Aggiornato alle: 22:32 di Mercoledi 23 Gennaio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12
Nov
16
ven
Arpino – “Vietato non toccare” per aprirsi a nuovi orizzonti @ arpino
Nov 16@16:00
Arpino - “Vietato non toccare” per aprirsi a nuovi orizzonti @ arpino
Nel pomeriggio di domani, alle ore 16:00, presso la sede della Fondazione “Umberto Mastroianni” in piazza Caduti dell’ Aria ad Arpino, località Civita Falconara, verrà presentato ed inaugurato il progetto “VietatoNonToccare”, un importante percorso inclusivo che renderà il museo praticabile anche alle persone ipovedenti e non vedenti. Realizzato da “Fab Lab” Frosinone in collaborazione con la sezione provinciale dell’ “Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti”, la Fondazione “Umberto Mastroianni” di Arpino ed il contributo di Giorgia Nicol Della Rosa per il bando “Torno Subito 2017”.

L’obiettivo di “VietatoNonToccare” è quello di favorire l’ accessibilità museale ai non vedenti ed ipovedenti attraverso le tecniche digitali legate al 3D-modellazione, rilievo e stampa tridimensionale. Il percorso di visita è immaginato per essere integrato a quello tradizionale grazie ad ausili tiflodidattici: plastici in scala, riproduzione delle opere più significative della collezione Mastroianni, didascalie e guide in braille ed in nero. Si snoda negli ambienti e tra le opere del maestro; è calibrato per un pubblico di non vedenti ed ipovedenti ma si rivolge anche a tutti coloro che desiderano un approccio di visita non tradizionale, sperimentando il personale rapporto con l’ opera d’ arte.

Un plastico tattile tridimensionale apre il cammino di visita e descrive gli ambienti della Fondazione, contrassegnati, come le opere, da etichette in braille ed in nero. Lo stesso plastico è corredato da una guida in braille e da una in grandi caratteri, nelle quali sono riportate le didascalie di alcuni testi descrittivi che accompagnano il visitatore.

«Il “Fab Lab” Frosinone, spiega la Presidente Elena Papetti, nella sua attività di promozione sul territorio, è molto attento alle tematiche sociali. Il progetto “VietatoNonToccare” rappresenta il primo passo verso la definizione di un percorso guidato che porterà alla fruizione completa delle opere sezionate. L’ obiettivo è quello di riprodurre l’ intera collezione dell’ artista presso la Fondazione a lui dedicata, per questo è stata aperta anche una raccolta fondi per il progetto “Museo Accessibile”».

Soddisfazione dal Presidente della Fondazione ing. Andrea Chietini «Grazie alla preziosa collaborazione, il Museo Mastroianni farà un importante passo in avanti, verso l’ inclusione. I futuri fruitori non vedenti ed ipovedenti avranno la possibilità di apprezzare le opere ed il genio di Umberto Mastroianni. E’ specifico intento del CDA della Fondazione partire con questo prima impronta e continuare a lavorare affinché il museo possa diventare sempre più accessibile ed inclusivo».

SaP

 

 

Nov
17
sab
Alatri – Convegno “Monti Ernici: un patrimonio di importanza europea da conoscere, valorizzare e tutelare” @ alatri
Nov 17@9:00
Alatri - Convegno “Monti Ernici: un patrimonio di importanza europea da conoscere, valorizzare e tutelare” @ alatri
Sabato 17 novembre – Ore 9,00-13,30, Biblioteca Comunale, Palazzo Conti Gentili, via Roma 12 – Alatri (FR).

Programma

Ore 9,00 Caffè di benvenuto
Ore 9,30 Saluti istituzionali
Giuseppe Morini, Sindaco di Alatri
Carlo Fantini, Assessore comunale alla Cultura
Ore 9,45 Proiezione video
I Monti Ernici come non li avete mai visti
Documentario a cura di Walter Culicelli, Associazione Sylvatica

Ore 10,15 Interventi introduttivi
Riccardo Copiz, Presidente Associazione Sylvatica
Risorse naturali e biodiversità dei Monti Ernici
Margherita Antonucci, Vice Presidente CAI Lazio
Usi antropici e sviluppo sostenibile nei Monti Ernici
Marco Sarandrea, Presidente Associazione Hortus Hernicus
La tradizione erboristica nei Monti Ernici: identità culturale ed economia
Aldo Mastracci, azienda Olivicola degli Ernici
Agricoltura di qualità e filiera locale per valorizzare il territorio: l’esperienza del Frantoio culturale

Ore 11,00 Interventi tecnici e istituzionali
Diego Mantero, Dirigente Area tutela e valorizzazione dei paesaggi naturali e della geodiversità, Regione Lazio – Conservazione della biodiversità nei siti ernici della Rete Natura 2000
Giuseppe Lopez, Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Frosinone
Tutela dell’ambiente e delle risorse naturali: il ruolo dei Carabinieri Forestali
Pierfrancesco Vona, Vice Comandante della Polizia Provinciale di Frosinone
Prevenzione e repressione degli illeciti ambientali: le competenze della Polizia Provinciale
Carlo Di Cosmo, Direttore del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini
Opportunità turistiche nella più estesa area protetta della regione Lazio
Ilaria Guj, Guardiaparco del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini
Biodiversità e fauna nel parco dei Monti Simbruini
Bruno Marucci, Presidente del Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi
Gestione e valorizzazione del Lago di Canterno, delle Grotte di Collepardo e dell’Oasi di Trisulti
Amilcare D’Orsi, Direttore della Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo
Acqua e biodiversità nel versante ernico abruzzese

Ore 12,45 Discussione

Ore 13,15 Conclusioni – A cura di Maurilio Cipparone, CURSA – IUCN – WCPA

Manarola – Festival della Zampogna @ manarola
Nov 17@9:00–Nov 18@23:45
Manarola - Festival della Zampogna @ manarola
E’ di nuovo tempo di zampogne e ciaramelle e di mettersi in marcia per partecipare a uno dei festival più importanti in Italia nel panorama della musica popolare e della world music: La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale.

Giunto alla XXV edizione, il Festival si svolgerà il 17 e 18 novembre a Maranola (LT), esattamente un mese prima della Novena di Natale. Una occasione quindi speciale per prepararsi al periodo di maggior utilizzo di questi strumenti musicali e per incontrare, nei due giorni del Festival, musicisti, liutai, studiosi, organizzatori di eventi culturali, giornalisti del settore e un appassionato pubblico, che conferma quanto sia forte ed in costante aumento, l’attenzione verso questo fondamentale strumento musicale della tradizione popolare italiana.

Molti sono gli artisti presenti nel programma di concerti e di seminari e tanti i suonatori tradizionali e giovani interpreti di zampogna e ciaramella provenienti da tante regioni italiane e dall’estero che affolleranno le strade del centro storico del paese.

Ma il Festival è anche un’occasione unica per avere un contatto diretto con alcuni tra i liutai più importanti della penisola, attivi come costruttori di zampogne, pive, ciaramelle, bombarde, tamburelli e altri strumenti tradizionali.

La mostra-mercato di liuteria tradizionale di Maranola è considerata infatti tra gli appuntamenti più rilevanti del settore e una tappa obbligata per chi intende acquistare strumenti musicali, oggettistica tradizionale, attrezzi di uso pastorale legati al mondo della zampogna e degli zampognari.

NOTE SUL PROGRAMMA

Per l’edizione 2018, attraverso una Tavola rotonda, un focus sarà dedicato proprio al bilancio di questo quarto di secolo in cui la zampogna è passata dall’essere sull’orlo dell’estinzione a una potente rinascita di interesse, di praticanti, di occasioni.

E molti i musicisti ospiti invitati a formare il programma dei concerti con zampogne, pive e ciaramelle che arriveranno da tante regioni italiane e dall’estero per ricreare quel volano di energia e cultura popolare che da sempre caratterizza l’evento maranolese.

Il Premio “Diego Carpitella” per l’Artista 2018, sarà assegnato a Luca Barbarossa, eccezionale interprete e autore di un recente lavoro discografico molto attento alla tradizione popolare.

Dall’estero arriverà l’eccezionale ensemble slovacco di Trombitasi Stefanikovci con le loro fujara, gaida e corni del Tatra e ancora il combo franco-romagnolo delle Ance Strali, il duo siculo-laziale Cernuto/Macchia, la Polifonia Aurunca, le Sorelle Salvucci, Bandadriatica, la presentazione dei nuovi lavori discografici di Raffaello Simeoni e di Giulio Bianco e varie generazioni di zampognari del Monti Aurunci, Ausoni, Mainarde e più in generale dell’area appenninica.

Confermata per l’edizione 2018 il Premio giovani musicisti attraverso il quale il Festival, intende promuovere ragazzi e ragazze interessati agli strumenti musicali della tradizione popolare. Il premio è sostenuto da due delle più importanti Associazioni di categoria degli Autori ed Editori musicali italiani, ACEP ed UNEMIA.

Tra le novità anche un laboratorio di danza curato da Francesca Trenta che permette di cimentarsi nei passi base di alcuni balli appenninici accompagnati dalle zampogne.

In occasione del Festival è prevista una sezione dedicata esclusivamente ai ragazzi con lezioni-concerto sul mondo pastorale.

E infine piantumazione di nuove piante nella Villa comunale “Alberi di Canto” e percorsi enogastronomici con attività a “Plastica Zero”!

Tutto questo e molto altro al Festival “La Zampogna”: un evento assolutamente da non perdere.

Sabaudia – Mostra Micologica al Parco Nazionale del Circeo @ sabaudia
Nov 17@9:30–Nov 18@23:45
Sabaudia - Mostra Micologica al Parco Nazionale del Circeo @ sabaudia
L’esposizione sabato 17 e domenica 18 presso il Museo del Centro visitatori a Sabaudia nell’ambito del progetto triennale di monitoraggio e censimento delle specie fungine presenti nell’area protetta.

Sabato 17 e domenica 18 novembre l’Ente Parco presenta presso il Museo del Centro Visitatori del Parco in via Carlo Alberto 188 a Sabaudia, una mostra micologica realizzata nell’ambito del progetto triennale (2017-2020) di monitoraggio e censimento delle specie fungine presenti nel territorio dell’area protetta, portato avanti in collaborazione con l’Associazione Micologica ed Ecologica Romana A.M.E.R. ONLUS. Si tratta di un’esposizione di funghi freschi in un’ambientazione rievocativa dei rispettivi habitat. Una sorta di passeggiata alla scoperta di questi organismi dalle forme e dalle dimensioni più disparate, gustosi o mortali, sempre utili per l’ambiente e per l’uomo e quindi da proteggere e tutelare.

Una delle priorità dell’Ente Parco è quella di portare avanti iniziative di collaborazioni con le Associazioni nonché con gli “Ambienti accademici” e gli altri Enti e Organizzazioni interessati al rilevamento e acquisizione dei dati al fine di aumentare le conoscenze relative agli ambienti del Parco Nazionale del Circeo, pertanto, anche quelle riguardanti la flora micologica, organizzando e sviluppando procedure condivise di riferimento per il rilevamento e l’acquisizione dei dati in un’ottica di monitoraggio biologico della biodiversità nonché nell’ambito di processi partecipati di disseminazione delle conoscenze a riguardo dirette ad un pubblico più vasto di fruitori. Questa iniziativa, quindi, rappresenta un importante investimento dell’Ente Parco nel campo della conoscenza e della formazione perché conoscere lo stato di salute delle comunità fungine significa gestirle al meglio. L’attività dell’Ente da una parte, ecologicamente parlando, mira a studiare lo stato di salute degli organismi, dall’altra punta a valutare volta per volta i crismi tecnici e scientifici per eventuali interventi gestionali.

Nel territorio del Parco Nazionale del Circeo, sia per le sue caratteristiche fitoclimatiche che per quelle edafiche e pedologiche nonché per la sua varietà di ambienti, tra cui quello del bosco (e aree forestali in senso lato) che ricopre circa il 58% del territorio del Parco, la presenza funginea rappresenta un prezioso elemento di ricchezza nonché un’emergenza nell’ambito delle direttive gestionali legati alla pressione della raccolta stagionale di tali prodotti del sottobosco. Il bosco, infatti, ha bisogno di tutti i funghi per vivere. Infatti, insieme ai batteri, questi organismi svolgono la fondamentale funzione di decomporre animali e piante morte e ridare nutrimento ai boschi. Molti funghi sono anche parassiti e aiutano il bosco a stare in salute eliminando i soggetti deboli e malati a tutto vantaggio delle piante forti e rigogliose. Alcuni funghi crescono sulle radici formando con queste un’associazione denominata micorriza, in tal modo i due organismi ne traggono reciproco vantaggio: il fungo riceve dall’albero il nutrimento di cui ha bisogno e l’albero riceve dal fungo le sostanze minerali necessarie.

Durante la due giorni personale qualificato dell’ A.M.E.R. ONLUS sarà a disposizione dei visitatori per informazioni varie. La mostra sarà aperta al pubblico nei giorni di sabato 17 novembre dalle ore 9,30 alle ore 17,00; e domenica 18 novembre dalle ore 9,30 alle ore 12,30. Ingresso gratuito.

Nov
18
dom
Roccasecca – XV edizione de “Le cantine de na vota” @ roccasecca
Nov 18@11:30
Roccasecca - XV edizione de "Le cantine de na vota" @ roccasecca
DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018
“LE CANTINE DE NA VOTA” – XV Edizione
LOC. BORGO CASTELLO – ROCCASECCA

La Manifestazione ormai giunta alla 15a Edizione rappresenta una eccellenza per il territorio di Roccasecca e si svolgerà come di consueto nel magnifico scenario del Borgo Castello che, inevitabilmente, per sua storia e configurazione, esalterà i sapori, gli odori e le tradizioni del Nostro territorio facendovi fare un tuffo nel passato.
Il protagonista assoluto sarà come al solito sua Maestà il Vino, accompagnato da numerose ricette tipiche della Nostra Terra.
Musica e spettacoli allieteranno la manifestazione che avrà inizio alle ore 11.00.

Nov
24
sab
Strangolagalli – Le cantine del borgo @ strangolagalli
Nov 24@17:00
Un evento da non perdere!

Ecco una interessante e utile piantina del percorso:

Fontana Liri – La via della Solfatara @ Fontana Liri
Nov 24@19:00–Nov 26@9:10
Fontana Liri - La via della Solfatara @ Fontana Liri
Sale l’attesa per la IV Edizione de La Strada della Solfatara, a Fontana Liri.

Un evento ricco di prelibatezze, con tanta allegria e…la comicità di ‘Nduccio. Da non perdere!

Nov
25
dom
Pomezia – 8° Convegno d Ufologia “Sono tra noi” @ pomezia
Nov 25@10:30
Pomezia - 8° Convegno d Ufologia "Sono tra noi" @ pomezia
Finalmente è arrivata la data del convegno più popolare in Itala l’ “8° Convegno di Ufologia città di Pomezia” che si terrà domenica 25 novembre 2018, al solito presso l’accogliente e rinomato Simon Hotel a 4 stelle, denominato ormai dagli appassionati l’hotel degli ufo, divenuto in pochi anni il Convegno più ambito e ricercato sui motori di ricerca in Italia per la splendida organizzazione e la qualità dei relatori crème dell’ufologia italiana e per le tante sorprese e innovazioni che l’organizzatrice unica dott.ssa Francesca Bittarello propone ed apporta ad ogni edizione tanto da destare l’interesse di televisioni nazionali e locali e tanti giornali importanti presentI ad ogni edizione.

Anche per questa edizione previsto il pienone di pubblico appassionati o curiosi e organi di stampa e media che giungeranno da tutto Italia compreso l’immancabile presenza di stampa nazionale e locale infatti a loro viene dedicata un area stampa riservata con simpatici cadeaux offerti dall’organizzazione.

L’ingresso è come sempre gratuito per volere dell’organizzatrice ma di sorprese l’organizzatrice ne ha riservate anche al numeroso pubblico concedendo ad ogni persona che varcherà il Simon Hotel per il Convegno un grazioso cadeaux a tema ufo offerto dalla Diadora Pubblicità di Pomezia oltre un attestato di partecipazione ad personam. C’è da sottolineare che l’ingresso è sempre gratuito e per questa edizione l’organizzatrice ha deciso di fare una sorpresa agli appassionati con dei premi a sorpresa donati a fine serata. La giornata infatti si articolerà dalle 10 alle 19 con cena finale con i relatori per chi lo desidera, con una pausa pranzo dalle 13 alle 14 dove tutti potranno per soli 5 euro gustare il famoso panino alieno un panino gigante e con la birra aliena…,il panino alieno è anche vegano e vegetariano con una bibita e un caffe. Inoltre per questa edizione si potrà cenare con l’organizzatrice e i relatori dietro prenotazione anticipata, correte a prenotarvi perché
per la cena i posti sono limitati.

Per la prima volta in un convegno ufo ci sarà un Vaticanista il famoso vaticanista Riccardo Narducci, cosa già per sé clamorosa, che si espone rivelando in esclusiva i delicati e nascosti rapporti tra ufo e Vaticano, e il capostipite dell’ufologia in Italia nonché il più famoso ufologo in Italia che porta l’ufology made in Italy in tutto l mondo il 74enne Roberto Pinotti e lo storico CUN da lui fondato più di cinquantanni fa e ritorna …tra i relatori Gaspare De Lama il famosissimo contattato di 97 anni che alla sua età ha deciso di essere a Pomezia per testimoniare la sua storia di contattismo vissuta con gli alieni e vista la sua incredibile forza e vitalità a 98 anni pari a quella di un cinquantenne viene il sospetto che gli alieni gli abbiamo fatto qualche cosa , a seguire ci sarà a Pomezia anche il settantenne capostipite dell’ufologia in Italia nonché Pablo Ayo ufologo famoso anche per aver curato e presentato per anni la trasmissione Mistero su Italia 1 per il settore ufologico, Fabrizio Molly creatore dello Skywatcher ostia ufologo e ricercatore diventato famoso per i suoi video clamorosi sugli ufo, e non in ultimo la Francesca Bittarello che essendo ufologa e investigatrice ufologica nonché organizzatrice parlerà dei cerchi di grano. Sponsor dell’evento oltre il Simon Hotel, ci sarà come Main Sponsor la nota Diadora Pubblicità di Pomezia che molti gadget regala al pubblico, le catene di Erboristerie del dott. Biaggi e il famoso Mercatino dell’ Usato di Pomezia, Oopart i giochi da tavolo ufologici e Pirografica Mente un artigiana di Pomezia che fornisce pirografie a carattere ufologico, e non ultimo come sponsor figura.

Nell’eventualità vorrete rimanere a cena con Gaspare De Lama e i Relatori dopo il Convegno è necessaria la prenotazione all’organizzatrice.

E’ prevista la diretta facebook sulla pagina ufficiale del Convegno d Ufologia città di
Pomezia al seguente link:
https://www.facebook.com/Convegno-di-Ufologia-citt%C3%A0-di-Pomezia940563082715974/

Sora – Carmelo de “Il Segreto” al Centro Commerciale La Selva @ sora
Nov 25@17:30
Sora - Carmelo de "Il Segreto" al Centro Commerciale La Selva @ sora
Al Centro Commerciale La Selva, un ospite eccezionale: direttamente da Il Segreto arriva Carmelo – Raul Peña.

L’evento si svolge domenica 25 novembre a partire dalle 17,30. Un evento eccezionale possibile grazie al Presidente del Centro La Selva, Osvaldo Polito, e all’art director Paolo Paliotta.

 

Dic
1
sab
Castro dei Volsci – Festa di Natale @ castro dei volsci
Dic 1@9:00
Castro dei Volsci - Festa di Natale @ castro dei volsci
Tutto pronto per l’attesissima Festa di Natale a Castro dei Volsci.

Ricco il programma:

11:00 spettacolo per i bimbi
12:39 apertura stand gastronomico
15:00 spettacolo per i bimbi
17:00 stage di pizzica e balli popolari
18:30 spettacolo musicale La Controra

Dic
2
dom
Cassino – Mercatino di Natale @ cassino
Dic 2@9:15
Cassino - Mercatino di Natale @ cassino
Si svolgerà il prossimo 2 dicembre in piazza Diamare e Viale Dante il mercatino dell’artigianato di prodotti natalizi promosso dall’associazione “Conca D’Oro – Il fascino dell’antico” con il patrocinio del Comune di Cassino. Si tratta di una iniziativa che intende creare un momento di aggregazione sociale attraverso il coinvolgimento di larghe fasce di popolazione, alle porte del periodo natalizio.

“Si tratta di uno dei primi eventi che abbiamo programmato per il periodo di Natale nella città di Cassino – ha detto l’assessore alle Attività Produttive e Commercio, Chiara Iadecola – Il mercatino natalizio che si svolgerà il prossimo due dicembre è senz’altro una iniziativa che può permettere un maggior afflusso di persone nel cuore della città martire. Di riflesso le attività commerciali, sia coinvolte nel mercatino stesso e sia presenti in centro, potrebbero beneficiarne positivamente. E’ compito della nostra amministrazione dare dei segnali importanti, degli stimoli che facciano capire a tutti che siamo dalla parte di tutte quelle piccole e micro imprese che non si arrendono, e che lavorano anche per il bene di tutta l’offerta commerciale della città”.Ha concluso l’Assessore Chiara Idecola.

Dic
7
ven
Arpino – Un “Buon Natale” in terra di Cicerone @ Arpino
Dic 7–Dic 10 giorno intero
Arpino - Un “Buon Natale” in terra di Cicerone @ Arpino
Il paese di Arpino celebra l’inizio delle Festività Natalizie con tre giorni ricchi di eventi straordinari tra arte, cultura, mostre presepiali, fede, gospel, concerti, enogastronomia, tradizioni, artigianato.

Sabato 8 e domenica 9, appuntamento con la 2ª edizione de “I Tesori di Arpino”: visite guidate ed aperture straordinarie del Monastero Benedettino di Clausura dedicato a Sant’Andrea e lo storico Palazzo Iannuccelli. Degustazione di prodotti tipici con “Vinum”, nei bar ed enoteche del centro storico. Per info www.arpinoturismo.it per prenotazioni, anche whatsapp, 329 7770903 oppure con una e-mail all’indirizzo turismo@prolocoarpino.it .

I giorni 8, 9 e 10 “Il Mercatino della Galleria Cesari”, con prodotti tipici del Natale, artigianato, gastronomia, oggettistica: dalle ore 10:00 alle 13:00 e nel pomeriggio dalle 16:00 alle 19:00 presso il Palazzo Cesari, alla porta del paese.
Sabato 8, dalle ore 12:00, il consueto appuntamento enogastronomico con “Nna iurnata a jje Colle”, presso il parcheggio comunale coperto “La Terrazza di Arpino”, in via Pio Spaccamela, località Colle. Si potranno degustare i piatti tipici della cucina tradizionale: polenta con il sugo di spuntature oppure bianca con i broccoletti, arrosticini di carne di pecora, pane e salsiccia alla brace, ceci conditi con rosmarino e l’ olio di Arpino, vini locali e dolci natalizi fatti in casa. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia
Alle ore 18:00 accensione del maestoso albero sistemato nella suggestiva Piazza Municipio. Contestualmente verranno inaugurate la sesta edizione della “Mostra dei Presepi Artistici” allestita nelle sale di Palazzo Boncompagni a cura dell’Associazione “Stella Cometa”, la “Strada dei Presepi” realizzata grazie all’impegno incomparabile dell’ Associazione “Quartiere Colle”che si snoda tra i vicoli dell’ omonimo rione, il “Presepe Medioevale Dinamico” di Piero Morricone in Piazza Municipio; da non perdere le luminarie ed il presepe artistico dell’ Istituto Comprensivo “M.T. Cicerone” in via Colonna.
Lunedì 10 dicembre si festeggia la Madonna di Loreto, Santa Patrona della Città di Arpino: alle ore 03:00 la “Messa delle Grazie”; alle 10:00 la celebrazione presieduta dal Vescovo mons. Gerardo Antonazzo; alle 17:00 il concerto del coro “Collegium Musicum Vox” presso la chiesa di san Michele Arcangelo.
Gli eventi calendarizzati nel ricco programma de “Il Buon Natale di Arpino” sono patrocinati dal Comune di Arpino e dalla XV Comunità Montana “Valle del Liri”.
Sara Pacitto
Canino – Nel centro storico la tappa regionale di Girolio d’Italia @ canino
Dic 7@8:00–Dic 9@23:45
Canino - Nel centro storico la tappa regionale di Girolio d’Italia @ canino
Dal 7 al 9 dicembre nel centro storico di Canino la  tappa regionale di Girolio d’Italia. Grande attesa per gli eventi del tour dell’extravergine promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Dal 7 al 9 dicembre la 58* Sagra dell’Olivo entra nel vivo con la tappa regionale di GirOlio d’Italia, il tour dell’extravergine promosso dalle Città dell’Olio. Il weekend sarà caratterizzato dalla presenza stabile di mercatini artigianali e solidali nel centro storico. Dalle 10.30 in poi assisteremo alla presentazione del progetto “Olio in cattedra” con i ragazzi dell’Istituto comprensivo Paolo III, nel pomeriggio sono previsti spettacoli itineranti e la dimostrazione dell’associazione “Scudo e Spade” con armigeri e giochi medioevali in Piazza Mazzini.

Alle 16.30 assisteremo all’inaugurazione della mostra temporanea “Olio patrimonio antico, risorsa moderna, materiali dai recenti scavi di Vulci” presso il Museo della ricerca archeologica di Vulci-Canino – ex Convento S. Francesco.

Da non perdere la degustazione del “Gelato all’olio di oliva 2.1” che si terrà ad Arancera in collaborazione con Istituto Alberghiero Farnese di Montalto di Castro. La serata si chiuderà con il torneo di burraco a cura dell’associazione Carnevale presso il Centro sociale anziani e lo spettacolo omaggio a Francesco De Gregori “Cuori in Atlantide” presso il Teatro Comunale. Sabato 8 novembre ci aspetta un giornata lunga e intensa che si apre con la donazione straordinaria collegata alla mostra fotografica della sezione Avis M.A. Gregni. Poi la cerimonia di inaugurazione di Girolio d’Italia che coinciderà con l’apertura e la visita guidata al Museo della ricerca archeologica di Vulci – Canino. Dalle 10.30 l’Arancera ospiterà l’incontro sul tema “Il Rinascimento caninese” a cura dell’associazione culturale Paolo III Farnese di Canino.

Dalle 11.00 invece partiranno le iniziative della Giornata Provinciale del Ringraziamento a cura della sez. Canino-Cellere Piansano Coldiretti: la prima sulla storia della raccolta delle olive in Piazzale S. Francesco a cura della Pro loco di Canino; la seconda, dopo la Santa Messa di Ringraziamento, è la dimostrazione giochi equestri e duelli rinascimentali a cura dell’associazione culturale Paolo III Farnese di Canino e l’associazione ippica Santa Lucia. Segue alle 16.00 l’attesissima sfilata del corteo storico Paolo III di Canino con la partecipazione dei cortei della Provincia di Monterotondo, Tolentino e Castiglione del Lago. Special guest Alberto Mezzetti, vincitore GF15. Seguono spettacoli di danze rinascimentali, sbandieratori e tamburini e alle17,00 l’incontro istituzionale dei sindaci e dei rappresentanti dei Comuni partecipanti in Piazza V. Emanuele.

Finalmente poi sarà il momento della bruschetta più grande del mondo che sarà preparata in Piazza Valentini. Ancora degustazioni e spettacoli per chiudere con il Teatro “Shame”, danze contro la violenza di Alberto Canestro.

Gran finale domenica alle 9.00 con il primo raduno MTB “Sulle tracce dei briganti” a cura del G.C. Canino ASD e la Camminata a passo libero a cura del gruppo trekking S. Lucia. Torna per il secondo anno consecutivo il torneo dell’olio categoria 2011, a cura dell’ASD Pro Alba Canino presso la Palestra comunale. Dalle 10.00 in poi per le vie del centro ci saranno le degustazioni no stop di “Im…buchiamoci” a cura del comitato S.Clemente con tanti spettacoli itineranti con giullari, equilibristi, spettacoli di fuoco e giochi medioevali in Piazza Vittorio Emanuele.

La 58* Sagra dell’Olivo si conclude con il concerto della “Fontana’s Band” con Maria Grazia e Attilio Fontana al Teatro comunale e lo spettacolo pirotecnico. Per tutta la durata della manifestazione sono previsti menù tipici nei cantinoni e nei ristoranti locali. Il Museo della ricerca archeologica di Vulci e canino, ex Convento S. Francesco resterà aperto dal 7 al 9 dicembre nei seguenti orari: 10.00/12.30 – 15.30/17.30.

Fiuggi – Mercatini di Natale @ fiuggi
Dic 7 2018@17:00–Gen 7 2019@23:45
Fiuggi - Mercatini di Natale @ fiuggi
Tutto pronto per l’evento tanto atteso, i mercatini di Natale!

Dal 7 dicembre a Fiuggi.

Dic
8
sab
Roma – Festività natalizie: 8 e 9 dicembre al Bioparco @ roma
Dic 8@9:00–Dic 9@23:45
Roma - Festività natalizie: 8 e 9 dicembre al Bioparco @ roma
Al Bioparco di Roma le festività natalizie si aprono con due giornate, sabato 8 e domenica 9 dicembre, durante le quali i bambini potranno partecipare a molteplici attività.

Dalle 11.00 alle 16.00 sarà attivo il laboratorio creativo-manuale per realizzare le decorazioni natalizie da appendere all’albero con bottoni, stoffe, nastrini e materiali vari. L’attività sarà allietata da letture natalizie sotto l’albero di Natale, sul quale i bambini potranno appendere bigliettini con i propri desideri e pensieri sulla natura e l’ambiente.

Alle 12.30 e alle 14.30 sarà messo in scena lo spettacolo ‘La fuga di Babbo Natale’, in cui i folletti saranno impegnati nella ricerca di Babbo Natale, tra acrobazie, improbabili ricette e divertenti sinfonie.
Dalle 10.30 alle 15.00 sarà possibile partecipare alla visita guidata ‘Animali sotto zero’, alla scoperta delle specie che sopravvivono al freddo (attività su prenotazione da effettuare il giorno stesso della visita all’ingresso del parco).

Alle ore 12.00 i bambini potranno dare la carota a Sofia, l’elefante asiatico, insieme ai guardiani del reparto pachidermi, che racconteranno storie e curiosità sul mammifero terreste più grande del Pianeta (attività su prenotazione da effettuare il giorno stesso all’ingresso, fino ad esaurimento posti).

Immancabili durante le giornate gli appuntamenti con l’attività ‘A TuxTu con gli animali’, incontri ravvicinati con blatte soffianti, furetti, rospi, insetti stecco e altri animali di cui spesso si ha paura o che suscitano ribrezzo, ma importantissimi per l’equilibrio dell’ambiente naturale (attività su prenotazione da effettuare il giorno stesso all’ingresso, fino ad esaurimento posti).

Veroli – Noi ci rigiochiamo @ veroli
Dic 8@9:09–Dic 9@10:09
Veroli - Noi ci rigiochiamo @ veroli
Il Comune di Veroli organizza una raccolta speciale di giocattoli, nuovi usati e in buone condizioni.

L’8 e 9 dicembre in piazza Mazzoli.

Gaeta – I presidi del gusto @ gaeta
Dic 8 2018@10:00–Gen 6 2019@23:45
Gaeta - I presidi del gusto @ gaeta
Nell’ambito degli eventi promozionali rientranti nelle finalità del Consorzio MAM, in occasione delle festività natalizie, lo stesso ha ideato una iniziativa di valorizzazione delle produzioni enogastronomiche tipiche dell’ara del Golfo e più in generale dell’area sud della nostra Regione, iniziativa nella quale sono coinvolte tutte le realtà rappresentative del territorio, ritenendo che lo stesso sia un unicum da promuovere e valorizzare in termini comprensoriali.

“ Tra cibo, arte e storia, i presidi del gusto. Le eccellenze enogastronomiche del Golfo e non solo nell’antico Ospedale dell’Annunziata” questo il nome dell’iniziativa ideata dal Consorzio MAM di Gaeta che verrà ospitata nelle sale dell’ ex Ospedale, di recente restauro, all’interno dello straordinario scenario del complesso della Santissima Annunziata di Gaeta, manifestazione che svolgerà ogni week end a partire dall’8 dicembre fino all’Epifania. Nella articolare ambientazione dell’antico Ospedale i vari produttori esporranno i prodotti e racconteranno le storie, le tradizioni, lavorazioni che lo caratterizzano, con uno spazio per la degustazione e vendita che sarà adibito nell’altrettanto suggestiva Cappelletta nel chiostro del complesso.

L’iniziativa è dedicata alla presentazione delle eccellenze enogastronomiche (le produzione artigianale, gli antiche lavorazioni perdute e recuperate, le produzione di nicchia, i prodotti tipici riconosciuti ) che caratterizzano il patrimonio della nostra area (dall’olio ai prodotti caseari, ecc…), creando un ideale itinerario capace di combinare le bellezze storiche, architettoniche e culturali con un presidio gastronomico delle produzioni d’eccellenza, valorizzando e mettendo a sistema quanto di meglio la nostra terra possa offrire in termini di cibo, arte e storia, creando un’iniziativa che li metta a sistema per valorizzarli ai fini della promozione del nostro territorio.

“Ritengo che il nostro territorio sia da promuovere e valorizzare in termini comprensoriali, l’unione tra le varie realtà della parte sud della regione deve essere il punto di partenza per programmare una reale valorizzazione del territorio ed una spinta al turismo di qualità. Per tale motivo nell’iniziativa abbiamo coinvolto tutti i comuni e le comunità locali trovando adesione ed entusiasmo per l’iniziativa” e quanto riferiscono il presidente del Consorzio MAM David Vecchiariello e la Vice Presidente di Confcommercio Gaeta e membro del Direttivo MAM Paola Guglietta. L’iniziativa è stata annunciata in occasione dell’inaugurazione dell’ex ospedale dell’Annunziata alla quale hanno partecipato anche il Presidente Confcommercio Lazio e Lazio Sud Giovanni Acampora accompagnato dal Direttore generale Lazio Sud, neo Direttore regionale, Salvatore Di Cecca, la Presidente e Vice Presidente di Confcommercio Gaeta Lucia Vagnati e Paola Guglietta.

Villetta Barrea – Natale, Capodanno ed Epifania @ villetta barrea
Dic 8 2018@13:30–Gen 6 2019@23:12
Villetta Barrea - Natale, Capodanno ed Epifania @ villetta barrea
Eccolo il ricco programma degli eventi di questo fine anno 2018 a Villetta Barrea.

Alvito – In attesa de la Tendazione, tutto pronto per la Via dei Presepi @ alvito
Dic 8 2018@15:30–Gen 6 2019@16:30
Alvito - In attesa de la Tendazione, tutto pronto per la Via dei Presepi @ alvito
La magia del Natale e della Natività raccontante attraverso “la Via dei Presepi”.

E’ l’atteso ed innovativo evento proposto dalla Pro Loco, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Alvito. A partire da sabato 8 dicembre, fino al 6 gennaio, infatti, i visitatori potranno ammirare i meravigliosi presepi che rimarranno esposti all’interno delle vetrine di alcune storiche botteghe situate lungo il centro storico e ormai chiuse da anni. In tal senso, anche questi antichi locali, potranno tornare a nuova vita e a risplendere, seppure per un breve periodo, nell’emozionante atmosfera natalizia. Sarà la gioia per giovani e meno giovani, ma soprattutto per intere famiglie che si delizieranno passeggiando nel borgo di Alvito, con la possibilità di degustare dolci e prodotti tipici locali. Ma questo è solo un assaggio del ricco programma proposto da La Tendazione, tra manifestazioni culturali, gastronomiche e musicali che avranno inizio dal prossimo 21 dicembre, come di consueto, all’interno del cortile nel viale dei Cappuccini.

Caterina Paglia

Prossedi – Sagra della Zazziccchia prossedana @ prossedi
Dic 8@18:30
Prossedi - Sagra della Zazziccchia prossedana @ prossedi
Tutto pronto per la 22ma Edizione dell’ormai storica sagra della zazzicchia prossedana, da non perdere!

A Prossedi, sarà una grande festa!

Frosinone – Musica e danza sotto l’albero @ frosinone
Dic 8@20:00
Frosinone - Musica e danza sotto l'albero @ frosinone
Un evento da non perdere, all’insegna della solidarietà.

Ecco i dettagli:

Dic
12
mer
Piglio – Natale pigliese 2018. Numerose le iniziative a Piglio @ piglio
Dic 12 2018@17:00–Gen 6 2019@23:45
Piglio - Natale pigliese 2018. Numerose le iniziative a Piglio @ piglio
Mai come quest’anno si respira nel centro storico di Piglio una autentica e mistica aria natalizia con le strade del borgo addobbate con festoni luminosi, per la gioia non solo dei bambini, ma di tutta la cittadinanza. La civica amministrazione guidata dal primo cittadino avv. Mario Felli ha allestito un programma ricco di eventi e di iniziative ludiche e culturali: concerto, letture animate, canti, tombolate, teatro, mostra speologica e borse di studio agli studenti meritevoli.

Altre iniziative per il santo Natale sono i presepi, allestiti nel centro storico e nelle varie chiese di Piglio da parte delle comunità parrocchiali di Santa Maria e di San Giovanni, nel Santuario della Madonna delle Rose e nel convento di San Lorenzo dove si può visitare tutti i giorni a partire dal 16 Dicembre lo storico e “computerizzato” presepe per opera della comunità francescana.

Si tratta di quel presepe automatico, costruito negli anni ‘50 con mezzi di fortuna dal compianto P. Quirico Maria Pignalberi, ora venerabile, alla fine degli anni ’50 e che ha ricevuto vari premi a livello nazionale. Qui i visitatori, potranno sostare davanti al sepolcro del Suo ideatore presso la Cappella del Sacro Cuore. Questa figura di Santo religioso nobilita ulteriormente il Sacro Colle che vide nel 1200 i prodigi di santità del Beato Andrea Conti, che nel 1400 accolse i resti di Benedetto da Piglio, il più insigne tra gli umanisti laziali e che nel 1700 fu scelto dal popolo pigliese come luogo dove elevare uno stupendo tempio barocco alla memoria dello stesso Beato e del martire San Lorenzo. Dulcis in fundo la Mostra storico-iconografico-agiografica sul “Beato Andrea Conti”e l’altra sul venerabile P. Quirico Pignalberi che rimarranno aperte nel convento di San Lorenzo tutti i giorni festivi dalle ore 10 alle ore 12 fino al 1° Febbraio 2019.
Visitare il paese di Piglio durante le festività natalizie potrebbe essere un buon modo per scoprirlo e per restare sorpresi delle tante bellezze storiche e artistiche che è in grado di offrire.

Dic
13
gio
Guarcino – Natale a Guarcino @ guarcino
Dic 13 2018@9:00–Gen 13 2019@23:45
Guarcino - Natale a Guarcino @ guarcino
Un programma ricchissimo di eventi, organizzati dal Comune in collaborazione con le associazioni del territorio, la Pro Loco di Guarcino Campocatino, il Consorzio Guarcino e Campocatino, Na.Hi. Naturalis Historia, con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio.

Ecco il programma nel dettaglio:

Dic
15
sab
Sora – Alla Farmacia Cellupica giornata di prevenzione gratuita con Il Glicine @ sora
Dic 15@9:00
Sora - Alla Farmacia Cellupica giornata di prevenzione gratuita con Il Glicine @ sora
Nuovo importante appuntamento con la prevenzione alla farmacia della dottoressa Cellupica, a Carnello.

Insieme all’Associazione Il Glicine, una giornata importante in ricordo di Battista Grimaldi. Dalle 9 alle 17.

Fumone – Natale a Fumone @ fumone
Dic 15 2018@9:02–Gen 6 2019@23:45
Fumone - Natale a Fumone @ fumone
Al via oggi gli eventi del Natale 2018 nell’affascinante borgo di Fumone.

Un programma speciale, eccolo:

Gaeta – Tra cibo, arte e storia
Dic 15 2018@12:00–Gen 6 2019@23:45
Gaeta - Tra cibo, arte e storia
Prenderà il via ufficialmente sabato 15 dicembre “Tra cibo, arte e storia, i presidi del gusto. Le eccellenze enogastronomiche del Golfo e non solo nell’antico Ospedale dell’Annunziata” l’iniziativa ideata dal Consorzio MAM di Gaeta, nell’ambito delle iniziative finanziate dalla Regione Lazio, ed allestita presso le sale dell’ ex Ospedale, di recente restauro, all’interno dello straordinario scenario del complesso della Santissima Annunziata di Gaeta.

Sabato alle ore 12.00 il taglio del nastro della manifestazione che ha fatto già il suo debutto, riscuotendo una buona partecipazione di pubblico, il weekend scorso.

Per quanti lo vorranno, la mostra delle eccellenze enogastronomiche tipiche dell’area del Golfo e più in generale del sud della regione Lazio resterà aperta fino all’Epifania.

Le sale del vecchio Ospedale saranno il giusto scenario per le tante storie, tradizioni e lavorazioni dei vari prodotti. A raccontarle ai visitatori saranno direttamente i produttori.

Vi sarà anche uno spazio per la degustazione e vendita nella suggestiva Cappelletta nel chiostro del complesso.

L’iniziativa è dedicata alla presentazione delle eccellenze enogastronomiche (le produzione artigianale, gli antiche lavorazioni perdute e recuperate, le produzione di nicchia, i prodotti tipici riconosciuti) che caratterizzano il patrimonio della nostra area (dall’olio ai prodotti caseari, ecc…), creando un ideale itinerario capace di combinare le bellezze storiche, architettoniche e culturali con un presidio gastronomico delle produzioni d’eccellenza , valorizzando e mettendo a sistema quanto di meglio la nostra terra possa offrire in termini di cibo, arte e storia, creando un’iniziativa che li metta a sistema per valorizzarli ai fini della promozione del nostro territorio.

All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, il Presidente del Consorzio M.A.M David Vecchiariello, la Presidente di Confcommercio Gaeta Lucia Vagnati, la Vice Presidente nonché membro del Direttivo MAM Paola Guglietta, il Presidente Confcommercio Lazio e Lazio Sud Giovanni Acampora ed il Direttore Generale Salvatore Di Cecca.

Frosinone – Natale in coro @ frosinone
Dic 15@16:30
Frosinone - Natale in coro @ frosinone
Sabato 15 dicembre, alle ore 16.30, nell’Auditorium del Conservatorio “ Licinio Refice” in Frosinone, si terrà il Concerto di beneficenza “ Natale in Coro”, organizzato dall’Inner Wheel Club Frosinone-Fiuggi con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Frosinone.

Si esibiranno alcune Corali del nostro territorio: il Coro Comunale di Supino diretto da Pompeo Vernile, il Coro Ernico di Alatri diretto da Cristina Tarquini, il Coro Collegium Musicum Vox Angeli di Castelliri diretto da Fabio Pantanella, il Coro CAI di Frosinone diretto da Giuseppina Antonucci; con la partecipazione straordinaria del soprano Angela Nicoli, diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “ Licinio Refice” di Frosinone, con una felice e ricca esperienza professionale in vari ruoli; condurrà la serata Tonino Bernardelli.

Saranno eseguiti brani appartenenti a diversi generi musicali, dalla musica sacra alla lirica, scelti tra gli autori più significativi del mondo musicale, da Licinio Refice a Bizet, Mascagni, Verdi, Mozart e Morricone, per citarne alcuni, fino ai canti più belli della tradizione natalizia.

Lo scopo del Concerto, oltre a quello di prepararsi alle festività, rinnovando le emozioni e lo spirito autentico delle tradizioni, lontano dal Natale inteso come mero evento commerciale, è stato quello di sensibilizzare le persone ad una azione di solidarietà in favore della Cooperativa Azzurra, che si occupa di ragazzi con disabilità e dell’ Associazione Ver.Bene che opera per favorire l’inclusione sociale di persone portatrici di sofferenza psichica. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare a questa serata speciale, rammentando le parole della nota canzone”…E’ Natale e a Natale si può fare di più !”.

Isola del Liri – Simbolismo Metafisico, espongono Franco Spalvieri e Francesco Ciccarelli @ isola del Liri
Dic 15@16:30
Isola del Liri - Simbolismo Metafisico, espongono Franco Spalvieri e Francesco Ciccarelli @ isola del Liri
Misteriosa. Silenziosa eppur sonante. Fuori dal tempo. E’ sogno che è al di là dell’apparenza sensibile della realtà empirica. L’arte del maestro Franco Spalvieri, isolano doc, è in mostra da questo pomeriggio a Isola del Liri.

L’inaugurazione alle 16,30. Il titolo scelto per l’esposizione, di Franco Spalvieri insieme a Francesco Ciccarelli, è “Simbolismo Metafisico” e promette rivelazioni sorprendenti per l’animo sensibile all’Arte. Assolutamente da visitare. Consigliatissima.

L’appuntamento alle 16,30 presso il teatro stabile della città della cascate.

 

Frosinone – Presentazione “La Storia di Frosinone” dalla preistoria ai giorni nostri @ frosinone
Dic 15@17:00
Verrà presentato sabato presso la Casa della Cultura di Frosinone l’importante volume che ripercorre la storia della città di Frosinone.

Frosinone è da sempre un’importante crocevia fra Roma, Napoli e il mare. È una città la cui storia rispecchia lo spirito tenace e battagliero dei suoi abitanti. In particolare il rapporto con Roma è stato certamente determinante sia sul piano economico e politico, a cominciare dal legame con la Chiesa, sia su quello artistico e culturale.

La Storia di Frosinone, dalla preistoria ai giorni nostri (a cura di Maria Chiara Bisci, Typimedia Editore, € 13,90) è un volume che racconta tutte le sfide affrontate dai frusinati, un popolo fiero che rispecchia il carattere dei suoi antichi fondatori, i Volsci. Frosinone ha lottato molte volte, nel corso dei secoli, per non soccombere a eserciti, tiranni, oppressori e avversità. Al principio, la città si trova immersa in un’enorme distesa d’acqua. Solo in seguito, quando l’aspetto dell’intera penisola comincia a somigliare a quello che è oggi, la città si sviluppa sulle rive del fiume Cosa.

Frosinone ha saputo anche essere luogo di fermento politico e culturale come dimostrano alcuni dei suoi cittadini più illustri come Giovanni Battista Grappelli, accademico dell’Arcadia, i fratelli Giambattista e Giuseppe Maccari, e il medico Giuseppe De Matthaeis, autore di un primo saggio storico su Frosinone. Spicca l’impavido Nicola Ricciotti che entra a far parte della Carboneria, conosce Mazzini e Garibaldi ed è alla testa dei moti insurrezionali in Italia.

Qui, si incontrano anche gli artisti, a fine ’800, e tra loro spiccano alcune donne che passeranno alla storia della pittura, muse immortalate da grandi pittori come Carmela Caira, ritratta da Matisse, o Agostina Segatori, vista con gli occhi di Van Gogh.

Nel 1870 la città viene sottratta allo Stato Pontificio ed entra a far parte del Regno d’Italia. Nel 1927 Mussolini le attribuisce il ruolo di capoluogo di provincia. Nella Seconda Guerra Mondiale Frosinone non viene risparmiata, e, fatalmente, è il bombardamento dell’11 settembre del 1943 a colpire la città in maniera più dura.

Il libro ripercorre gli eventi cruciali per la storia della città, come la nascita del polo industriale e l’autostrada Roma-Napoli. O il Sessantotto che porta un clima di rivoluzione operaia e studentesca anche qui. Fino al terremoto del 1984, quando crolla la Chiesa dell’Annunziata e il campanile di Santa Maria riporta seri danni. Ma la popolazione riesce a reagire anche stavolta.

La Storia di Frosinone è un libro che si legge come un viaggio nella storia, e porta il lettore nei luoghi dove rivivono le vicende e i personaggi della città, fino alle recenti gesta calcistiche e alla costruzione del nuovo stadio. Un capitolo dopo l’altro, come un passo dopo l’altro, attraverso i quartieri e le vie che il lettore conosce e frequenta ogni giorno, ma che il libro è in grado di mostrare sotto una nuova luce.

La storia di Frosinone, rientra nella collana CommunityBook insieme alle altre pubblicazioni già in libreria e in edicola:

La Storia del Trieste-Salario, La Storia di Prati, La Storia di Montesacro, La Storia di Ostia, La Storia del Nomentano, La Storia dell’Eur, La Storia dei Parioli, La Storia di Viareggio, La Storia di Pavia, La Storia dell’Aquila, La Storia di Oltrarno (Firenze) e La Storia di Pescara.

La presentazione del volume si terrà sabato 15 dicembre presso la Casa della Cultura, in via Giordano Bruno a Frosinone, saranno presenti Nicola Ottaviani, il sindaco della città, Maria Teresa Onorati, la direttrice del Museo Archeologico di Frosinone, Maria Chiara Bisci, curatrice del volume, e Luigi Carletti, editore di Typimedia. Modera Alessandro Cardamone, giornalista e autore televisivo.

comunicato stampa

Sora – Festeggiamenti Cinquantesimo Anniversario Parrocchia San Giuseppe Artigiano @ sora
Dic 15@17:00
Sora - Festeggiamenti Cinquantesimo Anniversario Parrocchia San Giuseppe Artigiano @ sora
La Parrocchia di San Giuseppe Artigiano e la Confraternita Maria Santissima di Costantinopoli organizzano i festeggiamenti del Cinquantesimo Anniversario della parrocchia.

Il 15 dicembre, presso i locali dell’Azione Cattolica di via Parini, nei pressi del mattatoio comunale sito in via Napoli, una serata dedicata al Teatro e alla Musica.

Teatro: alcuni bambini del Quartiere via Napoli si esibiranno sul palco con recite e scenette divertenti. A seguire ci sarà l’intrattenimento musicale con musiche degli anni 60/70/80 eseguite dai componenti storici dell’Azione Cattolica.

Ecco nel dettaglio il programma:

Alle ore 17 in Santa Maria in Costantinopoli Eucarestia con Il nostro Vescovo Gerardo, per una Chiesa da condividere nella realtà del territorio, ogni giorno.

Alle ore 18 presso i locali dell’Azione Cattolica, spettacolo teatrale con i bambini del Quartiere Via Napoli.

Alle ore 19 presso i locali dell’Azione Cattolica Intrattenimento musicale con i “Sempre giovani ragazzi dell’Azione Cattolica”.

 

Frosinone – Luminarie, città dei campanili @ frosinone
Dic 15 2018@17:25–Gen 15 2019@23:45
Frosinone - Luminarie, città dei campanili @ frosinone
Frosinone città dei campanili: questo il tema portante, per il secondo anno consecutivo, del Natale del capoluogo, illuminato dalle splendenti stilizzazioni dell’immagine stessa della riscoperta delle tradizioni e dell’identità.

Il sindaco, Nicola Ottaviani, già lo scorso anno, ha voluto procedere alla progettazione e alla realizzazione artigianale del simbolo caratteristico della città, individuandolo nel campanile, proprio per sottolineare la vocazione di polo di aggregazione e di riferimento del capoluogo, nel panorama dei 91 campanili, corrispondenti ad altrettante cittadine della provincia. Sono oltre 50 i commercianti che hanno aderito all’iniziativa dal tema “Frosinone città dei campanili”.

Nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale ha contattato gli esercenti commerciali del territorio che hanno partecipato, così, con un proprio contributo, alla realizzazione dei caratteristici addobbi anche in via Marittima, via Maria, via America Latina, via Pier Luigi da Palestrina e via Brighindi, via Aldo Moro, via Tiburtina, e in altri quartieri dell’area urbana. Sono numerosi, inoltre, gli eventi organizzati dall’amministrazione comunale in questo periodo, con gli assessorati alla cultura, al commercio e alla promozione del territorio, coordinati rispettivamente da Valentina Sementilli, Antonio Scaccia e Rossella Testa. Domenica 16 dicembre, dalle ore 9 alle ore 20 in Largo Turriziani, Mercatino di Natale dell’artigianato e prodotti enogastronomici; Piazzale Vittorio Veneto ore 10.45, “Cantando per le vie del centro”, a cura del Coro CAI; L.go Turriziani ore 11.00, Zampogne e Ciaramelle; Museo ore 11.15, “Cantando per le vie del centro” a cura del Coro CAI; Sagrato Cattedrale S. Maria ore 11.45 “Cantando per le vie del centro” a cura del Coro CAI, in Corso della Repubblica alle 12.15; P.zza Don Carlo Cervini ore 15, Zampogne e Ciaramelle, “Nonno Cipollone e Skizzo”, spettacolo itinerante di animazione, giocoleria, magia e clowneria; Museo Archeologico dalle ore 16 alle ore 19, “Natale al Museo”, laboratori gratuiti, “Giocare come in Antico”. Il programma completo è consultabile anche sul sito internet www.comune.frosinone.it.

Terelle – La magia del Natale @ terelle
Dic 15@18:00–Dic 16@23:45
Terelle - La magia del Natale @ terelle
Ecco un altro appuntamento da non perdere! La ProLoco di Terelle organizza un nuovo evento. Si chiama LA MAGIA DEL NATALE.

Il 15 e 16 dicembre non prendete impegni perché siete tutti invitati a Terelle nel centro storico dove verrà allestito un borgo natalizio per la felicità dei più piccoli e anche per chi piccolo lo è stato. Troverete una magica atmosfera, un connubio tra modernità e tradizione tra i vicoli del borgo e intorno le antiche mura del castello, piatti della tradizione locale e natalizia musica e spettacoli di ogni genere.
Appuntamento 15 e 16 dicembre a Terelle! Non mancate.

(presto ci sarà programma completo)

Frosinone – Al Nestor i Pink Floyd Legend @ frosinone
Dic 15@21:00
Frosinone - Al Nestor i Pink Floyd Legend @ frosinone
A poche settimane dall’ennesimo sold out, realizzato questa volta a Napoli il 5 novembre scorso quando 1400 persone hanno gremito lo storico Teatro Augusteo, il tour di “ATOM HEART MOTHER”, il capolavoro dei Pink Floyd uscito nel 1970, fa tappa al Cinema Teatro Nestor di Frosinone, sabato 15 dicembre.

Protagonisti i Pink Floyd Legend, oggi riconosciuti, da pubblico e critica, come il gruppo italiano che rende il miglior omaggio alla musica dei Pink Floyd, e che solo negli ultimi tre anni si è esibito davanti a più di 50000 spettatori.

I Pink Floyd Legend, dopo un primo set in cui suoneranno (nella loro classica formazione) alcuni tra i più grandi successi del gruppo britannico, riproporranno l’esecuzione integrale della celebre suite accompagnati dal Legend Choir, da una sezione orchestrale composta dagli Ottonidautore e dal Quartetto Sharareh (quartetto d’archi tutto al femminile) tutti diretti dal Maestro Giovanni Cernicchiaro.

Partito da Milano con un “tutto esaurito”, il 26 febbraio al Teatro degli Arcimboldi, il tour di Atom Heart Mother è una produzione unica e speciale: dal 2012 i Pink Floyd Legend, infatti, sono i soli ad eseguire la lunga suite nella versione integrale accompagnati, come nell’originale, da Coro e Orchestra, registrando ogni volta il “sold out” in luoghi di assoluto prestigio come, oltre agli Arcimboldi e all’Augusteo, allo Sferisferio di Macerata, al Teatro Romano di Ostia Antica, al Teatro Romano di Verona, al Blubar Festival di Francavilla al Mare…

Atom Heart Mother, le cui partiture orchestrali furono scritte dal giovane compositore sperimentale Ron Geesin, si snoda attraverso straordinarie combinazioni tra musica classica e rock, alternando momenti pervasi da eleganti melodie ad altri di pura potenza sinfonica: Atom è considerato il disco della maturità e un punto di svolta nel percorso artistico per i Pink Floyd che abbandonano la psichedelia in nome del progressive rock.

Prima del concerto, alle 19.30 nel foyer del teatro, il critico musicale Paolo Carnelli dialogherà con lo scrittore Matteo Palombi per presentare “US AND THEM. La distopia rock dei Pink Floyd”, libro appena pubblicato da Arcana Edizioni, che racconta e analizza la profondità psicologica che sottende i testi e le armonie dei quattro principali concept album: THE DARK SIDE OF THE MOON, WISH YOU WERE HERE, ANIMALS e THE WALL, tentando di risalire alle cause prime e alle influenze culturali che li hanno generati.

——————————————

PINK FLOYD LEGEND.

Nati nel 2005, i Pink Floyd Legend sono oggi riconosciuti, da pubblico e critica, come il gruppo italiano che rende, in ogni suo spettacolo, il miglior omaggio alla musica dei Pink Floyd. Grazie alla realizzazione di show perfetti (frutto dello studio approfondito delle partiture e dei concerti live della band inglese) i Legend, solo negli ultimi tre anni, si sono esibiti davanti a più di 50.000 spettatori.
Dal 2012 a oggi, i PFL sono stati l’unica band a riproporre dal vivo la celebre suite Atom Heart Mother con l’ausilio di orchestra e coro, realizzando il “tutto esaurito” in ogni concerto.
Il 2015 è stato caratterizzato dal tour italiano di THE DARK SIDE OF THE MOON insieme alla straordinaria Durga Mc Broom (vocalist dei Pink Floyd dal 1987 e per la prima volta su un palco con una band italiana), ma anche dall’esecuzione integrale, in prima assoluta mondiale, dell’album THE FINAL CUT in occasione delle celebrazioni per il 70esimo anniversario dello Sbarco di Anzio, alla presenza dello stesso Roger Waters.
Il Tour 2016 ha visto i Pink Floyd Legend protagonisti di veri e propri concerti-evento in luoghi di assoluto prestigio, come il magnifico Sferisterio di Macerata – storica sede dell’Opera mondiale. L’inedito “Live At Pompeii” ha ripreso vita sul palcoscenico del Teatro Romano di Ostia antica in occasione della prima edizione della rassegna “Il Mito e il Sogno”, registrando anche qui il tutto esaurito e una lunga standing ovation finale. Il 19 novembre dello stesso anno, Roma è diventata il teatro della prima grande giornata/evento dedicata alla musica dei Pink Floyd, il “Pink Floyd Legend Day”. In questa occasione i Legend hanno proposto uno show molto speciale, ripercorrendo l’intera carriera della formazione britannica, con ospiti di eccezione tra cui il giornalista e conduttore televisivo Carlo Massarini.
Nella primavera del 2017, la celebrazione dei quarant’anni di ANIMALS, andata in scena a Roma all’Auditorium Conciliazione e a Milano al LINEARCIAK, ha confermato il successo della band con un ennesimo tutto esaurito. In queste due occasioni, ospite speciale della serata è stato il giornalista Andrea Scanzi, uno dei più grandi conoscitori e appassionati dei Pink Floyd. Durante il “Summertour 2017” i Legend hanno registrato, ancora una volta, un grande successo di pubblico con i “tutto esaurito” al Blubar Festival di Francavilla al Mare (Ch), al Teatro Romano di Ferento (Vt) all’Ostia Antica Festival di Roma e a Villa Adele ad Anzio, in cui hanno presentato per la prima volta il progetto speciale “Roger Waters Night”, un grande omaggio al bassista e alla memoria di suo padre, l’ufficiale britannico Eric Fletcher Waters, che perse la vita proprio ad Anzio.
Il 25 novembre 2017 i PFL hanno realizzato a Roma, all’Auditorium della Conciliazione, un ennesimo sold out in occasione della seconda edizione del “Pink Floyd Legend Day”, esibendosi insieme al percussionista Gary Wallis e alle vocalist Claudia Fontaine e Durga Mc Broom, che affiancarono i Pink Floyd nel tour di “The Division Bell”.
Nel 2018 e 2019 il gruppo è in tour con la nuova produzione di Atom Heart Mother. Dopo il debutto “sold out” a Milano, al Teatro degli Arcimboldi, la band ha proseguito il suo cammino nei maggiori teatri italiani, ottenendo ovunque il tutto esaurito.

PINK FLOYD LEGEND “ATOM HEART MOTHER tour 2018” – sabato 15 dicembre 2018 – ore 21
Cinema Teatro Nestor – Viale Giuseppe Mazzini, 11, 03100 Frosinone FR – Telefono: 0775 251740
Biglietti in prevendita a partire da 22 euro
Informazioni: MENTI ASSOCIATE – Tel. 06-97602968 dal lunedì al venerdì ore 10 – 18
Biglietti in vendita su www.ticketone.it – www.bookingevents.it

Dic
16
dom
Arpino – “Le Cantine di Marco Agrippa” @ centro storico
Dic 16@12:00
Arpino - “Le Cantine di Marco Agrippa” @ centro storico
Domenica 16 dicembre, dalle ore 12:00, si terrà la 5° edizione di “Le Cantine di Marco Agrippa”, un percorso enogastronomico che si snoderà per i suggestivi vicoli del centro storico di Arpino.

Pietanze ricercate, vino Cesanese, prodotti tipici, mercatini. L’eccellenza del gusto si combina con l’atmosfera unica propria della manifestazione.

Un appuntamento da non perdere.

Sora – Presentazione “Il Giardino di Gezi” @ Libreria Caffetteria Bibliotè
Dic 16@18:00
Sora - Presentazione "Il Giardino di Gezi" @ Libreria Caffetteria Bibliotè
Domenica 16 dicembre, alle ore 18.00, presso la Libreria Caffetteria Bibliotè di Antonella Mollicone, in via Lucio Gallio a Sora, si terrà la presentazione del libro di Nadeia De Gasperis.

Il  libro è una riflessione sulla vita e sulla realtà, attraverso la descrizione di cose antiche in un modo nuovo, con sentire empatico. La stessa autrice ha affermato di aver scritto il libro per se stessa. “Per smorzare l’empatia del dolore”,  riguardo i diversi argomenti trattati.

Il Giardino di Gezi e altri racconti, edito da Aurora Edizioni. La presentazione sarà a cura di Bruno La Pietra con intervento musicale del duo Carla De Marco e il maestro Gianni Balestrieri.

 

Veroli – Concerto di Natale all’Istituto San Bernardo @ Abbazia di Casamari
Dic 16@18:00
Veroli - Concerto di Natale all'Istituto San Bernardo @ Abbazia di Casamari
L’Istituto San Bernardo organizza il Concerto di Natale all’Abbazia di Casamari.

Il 16 dicembre, a partire dalle ore 18 il Coro e l’Orchestra dell’Istituto monastico si esibiranno al pubblico.

Dic
17
lun
Isola del Liri – L’Isola del Natale @ isola del Liri
Dic 17 2018@9:30–Gen 15 2019@23:45
Isola del Liri - L'Isola del Natale @ isola del Liri
– ATTENZIONE CAMBIO DATA – Isola del Liri si veste a festa!

L’associazione Europa 2030 in accordo con il Comune di Isola del Liri comunica che a causa del maltempo incessante delle ultime 24 ore ed il protrarsi dello stesso per le prossime 48 ore, si è deciso di posticipare l’apertura della manifestazione L’ISOLA DEL NATALE a lunedì 17 dicembre 2018.
Ci scusiamo per l’attesa. Michelino Tatangelo

L’evento proseguirà fino al 15 gennaio 2019 per vivere assieme le festività Natalizie 2018/2019.

Dic
18
mar
Veroli – “Noi ci Rigiochiamo” @ ufficio Assessorato ai Servizi Sociali
Dic 18@10:00–16:00
Veroli - "Noi ci Rigiochiamo" @ ufficio Assessorato ai Servizi Sociali
Torna l’appuntamento con la raccolta di giocattoli, grazie al progetto del Comune di Veroli: “Noi ci Rigiochiamo”.

Martedì 18 e giovedì 20 Dicembre sarà possibile donare giochi, presso l’ufficio dell’assessorato dei Servizi Sociali, dalle ore 10 alle 16. (foto di repertorio)

Dic
21
ven
Villavallelonga – I mercatini di Natale e villaggio di Babbo Natale @ villavallelonga
Dic 21@15:00–Dic 23@23:45
Villavallelonga - I mercatini di Natale e villaggio di Babbo Natale @ villavallelonga
“I MERCATINI DI NATALE E VILLAGGIO DI BABBO NATALE” è un evento che nasce per la valorizzazione delle produzioni artigianali e gastronomiche in sintonia con il periodo natalizio.
Durante tutta la durata dell’evento, gli espositori, dentro casette di legno ben allestite e illuminate, proporranno le loro creazioni: articoli da regalo, oggetti realizzati a mano, dolci, liquori, candele e tanto altro ancora….

Per coloro che decideranno di venire a trovarci, le iniziative proposte saranno molteplici.
Sarà allestito un villaggio di Babbo Natale, dove i bambini troveranno un laboratorio di giocattoli con gli Elfi e, nei giorni 22 e 23 Dicembre, potranno consegnare personalmente la loro letterina a Babbo Natale….
Tutte le sere, verranno proposti, piatti tipici differenti e bevande calde e l’atmosfera sarà accompagnata da musica e canti Natalizi…

UN PROGRAMMA IN COLLABORAZIONE CON
– Comune di Villavallelonga
– Pro loco di Villavallelonga
– Corale di Villavallelonga
– Fusione a freddo
– La Quercia

Dic
23
dom
Alatri – Campionato sociale del CIRN @ palazzetto dello sport di Tecchiena
Dic 23@10:00
Alatri - Campionato sociale del CIRN @ palazzetto dello sport di Tecchiena
Ritorna in Ciociaria, dopo anni di assenza, il campionato sociale del CIRN (Club Italiano Razze Nordiche). L’appuntamento è per domenica 23 dicembre 2018, con inizio previsto intorno alle 10, presso il palazzetto dello sport di Tecchiena.

Soddisfatti gli organizzatori che, nonostante la data vicinissima alle feste natalizie, ha raccolto numerose adesioni.

Saranno 250 soggetti (SIBERIAN HUSKI-EURASIER-HOKKAIDO-SHIBA INU -SHIKOKU-AKITA AMERICANO-AKITA INU-SAMOIEDO-ALASKAN MALAMUTE) che, provenienti da tutta italia, giungeranno ad Alatri.

L’ingresso è gratuito. In mattinata si potranno ammirare tutti i 250 soggetti, mentre nel pomeriggio solo i migliori accederanno alla finale dove verrà proclamato il migliore fra tutte le razze.

<Si ringrazia – sottolineano gli organizzatori – ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana), il Comune di Alatri per il patrocinio ed infine ARS sportiva Tecchiena per la disponibilità>.

Castro dei Volsci – “Il paese diventa presepe” @ castro dei volsci
Dic 23 2018@14:00–Gen 6 2019@23:45
Castro dei Volsci - "Il paese diventa presepe" @ castro dei volsci
Tutto pronto per la 24° edizione della manifestazione “Il paese diventa presepe”.

Un percorso tra i sapori e le tradizioni di uno dei Borghi più belli d’Italia e uno degli appuntamenti più importanti del nostro paese.

Le date previste per questo anno saranno per il mese di Dicembre: il 23, il 26 ed il 30; per il mese di Gennaio l’ 1 e il 6, in cui, dalle ore 14.00, il Centro storico sarà raggiungibile esclusivamente con un servizio navetta gratuito, con partenza da Piazza Iannucci e Cimitero.

Ovviamente, vi ricordiamo che noi saremo in piazza IV novembre per ogni tipo di informazione e di supporto alla manifestazione e saremo disponibili per visite guidate del centro storico, della Chiesa di San Nicola e della Torre dell’Orologio con la mostra permanente dedicata a Nino Manfredi e per accompagnarvi lungo il circuito del presepe che, quest’anno, sarà anche arricchito dalle Botteghe artigianali della Regina Camilla.

Vi aspettiamo!

Dic
24
lun
Alatri – “Segui la stella” @ Alatri
Dic 24–Dic 30 giorno intero
Alatri - "Segui la stella" @ Alatri
“SEGUI LA STELLA”, ecco gli eventi della settimana 24 – 30 dicembre 2018.

24 DICEMBRE 2018, dalle ore 15.00 alle 18.00 – Campo le Fraschette: “Luminaria” a cura del Gruppo “Gocce di Memoria”

26 DICEMBRE 2018, ore 18.00 – Biblioteca “Luigi Ceci”:Concerto “Mauro Bottini Charlie Parker Band”

27 DICEMBRE 2018, ore 17.00 – Biblioteca “Luigi Ceci”:Saggio/Concerto di Natale a cura dell’Ass.“Quinto Rigo”

28 DICEMBRE 2018, ore 21.00 – Biblioteca “Luigi Ceci”:Presentazione Libro “Ci vediamo a casa” con Gigi De Palo e Anna Chiara Gambini, a cura Ass. “Radici”

29 DICEMBRE 2018, dalle 17.30 alle 20.00 – Parco della Rimembranza (Giardinetti): “Natale Insieme”-“Rappresentazione del Presepe” a cura Pro Loco di Alatri, con Corto Cinema e Associazione Insieme

29 DICEMBRE 2018, ore 18.00 – Biblioteca Comunale “Luigi Ceci”: Spettacolo Musicale “Sogni & Passioni” con Annalisa Imperatore, Silvia Veglianti e Vittorio Oi a cura dell’Ass.”Infinito”

30 DICEMBRE 2018, ore 21.00 – Chiesa di Santa Maria Maggiore:Concerto “Bonì Bonanno” Canti Natalizi della Tradizione Popolare de “I Trillanti”

30 DICEMBRE 2018, dalle ore 17.30 alle 20.00 – Località Carano:“Presepe Vivente” a cura dell’Ass.” Cappellania Madonna della Croce”

ed altro ancora…

Gen
5
sab
Vico nel Lazio – Il castello di Vico nel Lazio diventa un Presepe vivente @ vico nel lazio
Gen 5@9:32–Gen 6@23:45
Vico nel Lazio - Il castello di Vico nel Lazio diventa un Presepe vivente @ vico nel lazio
Il 5 e 6 gennaio prossimi, dopo 20 anni dall’ultima rappresentazione del 1999, torna a Vico nel Lazio il Presepe Vivente.

Fervono i preparativi tra le stradine e le piazze del borgo medievale, saranno infatti circa 30 le scene da realizzare e che vedranno protagonisti moltissimi abitanti di Vico e del territorio limitrofo. Nel labirinto di stradine del borgo Ernico, che per l’occasione e in più punti del percorso, sarà popolato da numerosi e vari animali, adulti, donne, bambini e anziani saranno per due giorni i protagonisti assoluti.
Alla rievocazione storica della nascita di Gesù, prenderà parte anche la “Legio Alatrensis” che ha voluto prestare la propria esperienza e alla quale vanno i ringraziamenti degli organizzatori Vichensi, unitamente alla signora Mirella di Trivigliano e Alessia di Torre Cajetani per il prezioso contributo nell’ ideazione e nella scenografia.
La sinergia e la cooperazione sono quindi l’ingrediente principale di questa nuova avventura che Vico nel Lazio si accinge ad iniziare, con le sue venticinque torri merlate e la completa cinta muraria a forma di accampamento romano a fare da scenografia naturale al Presepe.
Il Presepe vivente a Vico nel Lazio è inserito nel programma delle manifestazioni natalizie del Comune, è organizzato da un comitato spontaneo al quale va il plauso del Sindaco Claudio Guerriero, e promosso dai commercianti e dalle aziende della Rete di Imprese “Una Rete per Vico” nell’ambito del progetto regionale Le Strade del Commercio del Lazio.

Gen
6
dom
Arpino – La befana passerà tutto il pomeriggio in paese @ arpino
Gen 6@10:00
Arpino - La befana passerà tutto il pomeriggio in paese @ arpino
Nel pomeriggio di domenica 6 gennaio, i festeggiamenti dedicati all’Epifania cominceranno con il tradizionale “Corteo Storico dei Magi”, i quali porteranno i doni ai bambini della casa-famiglia “Effatà”.

La simpatica vecchietta arriverà in sella al suo cavallo in Piazza Municipio e, dopo aver fatto il consueto spettacolo, si dirigerà verso la sua Casa al Castello Ladislao, in località Civita Falconara.

Nei suggestivi locali che accolgono la Fondazione “Umberto Mastroianni”, la vecchina intratterrà gli ospiti con divertenti spettacoli di giocoleria. Inoltre si terrà un laboratorio creativo e tante altre sorprese per i più piccoli. Allestito anche il “Bazar della Befana”, per soddisfare sfiziosi desideri.

Soddisfazioni da parte del Presidente della Fondazione, Andrea Chietini 《Ringrazio Liana, Valeria e Maurizio per aver ideato e realizzato la manifestazione, in stretta collaborazione con la Fondazione “Umberto Mastroianni” e l’Amministrazione Comunale. Un particolare ringraziamento anche ai volontari della Protezione Civile “EC Arpinum”, a Lucio ed a tutti coloro che hanno fattivamente collaborato alla realizzazione dell’evento. Siete tutti invitati a partecipare per condividere insieme la gioia di questa bellissima festa》.
Sara Pacitto

Frosinone – Arriva la befana @ frosinone
Gen 6@10:30
Frosinone - Arriva la befana @ frosinone
Sarà un’Epifania densa di lavoro per la vecchina più amata dai piccoli: a Frosinone, infatti, la Befana intratterrà il pubblico di giovani e meno giovani nel corso di due appuntamenti, entrambi a ingresso libero e gratuito, che si terranno nella mattinata e nel pomeriggio di domenica 6 gennaio. Gli eventi sono organizzati dall’amministrazione Ottaviani con l’assessorato alla cultura coordinato da Valentina Sementilli, con il contributo della Regione Lazio e, in qualità di partner, con Ottica Macciomei, Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco – Comando provinciale di Frosinone, FrosinoneInVetrina.com, Aics, Magic Academy.

Alle 10.30 il teatro comunale Nestor ospiterà, alla presenza della Befana, la rappresentazione della fiaba musicale Pierino e il Lupo, che non cessa di ammaliare generazioni di spettatori di ogni età.

Pierino, il nonno, un uccellino, un’anatra, un gatto, un lupo feroce e i cacciatori sono i protagonisti un viaggio emozionante e fantastico, divenuto ormai un grande classico. A partire dalle 14.15, invece, la vecchina sarà al Parco del Matusa insieme a trampolieri, animazione, giocolieri e tante calze da distribuire ai bambini presenti. Attenzione però: la nonnina, infatti, ha già fatto sapere che consegnerà i doni solo ai bimbi accompagnati dai familiari, mentre non potrà consegnare calze ai minori non presenti in loco, allo scopo di evitare eventuali dispersione dei doni. Un evento particolare, sempre all’interno del Parco del Matusa, sarà quello di Pompieropoli, con i Vigili del Fuoco del comando di Frosinone impegnati in una serie di dimostrazioni che, attraverso il gioco, insegneranno a grandi e piccoli l’importanza della sicurezza e della prevenzione. Per l’occasione, anche Babbo Natale sarà presente, per una magica sorpresa. L’ingresso agli appuntamenti con la Befana è libero e gratuito.

San Felice Circeo – “Sagra del Canascione” @ san felice circeo
Gen 6@11:00
San Felice Circeo - "Sagra del Canascione" @ san felice circeo
DOMENICA 6 GENNAIO 2019  ore 11.00 presso Piazza V. Veneto nel cuore del centro storico di S. Felice Circeo siamo lieti di invitarvi alla VI edizione della “Sagra del Canascione” il rito della convivialità verrà rispettato, volendo far gustare a tutti la celebre pietanza del Circeo.

Degustazione di:
due prodotti tipici dell’autunno/inverno: Castagne e Vin Brulè
frittelle sanfeliciane

DETTAGLI PROGRAMMA
ore 11.30 “trekking urbano del centro storico” (visita guidata su prenotazione)
ore 12.00 esibizione musicale del quartetto Jazz ‘Jazz Please
ore 14.00 giochi di una volta
ore 15.00 arrivo delle Befana

Per scoprirne di più… passate a trovarci!!!

INGRESSO LIBERO

Torrice – Arriva la Befana in elicottero @ torrice
Gen 6@15:00
A Torrice arriva la Befana in elicottero. Appuntamento il 6 gennaio alle 15 in piazza degli Emigranti per la gioia di grandi e piccini.

L’evento è promosso dall’amministrazione comunale ed è giunto alla sua seconda edizione.

In particolare, a seguire i lavori è stato l’assessorato alla cultura, guidato da Orlando Epilli Bottoni, con il supporto dell’assessorato alla pubblica istruzione diretto da Marco Stirpe e del consigliere delegato al centro storico e al turismo Giammarco Florenzani. Per dare concretezza agli obiettivi della manifestazione è stata coinvolta anche l’associazione Art cube, che curerà i laboratori per i più piccoli. Infine, “Delizie di forno” gestirà un angolo gastronomico per i partecipanti.

Tra le attività previste per i bambini si segnalano la foto con la befana, il baby art, la distribuzione delle calze regalo e i ritratti befaneschi. Nel caso di maltempo, il tutto si svolgerà all’interno della scuola media del borgo.

Molto soddisfatto dell’iniziativa il sindaco Mauro Assalti: “Dopo Adeste fidelis turricis, la befana in elicottero conclude le attività del cartellone natalizio elaborato dalla nostra amministrazione. Nella speranza che questa giornata rappresenti un momento di gioia non solo per i bambini, ma anche per le loro famiglie, colgo l’occasione per augurare a tutti buon anno”.

Gen
12
sab
Trivigliano – Turismo lento e Sostenibile, Promozione e Valorizzazione turistica, Prodotti Tipici e Artigianato locale @ trivigliano
Gen 12@9:00
Trivigliano - Turismo lento e Sostenibile, Promozione e Valorizzazione turistica, Prodotti Tipici e Artigianato locale @ trivigliano
Un territorio con grandi potenzialità di sviluppo, forte di un’enorme ricchezza custodita nei suoi boschi, della qualità delle sue acque, fornito di rare bellezze naturalistiche e monumentali, delle sue due stazioni sciistiche, delle abbazie tra le più belle e celebri del mondo, di un centro di elevatissima ricettività alberghiera, confortato dalla qualità dei suoi vini, del suo olio e di tanti prodotti eccellenti. Il territorio dei monti Ernici e Simbruini è il comprensorio al centro del convegno organizzato dalla XII Comunità Montana presso uno dei suoi punti informativi. Sabato prossimo, 12 gennaio, nella Casa del Lago, sulle sponde di Canterno, si confronteranno esperti, amministratori, importanti rappresentanti istituzionali per mettere a fuoco i cardini di un progetto di sviluppo integrato e sostenibile.

Nella mattinata si discuterà essenzialmente delle opportunità di un’efficiente industria boschiva. Nel pomeriggio saranno analizzate le potenzialità di quel che può diventare un prodotto turistico perfetto. Questo è l’anno del “turismo lento e sostenibile” e il sistema degli Ernici-Simbruini è perfetto.

Il programma prevede:

ORE 9.30
Saluti del Sindaco del Comune di Trivigliano Ennio Quatrana
Presentazione convegno a cura di Achille Bellucci
Presidente della XII Comunità Montana dei Monti Ernici

INTERVENTI

ORE 10.00
Piani di Gestione e Assestamento Forestali e possibilità Occupazionali
Dr Maurizio Putzolu Responsabile R.D.M. Progetti – Firenze

ORE 10.30
L’Enogastronomia, identità di un territorio.
I Prodotti Tipici Locali ed il loro ruolo quale futuro occupazionale per i giovani
Chef Salvatore Tassa intervistato dal giornalista Dario Facci

ORE 11.30
2008-2019 progetto”Artigian Ernici” e prospettive per il recupero
e valorizzazione dei vecchi mestieri
Francesco Chiucchiurlotto coordinatore consulta borghi e paesi Anci Lazio

ORE 12.30
Conclusioni: Graziano Cerasi, capo segreteria Assessorato Agricoltura
e Ambiente della Regione Lazio
Mauro Buschini, Consigliere Regionale del Lazio
(Ex Assessore Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio)

Degustazione di vini e prodotti tipici Ciociari
in collaborazione con “La Strada del Vino Cesanese del Piglio”

ORE 14.30
2019 Anno del Turismo Lento e Sostenibile.
Il Turismo quale fattore collante per lo sviluppo del territorio e le sue risorse

Gianni Bastianelli Direttore Esecutivo E.n.i.t. Agenzia Nazionale Turismo

Marco Bussone Presidente U.n.c.e.m. Unione Nazionale Comunità
ed Enti Montani

ORE 15.30
Tavola Rotonda:
Raccolta, suggerimenti, proposte, iniziative e risposte ad eventuali quesiti.

ORE 17.00
Anticipazioni sul Piano Triennale della Regione Lazio del Turismo
Conclusioni: Delineamento sulle risultanze dell’iniziativa
Sara Battisti, Consigliere Regionale del Lazio

Lorenza Bonaccorsi – Assessore Turismo della Regione Lazio

Degustazione di vini e prodotti tipici Ciociari
in collaborazione con “La Strada del Vino Cesanese del Piglio”
Interventi operatori del settore

Acquafondata – 48° Festival della Zampogna, 13 gennaio 2019 @ acquafondata
Gen 12@9:30
Domani, domenica 13 Gennaio 2019 dalle ore 9.30 in poi si rinnova l’appuntamento con il “Festival della Zampogna di Acquafondata” giunto alla sua 48ª edizione e organizzato dal Comune diAcquafondata grazie al contributo della Regione Lazio.

Il raduno nazionale degli zampognari è diventato un appuntamento imperdibile per gli appassionati di questo antico strumento.
Il Festival è una grande festa popolare con centinaia di suonatori di zampogna che si incontrano grazie a questo straordinario strumento musicale, ogni angolo del paese diventa un palco per l’esibizione,ecco la magia del festival è anche questo. Il Festival è stato fondato nel 1961 dal sindaco Giovanni Fusco con il nome di “Sagra della Zampogna“. Nell’86 si raggiunse il clou dell’evento quando, divenuto internazionale, con il sindaco Antonio Di Meo si riuscì a portare ad Acquafondata oltre cinquecento zampognari nazionali e internazionali provenienti da sei nazioni estere. Il Festival non si è svolto per alcuni anni, riprendendo poi nel 1999. Alcune edizioni sono state presentate da conduttori famosi come Osvaldo BevilacquaMaria Teresa Ruta , Michele CucuzzaGabriella Germani. Il 6 gennaio 2011 è stato inaugurato il monumento alla zampogna realizzato dallo scultore Dario Marconi con la ditta Alpi Elido di Modigliana (FC).
Negli ultimi anni sono arrivati ad Acquafondata i principali artisti di musica popolare come Carlos Nunez, Ambrogio SparagnaEugenio BennatoGianni PerilliMBL di Benedetto VecchioMarco Tomassi,Marco IamelePiero Ricci, solo per fare alcuni nomi.
Nella giornata sarà possibile apprezzare anche la “ricca cucina povera” proposta dai ristoranti del posto, piatti e prodotti che ancora oggi come ieri sono apprezzati dai turisti che amano la cucina ciociara.
Gen
16
mer
Sora – Festeggiamenti in onore di S. Antonio Abate @ sora
Gen 16@16:30–Gen 17@23:45
Sora - Festeggiamenti in onore di S. Antonio Abate @ sora
Anche quest’anno l’impegno sarà rispettato e la tradizione pure. La ricorrenza di “S. Antòne” sarà regolarmente festeggiata. Giovedì,17 gennaio, i sorani potranno continuare a pregare S. Antonio Abate, patrono degli animali, nella sua caratteristica chiesetta che domina Sora, con una visione da cartolina incantata, da sopra i tetti della Città.

L’iniziativa di questa attesa “festa”, è resa possibile grazie alle generose fatiche della parrocchia di S. Restituta, del suo preposto, monsignor Bruno Antonellis e del Comitato Promotore per il Restauro, composto da appassionati volontari e da generosi devoti, da tempo al lavoro, sempre umile, utile e proficuo. Lo stesso Comitato, conferma il segretario, preside Sandro Rapini, ha lavorato in silenzio e con grande sacrificio; ma adesso i risultati concreti ci sono.

Gli anni scorsi il Comitato ha invitato con calore e determinazione, l’intera Città a collaborare alle iniziative per la raccolta dei fondi necessari per riportare agli antichi splendori uno dei luoghi più caratteristici di Sora.

Questo il programma: per mercoledì, 16 gennaio alle ore 15.30, celebrazione della S. Messa; giovedì, 17 gennaio, le Sante Messe verranno celebrate alle 10.30 ed alle 15.30, al termine delle quali è prevista la tradizionale benedizione degli animali. Si prevede un grande afflusso di persone a cui è caro questo luogo di Sora, unico, affascinante ed irripetibile. La “festa” sarà completata dalla visita degli alunni delle moltissime Scuole della Città.

Nunzio Danilo Ferraioli 8 ore ago
Tutto fatto. Stefan Simic vestirà la maglia del Frosinone. Nella mattinata odierna sono stati limati gli ultimi dettagli tra le parti, con il classe '95 che sbarcherà in Ciociaria in prestito s…
Nunzio Danilo Ferraioli 11 ore ago
Federico Viviani al Frosinone, ci siamo o quasi. Nella serata di ieri vi abbiamo raccontato dell'improvvisa e fondamentale accelerata nella trattativa per portare l'ex centrocampista dell'Hella…
Alessandro Andrelli 12 ore ago
La Vis mette la quinta e continua a scalare posti in classifica nelle alte sfere del Campionato di Seconda Categoria (Girone L). Terminato il girone di andata i bianconeri, dopo una vittoria sofferta,…
Alessandro Andrelli 13 ore ago
Sabato al PalaItis di Ferentino è andata in scena l’ultima giornata del girone di andata del campionato regionale di serie D maschile e i padroni di casa non deludono le attese conquistando con prepot…
Roberto Caporilli 16 ore ago
Consueto appuntamento settimanale con la rubrica che analizza le prestazione dei cestisti frusinati (acquisiti o di nascita) nei campionati nazionali. Serie A1 / A2. Preziosa vittoria interna (…