuntamento con PINO APRILE sarà dedicato alla presentazione del suo nuovo libro: IL MARE DEL NORD – perché o si fa L’Italia del Sud o si muore, edito da Pienogiorno Edizioni – Legge: BARBARA AMODIO. Interverrà il prof. ANTONIO MARTURANO – docente di Antropologia Filosofica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, accompagnato dalle letture di BARBARA AMODIO.

La lente impietosa del coronavirus ha fotografato con brutale evidenza l’Italia com’è: non è un Paese, non c’è. Se ne può stupire solo chi in tutti questi anni, per interessi privatissimi ben più che per miopia, non ha voluto vedere. Ma le gigantesche falle che la pandemia e la crisi economica hanno reso palesi, frutto velenoso di mali remoti e recenti, ci hanno messo di fronte anche a un’antica, virulenta verità: ciò che si fa agli altri, si fa a sè stessi. Ora, mentre vanno in scena grandi generosità e incalliti egoismi, siamo al punto di non ritorno. Se l’Italia non sarà in grado di ripartire da Sud, se si tenteranno di imporre nuovamente i fallimentari modelli del passato, allora si spezzerà definitivamente. Se non sarà finalmente equa e unita, allora non sarà proprio più niente.

Questa nuova seconda che si protrarrà fino al 23 agosto, è organizzata dall’Amministrazione comunale di San Donato Val di Comino e dalla Pro Loco locale, in collaborazione con l’Associazione Calamus e la Compagnia “Le Nuvole Teatro”, sostenuta dalla Regione Lazio, patrocinata dall’Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale e dall’Amministrazione Provinciale di Frosinone.

Ago
9
Dom
2020
Gallinaro – GallinaRock in streaming il 9 agosto
Ago 9@22:30–23:30
Gallinaro - GallinaRock in streaming il 9 agosto
Il Festival, il prossimo 9 agosto, spegnerà le dodici candeline, senza mai averne saltato una dal 2009.

Un palcoscenico su cui si sono esibite oltre 220 band per un totale di circa 1.100 musicisti. Proprio in questi giorni la giuria del contest, composta da Maurizio Agamennone, Laura Ferrara, Ennio Schiavi, Luigi Tullio, Maurizio Turriziani e Virgilio Volante, ha proclamato i vincitori dell’edizione 2020. Si tratta dei Gemini, band costruita su un’idea di 3 fratelli e cugini Sambalotti, autori, cantanti e strumentisti di origine anagnina.

“Un’orchestrazione pienamente convincente – si legge nella motivazione della Giuria – condotta secondo la strumentazione e gli schemi formali propri del rock. Un efficace senso del ‘groove’ – concludono – completa l’assetto espressivo della band, avviata a una affermazione sicura”. Sicura è anche la definizione del ‘GallinaRock, un palco che porta bene’, se pensiamo che da qui sono passati, insieme ai nomi più blasonati della musica italiana e internazionale, anche band che non avevano ancora conosciuto il successo. Basta citare i KuTso o i Marta sui Tubi, ma anche Lo Stato Sociale, anni ed anni prima di spopolare sul palco dell’Ariston. Chissà che non sarà cosi anche per i Gemini. A loro andrà, oltre ad un artistico riconoscimento, prodotto in esclusiva dall’Accademia di Belle Arti di Frosinone, la possibilità di esibirsi in apertura al concertone di un’autentica icona della nostra musica: James Senese Napoli Centrale.

Un’icona musicale con una carriera unica alle spalle, che ha festeggiato i cinquant’anni di attività sui palchi di tutta Italia, col il doppio album “Aspettanno ’O Tiempo”. Una storia incredibile quella di James Senese, cominciata nei primi anni Sessanta con il travolgente errebì degli Showmen, proseguita con la formazione Showmen 2 in ambito prog, anticamera all’inconfondibile formula jazz-rock con il gruppo Napoli Centrale, in cui debuttò un giovanissimo Pino Daniele al basso elettrico. Un nuovo grandissimo nome dunque per il GallinaRock, che da sempre non è soltanto musica, ma anche arte e creatività. Cornice d’eccezione alle riprese dei live musicali sarà infatti il GallinArtRock, con estemporanee, mostre, performance. Non resta che mettersi comodi ed aspettare il 9 agosto, quando andrà in onda, dalle 22.30, il GallinaRock 2020.

 


 

Loading RSS Feed

Altri eventi su Ciociariaturismo.it