Aggiornato alle: 12:40 di 26 Maggio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12
Mag
16
Gio
2019
Frosinone – CineTeatro Arci, “L’Amore medico” di Molière
Mag 16@21:00
Frosinone - CineTeatro Arci, "L'Amore medico" di Molière
Giovedì prossimo, 16 maggio 2019 alle ore 21:00, presso il CineTeatro ARCI in Via P. da Palestrina 12 (dietro la stazione ferroviaria) a Frosinone, la “Compagnia Teatro dell’Appeso” presenterà la commedia “L’amore medico” di Molière, nell’ambito del Festival “Il Teatro e le Voci” – XIII Edizione.

Interpreti: Amedeo di Sora, Andrea Di Palma, Francesca Reina, Enzo Celani, Salvatore Munno, Vanessa Nicoli, Iacopo Scascitelli, Martina Verdat.

Traduzione, riduzione e regia di Amedeo di Sora.
Assistente alla regia: Stefania Fiaschetti.
Luci e fonica: Luigi Di Tofano.
Maschere di Stefania Maciocia.
Ingresso: € 10. Ridotto studenti: € 8.

Come ogni vero autore comico, Molière assunse in sé le dimensioni del poeta colto e del genio popolare e realizzò ciò che per noi, oggi, è un’eccezione: essere letterato ed insieme interprete, saper coniugare scrittura drammaturgica e scrittura scenica. Egli fu, fino alla fine, un attore-autore che conosceva le leggi della versificazione, i limiti della poesia e le buone regole della “recitazione”.
Ne L’amore medico (originariamente una commedia-balletto in tre atti), che la Compagnia Teatro dell’Appeso, da trentotto anni impegnata in ambito territoriale e nazionale in una costante e multiforme attività spettacolare, pedagogica e culturale, porta per la prima volta sulle scene, si ritrovano tutti i temi e i motivi distintivi del teatro molieriano: in primis la satira contro i medici e la stoltezza umana e l’elogio dell’amore e dell’intelligenza. In un rapido susseguirsi di scene divertenti e, non di rado, esilaranti, si possono rinvenire gli echi della tradizione popolare e della commedia dell’arte, ma sempre nel rispetto della parola e della centralità del linguaggio dialogato.
Uno spettacolo che coniuga eticità e comicità, divertimento e riflessione.

(fonte: Comunicato Stampa)

Mag
17
Ven
2019
Trevignano Romano – Festival di Filosofia sul Lago a bordo del battello
Mag 17@17:00
E’ in programma venerdì prossimo, 17 maggio, alle ore 17, l’inaugurazione del Festival di Filosofia sul Lago a Trevignano Romano.

L’evento prevede l’inaugurazione a bordo del battello, con partenza dal molo di Trevignano Romano.
La manifestazione si svolgerà, come da programma, fino a domenica 19 maggio.
Per informazioni ed adesioni: graziarosavillani@hotmail.com

Mag
18
Sab
2019
Isola del Liri – Piccoli quadri e autoritratti
Mag 18@18:00–21:00
Isola del Liri - Piccoli quadri e autoritratti
La mostra sarà inaugurata il 23 maggio presso Aqualiri Bistrò in via Valcatoio, 5.

“Questo giovedì alle 18:00 – ha scritto l’artista Giulia Mangoni originaria di Isola del Liri – vi aspetto al Bistrò Acqualiri, Isola del Liri, per l’apertura di una piccola mostra di dipinti su carta e su tela. Saranno esposti lavori che hanno fatto parte di ultime mostre in giro per il mondo e ora sono tornati qui. Prima che ripartono, ve le volevo far vedere. Un abbraccio e a presto! Giulia”

About Giulia Mangoni

I am a Brazilian-Italian artist questioning the tropes of one-dimensional narration in favour of more complex, fluid systems of information delivery. By creating interventions orchestrated through the lens of painting, I aim to de-construct specific notions of memory and identity that feel sedimented in time. I am intrigued in particular by undigested historical moments where ruling power-structures have used reoccurring symbols to create narratives in their favour. I set out to re-visit, collect and translate these situations in order to better understand the extent of their influence on the present moment.

 

Roma – Sabato torna “La Notte dei Musei”
Mag 18@20:00
Roma - Sabato torna “La Notte dei Musei”

Sabato 18 maggio 2019 torna a Roma “La Notte dei Musei” con l’apertura straordinaria in orario serale di musei, università, istituzioni italiane e straniere, e altri spazi espositivi e culturali

Mostre, visite e spettacoli dal vivo dalle 20 alle 2 con un biglietto di ingresso simbolico pari a 1 euro. E nei Musei Civici accesso gratuito con la MIC card

Roma, 16 maggio 2019 – Sabato 18 maggio 2019 l’arte a Roma resta accesa fino alle 2 di notte per la nuova edizione de “La Notte dei Musei”, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

La manifestazione, che si svolge in contemporanea in 30 paesi europei, giunge alla sua undicesima edizione nella Capitale, che aderisce all’iniziativa aprendo straordinariamente al pubblico in orario serale i Musei Civici (dalle 20.00 alle 02.00), con la possibilità di ammirare le collezioni permanenti e le mostre temporanee, e di assistere a un ricco programma di concerti e spettacoli dal vivo selezionati tramite l’avviso pubblico “Notte dei Musei 2019″. Saranno eccezionalmente aperti di sera anche alcuni musei statali, università, istituzioni italiane e straniere, e altri spazi espositivi e culturali con proposte di spettacoli, mostre, eventi e iniziative speciali.

Un totale di oltre 50 spazi animati per l’occasione da più di 100 eventi e circa 50 mostre, per una grande festa, accessibile a tutti, dedicata all’arte e alla cultura.

L’ingresso a ogni sito avrà un costo simbolico pari a un euro oppure, dove espressamente previsto, sarà gratuito. Nei Musei Civici l’accesso sarà invece completamente gratuito per i possessori della MIC card, che potrà essere acquistata anche la stessa sera nelle biglietterie dei Musei Capitolini e del Museo dell’Ara Pacis.

Tra i principali spazi coinvolti: Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano, Museo delle Mura, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Centrale Montemartini, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Musei di Villa Torlonia, Galleria d’Arte Moderna di Roma, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo Civico di Zoologia, Museo di Casal De’ Pazzi, Protomoteca, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Museo Ebraico, Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri, Chiostro del Bramante, Macro Asilo, Mattatoio, Palazzo delle Esposizioni, MAXXI, Museo Archeologico e Museo Aristaios dell’Auditorium Parco della Musica, Polo Museale Atac, Palazzo Merulana, Spazio Espositivo Tritone, Accademia Nazionale di San Luca, Accademia di Romania, Reale Accademia di Spagna, Istituto Svizzero, Istituto Superiore di Sanità – Museo ISS, Musia Living&Arts, Wegil, Casa Museo Accademia Musumeci Greco, Società Geografica Italiana, Opera Romana Pellegrinaggi – Carcer Tullianum, Sapienza Università di Roma – Polo Museale, Università degli Studi di Roma Tor Vergata – Museo di Archeologia, Università degli Studi Roma Tre – Teatro Palladium, Link Campus University, Università eCampus, Casina di Raffaello, Technotown, Vigamus – Museo del Videogioco.

I musei statali, i complessi monumentali, le aree e i parchi archeologici MiBAC di Roma parteciperanno all’iniziativa con aperture straordinarie serali di 3 ore al costo simbolico di 1,00 euro. L’elenco dei luoghi statali e degli orari di apertura saranno pubblicati sui canali web del MIBAC: www.beniculturali.it

Saranno straordinariamente aperti al pubblico, con visite gratuite, il SENATO DELLA REPUBBLICA, dalle ore 20.00 alle 24.30 (ultimo ingresso da piazza Madama alle ore 24.00), e la CAMERA DEI DEPUTATI, dalle ore 20.00 alle 02.00 (ultimo ingresso da piazza Montecitorio alle 01.30).

Il MUSEO STORICO DELL’ARMA DEI CARABINIERI (Piazza del Risorgimento, 46), sarà aperto al pubblico dalle 20 alle 02.00, a ingresso gratuito, con visite guidate organizzate per gruppi. In programma alle ore 20.30 il concerto del Coro Polifonico Salvo D’Acquisto, dal titolo Il sentimento della Patria. La gioia del Varietà. Dirige: Maestro Antonio Vita; Pianoforte: Maestro Fabio Silvestro.

L’OPERA ROMANA PELLEGRINAGGI partecipa con l’apertura a ingresso gratuito dalle ore 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso alle 23.30) del Carcer Tullianum (prigione di San Pietro) al Clivio Argentario, uno dei monumenti più importanti dell’età repubblicana di Roma.

Il MUSEO EBRAICO DI ROMA aprirà al pubblico dalle ore 21.30 alle 01.30 con visite al Tempio Maggiore.

L’ATAC aprirà al pubblico il proprio Polo Museale in zona Ostiense (via Bartolomeo Bossi,7) dalle ore 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso alle 23.30), con l’esposizione permanente di locomotori e tram storici restaurati, impreziosita dall’attigua stazione progettata dall’architetto Piacentini.

Mag
24
Ven
2019
Roma – «Festival di storie, segni e disegni»
Mag 24 giorno intero
Roma - «Festival di storie, segni e disegni»
ARF! «Festival di storie, segni e disegni» compie un lustro, conquistando tutti gli spazi espositivi del MATTATOIO di Roma: il Festival, ideato e organizzato da Daniele “Gud” Bonomo, Paolo “Ottokin” Campana, Stefano “S3Keno” Piccoli, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi quest’anno si estenderà infatti su più di 10.000 mq, tutti dedicati al fumetto e ai suoi protagonisti!

Oltre all’ampliamento degli spazi, le altre due grandi novità di questa edizione sono la mangARF!, un’area interamente dedicata ai fumetti giapponesi che vedrà la presenza delle case editrici specializzate, un bookshop, una mostra sui trent’anni del manga in Italia e il MANGA CAFE’, uno spazio attrezzato per la lettura dei grandi classici e delle ultima novità e la rafforzata alleanza con il COMICON di Napoli – www.comicon.it – che diventa co-organizzatore e co-produttore della manifestazione.

Tanti gli ospiti internazionali, come Frank Quitely, José Muñoz, Stephane Fert, Bertrand e Hubert Gatignol, Timothé Le Boucher, Stefan Boonen e Melvin e quelli italiani, tra i quali Riccardo Mannelli, Sara Pichelli, Licia Troisi, Casty, Stefano Disegni, Francesco Artibani, Zerocalcare, Giacomo Bevilacqua, Davide Toffolo, Leo Ortolani, Angelo Stano, LRZN, Gipi, Michela Murgia…

Come sempre non mancheranno mostre di grandissimo prestigio, incontri e confronti con professionisti del settore, Masterclass, Lectio Magistralis e anteprime assolute.

La grande esposizione della quinta edizione di ARF!, destinata agli appassionati di ogni età, è dedicata al mito di TEX e ai suoi settant’anni di imprese memorabili, storie epiche e sfide indimenticabili! https://www.arfestival.it/tex/

Nell’intenso weekend di attività del 24, 25 e 26 maggio, dalle 10 alle 20, sarà possibile inoltre visitare le mostre esclusive di Giuseppe Palumbo (autore del manifesto di ARF!2019, conosciuto dal grande pubblico per Diabolik e Ramarro), dello scozzese Frank Quitely (uno dei disegnatori più amati del mondo grazie alle sue interpretazioni di personaggi iconici come Superman, Batman e gli X-Men), di Attilio Micheluzzi (tra i più incisivi e originali Maestri del fumetto degli anni ‘70 e ‘80) e di Kalina Muhova e Vinci Cardona, vincitori del Premio Bartoli 2018, il concorso dedicato alle giovani promesse del fumetto italiano, istituito sin dalla prima edizione di ARF!, in memoria dello sceneggiatore Lorenzo Bartoli prematuramente scomparso nel 2014.
Parallelamente, in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Roma, ARF! co-produce anche la mostra “Beyond Blacksad” di Juanjo Guarnido in programma dal 16 maggio al 29 giugno 2019 presso la Sala Dalì al civico 91 di piazza Navona. https://www.arfestival.it/mostre/

Tra le sezioni del Festival, troveremo l’area dedicata alle opportunità professionali – la Job ARF! – uno spazio dove poter mostrare a editor e case editrici il proprio portfolio con idee, progetti e creatività. Anche quest’anno, la call per gli aspiranti autori ha realizzato un incredibile successo: i lavori inviati per essere sottoposti all’attenzione degli addetti al settore sono state infatti più di 4000. www.arfestival.it/jobarf/

Per i più piccoli non mancherà la ARF! Kids, il luogo dedicato all’immaginario dei bambini (a ingresso gratuito fino ai 12 anni) con un ricco programma di laboratori creativi curati da alcuni dei più rinomati illustratori italiani e internazionali, letture ad alta voce, disegni, giochi e tanti libri a disposizione di tutti. www.arfestival.it/kids

Confermate le Masterclass, vere e proprie classi “a numero chiuso” per tutti coloro che vogliono imparare a scrivere, disegnare e colorare con le superstar del fumetto italiano e internazionale come Gabriele Dell’Otto (talento pittorico tutto italiano della Marvel), Yoshiyasu Tamura (maestro giapponese del Manga), Casty (uno dei più importanti autori contemporanei della Disney), Stefano Disegni (uno dei più popolari autori-disegnatori satirici italiani), Katja Centomo (la disegnatrice di W.I.T.C.H e Monster Allegy), Davide Toffolo (fumettista, e voce e chitarra del gruppo Tre allegri ragazzi morti).

Imperdibili le Lectio Magistralis tenute da tre Maestri del fumetto d’autore: tre appuntamenti in tre giorni (dalle 14.30 alle 16), tre pietre miliari della storia del fumetto si racconteranno mentre disegneranno dal vivo nella Sala Talk.

José Muñoz (la leggenda del fumetto argentino, il creatore di Alack Sinner e altri indimenticabili personaggi), Angelo Stano (il disegnatore di Dylan Dog, l’autore dell’indimenticabile numero 1 ma anche degli albi più amati della serie dell’indagatore dell’Incubo), Riccardo Mannelli (fumettista, illustratore, pittore, disegnatore satirico, insegnante, un Maestro dell’arte visiva al servizio di un talento che ha pochi eguali nel mondo della nona arte), accompagnati rispettivamente da Laura Scarpa, Paulonia Zumo e Adriano Ercolani.

Self ARF! è un vero e proprio Festival nel Festival, una caccia ai tesori underground, un appuntamento imperdibile per immergersi nel mondo delle etichette indipendenti in cui sperimentazione e libera creazione artistica sono le parole d’ordine. In quest’area ad accesso gratuito saranno presenti una selezione di autrici e autori, collettivi e microeditori che scelgono di produrre autonomamente i loro lavori al di fuori delle logiche del mercato editoriale tradizionale con linguaggi e segni grafici estremamente diversi. La Self ARF! è coordinata da Francesca Protopapa & Rita Petruccioli e in questa quinta edizione presenta l’esclusiva mostra di Gloria Pizzilli e Tommy Gun Moretti www.arfestival.it/self/

L’ARFist Alley è un luogo di incontro fra gli artisti e il pubblico, differente dalle dinamiche delle signing session agli stand delle case editrici o dei negozi. E come la Self Arf!, quest’anno anche l’Alley sarà una “piazza aperta” ad ingresso gratuito, dove incontrare i professionisti del panorama italiano e internazionale, per ammirare e acquistare tavole originali, stampe esclusive, sketchbook e richiedere commission agli autori!

www.arfestival.it/arfist/

Sin dalla prima edizione ARF! è anche sinonimo di solidarietà: dopo Emergency, Cesvi, Dynamo Camp e Amnesty International, quest’anno il partner solidale del Festival sarà l’UNCHR (L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati).

ARF! è promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e Azienda Speciale PalaExpo con il sostegno della Regione Lazio e il patrocinio di Biblioteche di Roma, ed è gemellato con il Treviso Comic Book Festival e Lucca Comics & Games.

INFO PUBBLICO ARF! «Festival di storie, segni e disegni» #ARF5

MATTATOIO Piazza Orazio Giustiniani 4, (Testaccio) Roma

24/25/26 maggio 2019 – Orario: 10:00-20:00

Biglietti: giornaliero ARF! € 10,00 – abbonamento 3 giorni ARF! € 20,00

Biglietto TEX – 70 ANNI DI UN MITO € 12

Giornaliero ARF! + TEX € 18

Abbonamento ARF! (3 giorni) + TEX (1 ingresso) € 28

Attenzione: questa soluzione include un singolo ingresso alla Mostra “TEX – 70 ANNI DI UN MITO” utilizzabile in uno dei tre giorni di Festival.

Info: 060608

www.arfestival.it – info@arfestival.it

Facebook: www.facebook.com/arfestival

Twitter: @arfestival

Instagram: @arfestival

www.mattatoioroma.it

Ufficio stampa ARF!

Fabiana Manuelli: fabianamanuelli@gmail.com

con

Francesca Torre francesca.r.torre@gmail.com

Ceccano – Festival dello Street Food
Mag 24@17:00
Ceccano - Festival dello Street Food
E’ ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per l’evento il Festival dello Street Food di Ceccano. La coloratissima carovana Typical Truck Street Food è pronta per sbarcare da venerdì 24 a domenica 26 Maggio nella splendida Ceccano con tutto il suo gustosissimo programma.

Il Festival Street Food, al quale è stato già concesso il patrocinio comunale, si svolgerà, a due passi da Frosinone, presso Piazza Bachelet (Piazzale Padre Pio) nella ridente Ceccano. Saranno tre giorni dedicati al cibo da strada arricchito dalla musica delle street band, da spettacoli degli artisti di strada e da tante attività ricreative. Giocoleria e attività per i più piccoli all’interno del laboratorio dedicato ai bimbi. Ceccano sarà invasa da Apecar e Truck che si sfideranno a colpi di ricette gourmet. Il meglio dello street food italiano è pronto per presentare prelibatezze per tutti i gusti: antipasti sfiziosi, primi della tradizione e secondi appetitosi. Panini dourmet e hamburger di assoluta qualità. Fritti per tutti i palati, dolci e eccezionali sorprese on the road. Un menù di alto livello gastronomico adatto per l’intera famiglia: piatti delicati, preparazioni per palati coraggiosi, offerte vegane e menù bambini.

Ricordiamo che il Festival è rigorosamente ad INGRESSO GRATUITO! 24-25 e 26 Maggio Ceccano diventerà la capitale del cibo da strada. Un appuntamento da non perdere che aprirà l’estate 2019. Tre Giorni di festa assoluta dedicati a tutta la famiglia, una carovana di bontà per grandi e piccini, nel segno della Typical Truck Street Food. Divertimento no Stop dalle ore 12 alle ore 24

Date, informazioni, curiosità, ricette e molto altro su: www.ttsfood.it
INGRESSO GRATUITO
Venerdì 24 dalle 17:00 alle 24:00
Sabato 25 dalle 12:00 alle 24:00
Domenica 26 dalle 12:00 alle 24:00

Ceccano – Street Food
Mag 24@17:00–23:45
Fine maggio in Ciociaria con il Festival dello Street Food a Ceccano. La coloratissima carovana Typical Truck Street Food svela il menù che sarà possibile degustare dal 24 al 26 Maggio nella splendida Ceccano. Il Festival Street Food, al quale è stato già concesso il patrocinio comunale, si svolgerà, a due passi da Frosinone, presso Piazza Bachelet (Piazzale Padre Pio) nella ridente Ceccano.

Saranno tre giorni dedicati al cibo da strada arricchito dalla musica delle nostre street band, da spettacoli degli artisti di strada e da tante attività. Giocoleria e attività per i più piccoli all’interno del laboratorio dedicato ai bimbi. Un’esplosione di gusto e colore on the road all’insegna del sano divertimento. Ceccano sarà invasa da Apecar e Truck pieni di gusto per un Festival dello street Food indimenticabile, che oltre a garantire piacevoli serate sotto le stelle all’insegna del buon umore, porterà in Ciociaria una selezione del meglio dello street food italiano.
MENU’:Olive e cremini ascolani (Oliva Time), Panini gourmet con carne di bufala, verdura e burratina (La Gallina al volante), Panino con polpo arrosto (L’Apulia), Hamburger e Hot-dog gourmet (Food Family), Puccia Pontina (Streatbacco), Panino con scottona sfilacciata (Ao!), Polpette della nonna e gnocco fritto (Surfood), Carciofo alla giudia (Domus Carciò), Arrosticini e patate a spirale (Ape Magna), Cuoppo di pesce fritto (Sfizio Capitale), Arrosticini di pecora (Bizzi), Cucina tipica siciliana (Bontà siciliane), Bombette, pucce, focaccia e tipicità pugliesi (Sapori di Puglia), Paella Valenciana e sangria (La Rueda), Bombe e ciambelle calde, sfogliatelle (Petriglia Dolciaria),
Ricordiamo che il Festival è rigorosamente ad INGRESSO GRATUITO! 24-25 e 26 Maggio Ceccano diventerà la capitale del cibo da strada. Un appuntamento da non perdere che aprirà l’estate 2019. Tre Giorni di festa assoluta dedicati a tutta la famiglia, una carovana di bontà per grandi e piccini, nel segno della Typical Truck Street Food. Divertimento no Stop dalle ore 12 alle ore 24.

Date, informazioni, curiosità, ricette e molto altro su: www.ttsfood.it
INGRESSO GRATUITO
Venerdì 24 dalle 17:00 alle 24:00
Sabato 25 dalle 12:00 alle 24:00
Domenica 26 dalle 12:00 alle 24:00

Mag
29
Mer
2019
Isola del Liri – Non perdiamoci di vista @ isola del liri
Mag 29@16:00
Isola del Liri - Non perdiamoci di vista @ isola del liri
Si svolgerà il prossimo 29 maggio a partire dalla ore 16 presso l’aula magna dell’Istituto Nicolucci. S’intitola, Non perdiamoci di vista, ruolo della famiglia e della scuola nel contrasto ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

Tanti gli ospiti che parleranno agli studenti ma anche ai genitori e agli insegnanti che sono invitati a partecipare.

 

Nunzio Danilo Ferraioli 7 ore ago
Il popolo ciociaro lo ha salutato ieri, con un lungo applauso che forse vale più di tutto. Parliamo di Paolo Sammarco, all'ultima gara con la maglia del Frosinone. Queste le parole dell'esperto…
Roberto Caporilli 18 ore ago
Al termine di Frosinone - Chievo Verona in sala stampa per i veronesi arriva il vice allenatore, Claudio Valigi. "Una partita all'altezza dell'ultima di Serie A - ha dichiarato il secondo di Do…
Roberto Caporilli 18 ore ago
In sala stampa, al termine di Frosinone - Chievo, si è presentato il presidente Maurizio Stirpe. Il patron giallazzurro ha rilasciato una lunga intervista analizzando i motivi del fallimento di…
Nunzio Danilo Ferraioli 19 ore ago
Vincono gli sbadigli e il deficit di qualità per gli standard della Serie A. Frosinone e Chievo Verona non si fanno male, e concludono la stagione 2018/2019 con un pareggio scialbo e privo di…
Roberto Caporilli 21 ore ago
Il Frosinone saluta la Serie A con uno scialbo pareggio contro il Chievo Verona. Partita lenta e quasi totalmente priva di spunti al "Benito Stirpe", l'ultima in Serie A del Frosinone è la sint…