Aggiornato alle: 21:31 di Sabato 19 Ottobre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12
Lug
6
Ven
2018
San Giovanni Incarico – Birriamoci a Corte @ san giovanni incarico
Lug 6@10:30–Lug 8@23:45
San Giovanni Incarico - Birriamoci a Corte @ san giovanni incarico
Nel suggestivo centro storico di San Giovanni Incarico.

Da non perdere!

Lug
20
Ven
2018
Ostia – Wave food festival @ ostia
Lug 20@10:00–Lug 22@23:45
Ostia - Wave food festival @ ostia
“Si comincia oggi fino a domenica 22 alla Casa del Mare di Ostia sede delle Secche di Tor Paterno, una delle aree protette marine più significative in Italia in termini di biodiversità ed ecosistema e reale risorsa di sviluppo sostenibile socio-economico e culturale della nostra Regione “Wave Food Fest”, il Festival dell’arte culinaria e dell’artigianato in collaborazione con l’Associazione Wave Market – dichiara Maurizio Gubbiotti, Presidente di RomaNatura – una manifestazione itinerante all’insegna di prodotti di qualità, degustazioni e mostre dedicati ai temi dello sviluppo sostenibile, ambientale e artigianale delle risorse legate al mare, della valorizzare dell’economia del mare e dell’economia alimentare.

La collaborazione tra RomaNatura e Wave Market – prosegue Gubbiotti – nasce dalla sottoscrizione di un protocollo d’intesa, con il desiderio che le persone siano testimoni di un progetto che intende promuovere iniziative per la promozione dei prodotti ittici a filiera corta e miglio zero, a sostegno della pesca artigianale, con una campagna informativa-educativa rivolta alla conoscenza del prodotto agroalimentare ed ittico riscoprendo così tradizioni e sapori autentici.

Da una parte quindi – conclude Gubbiotti – un market dedicato all’enogastronomia, accompagnato da esposizione di artigiani e illustratori, musica e mostre che mettono l’accento sulle tante opportunità della “Blue Economy” come strumento di sviluppo economico, di sostenibilità e innovazione per il mare e l’ambiente con nuove sperimentazioni e tradizionali ricette del panorama gastronomico che animerà per tutta l’estate la Casa del Mare al Borghetto dei pescatori di Ostia e vuole essere un’occasione importante, aperta a tutti, un vero confronto sul ruolo che le aree protette possono svolgere nei processi di sviluppo sostenibile locale, rilancio dell’economia, dell’occupazione, dell’ecoturismo, della migliore qualità della vita”.

Lug
29
Dom
2018
Santo Padre – Pizza Expo @ santo padre
Lug 29@18:00
Santo Padre - Pizza Expo @ santo padre
Domenica a Santo Padre grande evento con la Festa della Pizza.

Ospite il pizzaiolo Giulio Scappaticci. Da non perdere.

Ago
2
Gio
2018
Alatri – Sagra della sagna pelosa @ alatri
Ago 2@20:00
Alatri - Sagra della sagna pelosa @ alatri
Si svolgerà a partire dalle 20 di questa sera la X sagra della sagna pelosa.

Un evento ormai storico, assolutamente da non perdere!

Ago
24
Ven
2018
Arpino – Borgo Divino @ arpino
Ago 24@19:00
Arpino - Borgo Divino @ arpino
Il 24 Agosto, dalle ore 19:00, presso l’ Acropoli di Civitavecchia di Arpino, torna la nuova edizione di “BORGO DIVINO”, il percorso enogastronomico più ricercato, con gustosissime pietanze, sapori locali ed il buon vino selezionato tra le migliori proposte enoiche.

L’ evento è organizzato dal Circolo Culturale “Aquila Romana” in collaborazione con il Comune di Arpino, la Proloco, l’ ArcheoClub Arpino, la delegazione provinciale dell’ Associazione Italiana Sommelier, la XV Comunità Montana “Valle del Liri”.

Sara Pacitto

Set
9
Dom
2018
Pofi – Festival dell’ortaggio pofano @ Pofi
Set 9@10:30
Pofi - Festival dell'ortaggio pofano @ Pofi
Festival dell’ortaggio pofano, 3^ edizione organizzato dall’associazione Pro Loco Pofi: 9 settembre 2018 dalle ore 10.30 fino a sera.

Domenica 09 settembre 2018, dalle ore 10.30, si svolgerà il Festival dell’ortaggio pofano, una manifestazione che valorizza le produzioni locali coniugando sapientemente gastronomia, folklore e cultura.

Nella “piazza dell’orto”, nel rispetto del ritmo delle stagioni, anche la terza edizione celebrerà il legame tra la terra ed i suoi frutti, che ogni anno sono protagonisti per eccellenza dell’evento, insieme a tutte le ricette della tradizione ed ai profumi della semplice e gustosa cucina ciociara.

Set
21
Ven
2018
Frascati – Fiera dei Sapori 2018 @ frascati
Set 21@12:00–Set 23@23:45
Frascati - Fiera dei Sapori 2018 @ frascati
Fiera dei Sapori 2018: il countdown più gustoso della tradizione dei Castelli Romani è a Frascati. Venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 settembre torna la migliore enogastronomia, a Frascati, con Fiera dei Sapori, con Fabio Campoli e un programma ricco di appuntamenti.

Manca pochissimo alla terza edizione di Fiera dei Sapori 2018, ricca di novità, con ospiti di eccezione, ma che mantiene la sua formula vincente: far conoscere la cultura, tipica dei Castelli Romani del“buon mangiare e del buon bere”.

Un evento organizzato da CastelliExperience in collaborazione con il Comune di Frascati e Magnolia Eventi. Le storiche cornici di Piazza San Pietro e la Passeggiata di Frascati, dal 21 al 23 settembre, saranno l’esposizione privilegiata di numerosi stand che mostreranno un’appetitosa rassegna dell’enogastronomia castellana che si svolgerà in diversi ambienti tematici, tra i quali sarà possibile trovare primi e secondi piatti, panini gourmet, norcineria, fritti, ricette veg, vini, birre artigianali edolci.

Quest’anno Fabio Campoli sarà l’ospite d’onore della manifestazione, con: “Pane al pane… e vino al vino”, non il “tradizionale” show cooking, ma sarà l’occasione per offrire ai presenti, sabato 22 settembre alle ore 17.30, uno spaccato del suo territorio attraverso le sue specialità basilari, approfondendone le peculiarità, per guidare alla scoperta del loro utilizzo “innovativo” in cucina, attraverso nuove tecniche e abbinamenti ad hoc.

La scelta dello chef Campoli di prendere parte a quest’evento non è casuale: «La città di Frascati rappresenta molto per me, poiché coincide con il mio luogo di nascita»- spiega lo chef – «ed è curioso che, dopo più di trent’anni di carriera ed attività che mi hanno portato a girare in Italia e nel mondo, questa sia la prima volta che partecipo ad un evento cittadino con un mio intervento: un dettaglio che rende questa occasione ancor più emozionante, e che mi ha spinto a portare avanti l’idea di contribuire con un intervento che parlerà sì di cucina, ma semplicemente differente».

Non solo show cooking, ma anche cultura, infatti l’Associazione culturale Manacubba proporrà interessanti passeggiate culturali volte alla promozione e alla tutela del territorio di Frascati e dei Castelli Romani, con appuntamenti tematici che si dislocheranno lungo tutto lo spazio della manifestazione, accompagnati anche da gustosi show cooking.

Il tutto sarà “condito” da laboratori gastronomici, assaggi di gelateria artigianale e degustazioni di vini, grazie all’eccellenza e all’esperienza della tradizione e dell’innovazione di Terre Ospitali, con un calendario ricco di degustazioni e bontà, tutte da assaporare venerdì 21 settembre dalle ore 18 alle ore 22:00 (il programma completo degli show cooking è consultabile sul sito:http://www.castelliexperience.it/eventi/fiera-dei-sapori/

Per Valentina Fianchini, responsabile di Magnolia Eventi: «Rivalutare la ristorazione, promuovere l’eccellenza e i prodotti del territorio castellano è un obiettivo per Magnolia Eventi, e Fiera dei Sapori si inserisce in questo sforzo comune promuovendo una visione alternativa ma molto adatta a un pubblico vasto».

I visitatori potranno accedere alle degustazioni acquistando, negli spazi segnalati, dei gettoni che saranno poi consegnati agli stand per degustare i prodotti presenti. Per rendere l’esperienza di Fiera dei Sapori più facile e piacevole, ogni area tematica sarà segnalata da colori e grafiche univoche, in modo da individuare facilmente l’esperienza di degustazione che si preferisce.

Set
28
Ven
2018
Gaeta – Le vie di Gaeta @ gaeta
Set 28@13:00–Set 29@23:45
Gaeta - Le vie di Gaeta @ gaeta
Il 28 ed il 29 settembre è in fase di programmazione la XVI edizione de “Le Vie di Gaeta” storica iniziativa nata con l’intento di rivalutare le tradizioni gastronomiche che sono parte integrante della cultura locale.

L’evento, organizzato dall’associazione Gaetavola, si è sviluppato negli anni come un evento conviviale di qualità, dove i cibi si accompagnano alla loro storia, alla loro tradizione, modalità di preparazione di degustazione; una vetrina dove poter conoscere diverse eccellenze della gastronomia non solo locale ma dell’intero comprensorio.

L’iniziativa che quest’anno sarà organizzata con il comune di Gaeta e compartecipata da ConfimpreseItalia Latina avrà il seguente svolgimento:

– Venerdì 28 settembre, a partire dalle ore 18.00, sarà organizzato un convegno, c/o la sala conferenze del Club Nautico, dove verranno analizzati i dati del settore turistico in questione;.
– Sabato 29 settembre, a partire dalle ore 18.00 e fino alle 24.00 nella zona storica di Via Indipendenza, saranno allestite della tavole imbandite, circa 100 postazioni, da pietanze realizzate dalle massaie del borgo; inoltre, con inizio alle ore 20.00, presso la scalinata della Chiesa dei SS. Cosma e Damiano (degli Scalzi) si svolgerà un concerto dei MBA – Musicisti basso Lazio.
Il Direttivo dell’Associazione Gaetavola rivolge un sentito ringraziamento all’Amministrazione comunale per la fattiva collaborazione avuta in tutti questi anni e per l’impegno nella realizzazione di eventi volti alla destagionalizzazione del turismo.

Con la manifestazione “Le vie di Gaeta” si vuole valorizzare la città di Gaeta, il suo territorio ed i suoi prodotti enogastronomici. La manifestazione viene inserita in un insieme di eventi, a cui l’Ente comunale è sempre stato sensibile e vicino, che stanno dando vita ad un connubio vincente e che hanno consentito al marchio Gaeta di viaggiare al di là dei suoi stretti confini territoriali tant’è che la stessa città grazie all’impegno delle varie associazioni e del primo cittadino è risultata tra le mete turistiche più ricercate a livello nazionale dopo Roma e Jesolo.

Set
29
Sab
2018
Monte San Giovanni Campano – La strada del vino a Colli @ monte san giovanni campano
Set 29@18:00
Monte San Giovanni Campano - La strada del vino a Colli @ monte san giovanni campano
Il nettare di Bacco ed i suoi estimatori stiano in guardia.

Allegro girovagare tra generazioni diverse pronte a gustare vini locali e prelibatezze, in un piccolo Borgo per ridare vita e colore.

Ott
6
Sab
2018
Picinisco – Soavità d’autunno @ picinisco
Ott 6@8:30
Picinisco - Soavità d'autunno @ picinisco
Soavità d’autunno 2018 – VII edizione. Picinisco, sabato 6 ottobre dalle ore 8,30.

Programma
➛ ore 08.30 – Piazza Capocci
Raduno dei partecipanti.
Iscrizione, scelta dell’itinerario, distribuzione “colazione al sacco”
➛ ore 09.30
Partenza escursione negli ambienti naturali di Picinisco con micologi e naturalisti.
➛ ore 13.00 – Piazza Capocci
Ritorno in P.zza Capocci e conferimento funghi; accettazione degli esemplari per il concorso a premi “Il fungo più bello” ed “Il fungo più raro“.
Allestimento piccola mostra micologica; degustazione zuppa di farro con funghi offerta dal Ristorante “La Locanda di Arturo”
➛ ore 14.30
“Chiacchierata” sui funghi a cura di micologi e naturalisti.
Premiazione dei concorsi “Il fungo più bello” e “Il fungo più raro”.
➛ ore 15.30
Intrattenimento per bambini con Lorenzo Vacca ed i suoi amici animali.
➛ ore 16.30
Giochi popolari per grandi e bambini.
➛ ore 20.30 – Piazza Capocci
Gastronomia, degustazione del Pecorino dop di Picinisco, artigianato.
In concerto
TERRA NOSTRA

Ott
19
Ven
2018
Civitella Roveto – Lungo le antiche Rue @ civitella roveto
Ott 19@13:00–Ott 21@23:45
Civitella Roveto - Lungo le antiche Rue @ civitella roveto
Grande attesta per l’18esima Edizione del prestigioso evento enogastronomico del 19/20/21 Ottobre 2018 “LUNGO LE ANTICHE RUE”.

Divertimento, musica, castagne roscette, prodotti tipici, dolci, funghi e tartufi.

Ott
27
Sab
2018
Fiuggi – Sagra della polenta @ fiuggi
Ott 27@9:00–Ott 28@23:45
Fiuggi - Sagra della polenta @ fiuggi
Una due giorni di prelibatezze, nel cuore della tradizione.

Ecco il programma:

Boville – Pane, olio e fantasia @ boville
Ott 27@12:45–Ott 28@23:45
Boville - Pane, olio e fantasia @ boville
Ci sarà l’olio extra vergine, appena spremuto dalle olive raccolte nelle colline di Boville, al centro della decima edizione della manifestazione “Pane, olio e fantasia” che quest’anno si svolgerà sabato 27 e domenica 28 ottobre nel centro storico della città e, grazie a un percorso itinerante, anche nei frantoi, dove saranno ancora in corso le operazioni di spremitura.

Un programma che spazia a 360 gradi, quello messo a punto dall’Amministrazione del sindaco Enzo Perciballi: una miscela perfetta fra coltura e cultura dell’olio, opere d’arte, artigianato, fotografia, contatto con la natura grazie al trekking, enogastronomia con la possibilità di degustare prodotti e piatti tipici locali, tutto arricchito da un ottimo filo d’olio extravergine di oliva. E nel rispetto della natura non verrà usata plastica.

Non mancheranno momenti importanti, rappresentati da due convegni, in cui si ragionerà sui benefici del preziosissimo alimento ma soprattutto sui corretti processi di coltivazione e produzione e sulla strada da intraprendere per arrivare a ottenere una Dop.

Anche stavolta non potevano mancare i più giovani. Proprio con loro sabato 27 avrà inizio la manifestazione. L’Amministrazione ha voluto coinvolgerli appieno in questo evento, ideando un concorso indirizzato a tutti i plessi scolastici e quindi agli scolari dai 3 ai 14 anni. Sabato verranno premiate le classi vincitrici.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO

Sabato 27 ottobre: alle 10 inaugurazione mostra fotografica “900… come eravamo” a cura del circolo fotografico A. Cippitelli; alle 15, in aula consiliare, premiazione alunni dell’Istituto comprensivo vincitori del primo concorso “Boville città dell’olio – L’olio della nostra terra scrigno prezioso di vita”. Dalle 17 i presenti saranno allietati per tutta la serata dal gruppo folkloristico “la Strenga”. Alle 18 in aula consiliare tavola rotonda dal tema “I mestieri dei nostri nonni, laboratori artigianali. Sempre alle 18 apertura degli stand eno-gastronomici con piatti tipici a base di olio d’oliva e con bruschetta.

Domenica 28 ottobre si comincia alle 8 con il “Trekking fra gli ulivi” a cura della Compagnia dei Viandanti: un percorso in mezzo alla natura alla ricerca di antichi reperti archeologici, come per esempio le mura megalitiche di Monte di Fico. Alle 10.30 in sala consiliare si terrà il convegno “Coltura e cultura dell’olivo in tutte le sue fasi, verso un’identificazione della Dop”. Dalle 11 apertura degli stand enogastronomici ed esibizione de “I ragazzi dell’organetto di Boville Ernica”. Alle 16 e alle 18 due momenti dedicati all’assaggio dell’olio d’oliva. A seguire il gruppo folkloristico “Aria di casa nostra” allieterà i presenti durante il tardo pomeriggio e la serata. Alle 17 in aula consiliare presentazione del libro “Chef in tacco 12” con l’autrice Emanuela Crescenzi. Alle 18 apertura degli stand enogastronomici. Durante i due giorni sarà possibile degustare castagne e vino novello, verrà allestito un mercatino dell’artigianato, ci sarà animazione per bambini e sarà possibile effettuare visite guidate. Durante la domenica sono in programma visite guidate ai frantoi con l’iniziativa “Viaggio tra i frantoi” con navette in partenza dal centro storico alle 9.30, alle 11, alle 15.30 e alle 17.

L’INVITO DEL SINDACO ENZO PERCIBALLI

Carissimi, è con immenso piacere che vi invito a partecipare alla decima edizione della manifestazione “Pane, Olio e Fantasia” che si terrà nella nostra città sabato 27 e domenica 28 ottobre 2018. Anche stavolta abbiamo pensato di mettere al centro dell’evento i turisti, i visitatori e i cultori del nostro preziosissimo “oro giallo” in un connubio perfetto fra arte, cultura e tradizioni culinarie. Dal nostro centro storico a circa 500 metri sul livello del mare, potrete ammirare un magnifico paesaggio collinare e con esso le nostre piantagioni di ulivo, coltivate in modo naturale e nel rispetto di una lunga tradizione che si tramanda di padre in figlio. E dalla terra alla tavola il passaggio sarà breve. Nelle piazze del nostro borgo l’ultimo fine settimana di ottobre potrete degustare piatti tipici della nostra tradizione, conditi con l’extravergine appena spremuto nei nostri frantoi e innaffiato con del buon vino novello. Non mancherà la possibilità di visitare le opere d’arte, fra cui spiccano l’Angelo di Giotto e il Sarcofago paleocristiano. E allora non resta che rinnovarvi l’invito, mio e dell’intera Amministrazione comunale, a recarvi nella nostra città per assistere a un meraviglioso “sposalizio” fra cucina e arte. Saremo ben lieti di ospitarvi.

Nov
11
Dom
2018
Arpino – Castagna party @ arpino
Nov 11@13:00
Arpino - Castagna party @ arpino
Degustazione Caldarroste e Vino Rosso Stand Gastronomici…

Prodotti tipici locali!

Dic
15
Sab
2018
Frosinone – Presentazione “La Storia di Frosinone” dalla preistoria ai giorni nostri @ frosinone
Dic 15@17:00
Verrà presentato sabato presso la Casa della Cultura di Frosinone l’importante volume che ripercorre la storia della città di Frosinone.

Frosinone è da sempre un’importante crocevia fra Roma, Napoli e il mare. È una città la cui storia rispecchia lo spirito tenace e battagliero dei suoi abitanti. In particolare il rapporto con Roma è stato certamente determinante sia sul piano economico e politico, a cominciare dal legame con la Chiesa, sia su quello artistico e culturale.

La Storia di Frosinone, dalla preistoria ai giorni nostri (a cura di Maria Chiara Bisci, Typimedia Editore, € 13,90) è un volume che racconta tutte le sfide affrontate dai frusinati, un popolo fiero che rispecchia il carattere dei suoi antichi fondatori, i Volsci. Frosinone ha lottato molte volte, nel corso dei secoli, per non soccombere a eserciti, tiranni, oppressori e avversità. Al principio, la città si trova immersa in un’enorme distesa d’acqua. Solo in seguito, quando l’aspetto dell’intera penisola comincia a somigliare a quello che è oggi, la città si sviluppa sulle rive del fiume Cosa.

Frosinone ha saputo anche essere luogo di fermento politico e culturale come dimostrano alcuni dei suoi cittadini più illustri come Giovanni Battista Grappelli, accademico dell’Arcadia, i fratelli Giambattista e Giuseppe Maccari, e il medico Giuseppe De Matthaeis, autore di un primo saggio storico su Frosinone. Spicca l’impavido Nicola Ricciotti che entra a far parte della Carboneria, conosce Mazzini e Garibaldi ed è alla testa dei moti insurrezionali in Italia.

Qui, si incontrano anche gli artisti, a fine ’800, e tra loro spiccano alcune donne che passeranno alla storia della pittura, muse immortalate da grandi pittori come Carmela Caira, ritratta da Matisse, o Agostina Segatori, vista con gli occhi di Van Gogh.

Nel 1870 la città viene sottratta allo Stato Pontificio ed entra a far parte del Regno d’Italia. Nel 1927 Mussolini le attribuisce il ruolo di capoluogo di provincia. Nella Seconda Guerra Mondiale Frosinone non viene risparmiata, e, fatalmente, è il bombardamento dell’11 settembre del 1943 a colpire la città in maniera più dura.

Il libro ripercorre gli eventi cruciali per la storia della città, come la nascita del polo industriale e l’autostrada Roma-Napoli. O il Sessantotto che porta un clima di rivoluzione operaia e studentesca anche qui. Fino al terremoto del 1984, quando crolla la Chiesa dell’Annunziata e il campanile di Santa Maria riporta seri danni. Ma la popolazione riesce a reagire anche stavolta.

La Storia di Frosinone è un libro che si legge come un viaggio nella storia, e porta il lettore nei luoghi dove rivivono le vicende e i personaggi della città, fino alle recenti gesta calcistiche e alla costruzione del nuovo stadio. Un capitolo dopo l’altro, come un passo dopo l’altro, attraverso i quartieri e le vie che il lettore conosce e frequenta ogni giorno, ma che il libro è in grado di mostrare sotto una nuova luce.

La storia di Frosinone, rientra nella collana CommunityBook insieme alle altre pubblicazioni già in libreria e in edicola:

La Storia del Trieste-Salario, La Storia di Prati, La Storia di Montesacro, La Storia di Ostia, La Storia del Nomentano, La Storia dell’Eur, La Storia dei Parioli, La Storia di Viareggio, La Storia di Pavia, La Storia dell’Aquila, La Storia di Oltrarno (Firenze) e La Storia di Pescara.

La presentazione del volume si terrà sabato 15 dicembre presso la Casa della Cultura, in via Giordano Bruno a Frosinone, saranno presenti Nicola Ottaviani, il sindaco della città, Maria Teresa Onorati, la direttrice del Museo Archeologico di Frosinone, Maria Chiara Bisci, curatrice del volume, e Luigi Carletti, editore di Typimedia. Modera Alessandro Cardamone, giornalista e autore televisivo.

comunicato stampa

Dic
16
Dom
2018
Arpino – “Le Cantine di Marco Agrippa” @ centro storico
Dic 16@12:00
Arpino - “Le Cantine di Marco Agrippa” @ centro storico
Domenica 16 dicembre, dalle ore 12:00, si terrà la 5° edizione di “Le Cantine di Marco Agrippa”, un percorso enogastronomico che si snoderà per i suggestivi vicoli del centro storico di Arpino.

Pietanze ricercate, vino Cesanese, prodotti tipici, mercatini. L’eccellenza del gusto si combina con l’atmosfera unica propria della manifestazione.

Un appuntamento da non perdere.

Sora – Presentazione “Il Giardino di Gezi” @ Libreria Caffetteria Bibliotè
Dic 16@18:00
Sora - Presentazione "Il Giardino di Gezi" @ Libreria Caffetteria Bibliotè
Domenica 16 dicembre, alle ore 18.00, presso la Libreria Caffetteria Bibliotè di Antonella Mollicone, in via Lucio Gallio a Sora, si terrà la presentazione del libro di Nadeia De Gasperis.

Il  libro è una riflessione sulla vita e sulla realtà, attraverso la descrizione di cose antiche in un modo nuovo, con sentire empatico. La stessa autrice ha affermato di aver scritto il libro per se stessa. “Per smorzare l’empatia del dolore”,  riguardo i diversi argomenti trattati.

Il Giardino di Gezi e altri racconti, edito da Aurora Edizioni. La presentazione sarà a cura di Bruno La Pietra con intervento musicale del duo Carla De Marco e il maestro Gianni Balestrieri.

 

Feb
15
Ven
2019
Cassino – “La mafia dei pascoli. La grande truffa all’Europa e l’attentato al Presidente del Parco dei Nebrodi”
Feb 15@15:59–16:59
Cassino - “La mafia dei pascoli. La grande truffa all’Europa e l’attentato al Presidente del Parco dei Nebrodi”
Venerdi 22 febbraio alle 18, presso la Biblioteca comunale di Cassino “P. Malatesta” (ex cinema Arcobaleno), si terrà la presentazione del libro di Nuccio Anselmo e Giuseppe Antoci dal titolo “La mafia dei pascoli. La grande truffa all’Europa e l’attentato al Presidente del Parco dei Nebrodi”, edito da Rubbettino, con prefazione di Gian Antonio Stella.

All’incontro, che sarà moderato dalla giornalista Angela Nicoletti, oltre all’autore Giuseppe Anroci parteciperanno: Simona Di Mambro che gestisce la trattoria della legalità a Cassino, Marco Delle Cese Presidente del Parco dei Monti Aurunci, il consigliere regionale Mauro Buschini per conto della Regione Lazio, con la partecipazione del Questore di Frosinone dott.ssa Teresa Amato. L’evento è curato da Marino Fardelli in qualità di presidente dell’associazione “Carabiniere Marino Fardelli”. La prima presentazione nazionale si è tenuta a Roma il 6 febbraio scorso al Tempio di Adriano. Di altissimo profilo istituzionale il parterre dei relatori che ha visto la presenza del Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho e del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli. Alla serata, moderata dal giornalista Andrea Montanari della Rai, hanno partecipato, oltre a tantissime autorità, anche Tina Montinaro, vedova di uno degli uomini della scorta di Giovanni Falcone, e il figlio Giovanni che ha letto, insieme all’attrice Annalisa Insardà, alcuni brani del libro.
«Currìti! Currìti! Piccioli europei pi ttutti! – così, nella sua prefazione al libro, scrive Gian Antonio Stella -. Per decenni è stato questo l’incitamento diffuso in Sicilia con lo spirito dei mercanti in fiera di una volta che sbandieravano tra i banchi di verdura e di vestiti gli imperdibili affaroni a portata di mano di ogni cliente: “Correte! Correte! Soldi europei per tutti!”. Un andazzo stupefacente e vergognoso. Che poche denunce spiegano con la chiarezza di questo libro di Nuccio Anselmo e Giuseppe Antoci, “La mafia dei pascoli”, che ricostruisce la storia dell’evoluzione di questa “antica mafia” dal nome agropastorale, magari capace di gesti di feroce brutalità ma per affari economicamente minori. Mafia che, grazie appunto ai “piccioli europei”, avrebbe intascato negli ultimi dieci anni un bottino immenso».
«La mafia questa partita l’ha persa. Non bisogna abbassare la guardia. In questo momento bisogna far capire che, quando si fa squadra insieme, creando degli strumenti normativi che mettono le mani in tasca alle mafie, come sempre, le mafie reagiscono». A dichiararlo è Giuseppe Antoci, ex presidente del Parco dei Nebrodi. Il libro racconta la vicenda di Giuseppe Antoci, approfondita da una lunga intervista, e del protocollo di legalità da lui ideato per combattere le infiltrazioni mafiose nell’affitto dei terreni agricoli del Parco dei Nebrodi, successivamente divenuto legge dello Stato.

Frosinone – “Senza rosa né celeste”, il romanzo di Mariella Fanfarillo
Feb 15@16:30–17:30
Frosinone – “Senza rosa né celeste”, il romanzo di Mariella Fanfarillo
La storia di una moderna madre coraggio e di sua figlia transessuale ispirato alla storia personale e vera dell’autrice è condensata in un romanzo davvero toccante.

Venerdì prossimo, 15 febbraio, UNOeTRE.it con il patrocinio della provincia di Frosinone e in collaborazione con Villlaggio Maori Edizioni presenta il libro #senzarosanéceleste di Mariella Fanfarillo. L’incontro si svolgerà presso la biblioteca provinciale di Frosinone “Alberto Bragaglia” alle ore 16,30. L’autrice sarà accompagnata da Nadeia De Gasperis (vicedirettrice di UNOeTRE.it) e dopo il loro dialogo sarà lasciato libero spazio alle domande del pubblico. La presentazione sarà corredata anche da una videointervista.

«Ho imparato a mie spese la differenza tra vedere e guardare: ora so che da sempre io vedevo mio figlio ma guardavo mia figlia». È da questa folgorante consapevolezza che ha inizio il racconto di Mariella Fanfarillo, un viaggio a ritroso lungo la sua vita e quella di sua figlia Esther, transessuale coraggiosa, la seconda ad aver ottenuto in Italia l’autorizzazione al cambio anagrafico di sesso senza l’obbligo dell’operazione quando era ancora minorenne. Raggiungere quel traguardo non è stato semplice, ma Esther e Mariella sono sempre rimaste una accanto all’altra, sostenendosi a vicenda e affrontando insieme la violenza – fisica, psicologica e persino burocratica – di un paese ancora impreparato ad affrontare la diversità e forse anche, ancora di più, l’autodeterminazione. Il libro e, soprattutto, la storia di Mariella e di sua figlia hanno scosso le coscienze a livello nazionale, portando l’attenzione su un tema che, ormai, deve avere il pieno diritto alla “visibilità”. Troppe persone, giovani e meno giovani, hanno sofferto e soffrono ancora per l’ignoranza e la cattiveria di molte, troppe persone. Libri come questo aiutano certamente ad umanizzare la tematica e gli incontri organizzati per presentarlo sono occasioni uniche e preziose per parlarne.

Andrea Tagliaferri

Mar
17
Dom
2019
Arpino – Versi diversi per la speranza
Mar 17@10:27–11:27
Nella mattinata di domani, sabato 16, alle 11:00, presso la suggestiva location di Palazzo Boncompagni, in piazza Municipio, nel pieno centro storico del paese di Arpino, si terrà la presentazione del libro “Versi Diversi per la Speranza”, un capolavoro letterario scritto a quattro mani da Piero Cesari, Prefetto Emerito della Provincia di Frosinone, e Giuseppe D’Onorio, già Sindaco del Comune di Veroli, edito dall’Associazione Culturale “Fabraterni”.

Il consigliere Niccolò Casinelli, delegato alla Cultura, Affari Legali e Sport, modererà il dibattito. Oltre agli autori interverranno Renato Rea, sindaco della Città di Arpino, Ennio Serra, presidente dell’Associazione “Fabraterni”, Paola Materiale, dirigente Scolastica dell’IIS “Tulliano” di Arpino.
Nel volume “Versi Diversi per la Speranza” sono raccolte una serie di poesie liriche ed inedite notizie sulla storia della Ciociaria, sulle campane e sulle chiese che caratterizzano il nostro territorio. Un’iniziativa che è occasione per condividere ancora un momento di cultura nella Città di Cicerone. La comunità è invitata a partecipare.
Sara Pacitto

Mar
24
Dom
2019
Eventi – Lo scrittore ceccanese Diego Protani presenta il suo libro con l’onorevole Goffredo Bettini
Mar 24@17:30
Eventi - Lo scrittore ceccanese Diego Protani presenta il suo libro con l'onorevole Goffredo Bettini
Si svolgerà domenica prossima, 24 marzo alle ore 17.30 presso la Sala del Teatro del Palazzo della Corgna di Castiglione del Lago (PG) l’incontro promosso  dal Comune di Castiglione del Lago con la collaborazione di Massimo Sordi  la presentazione del libro “Sulle labbra del tempo – Area tra musica, gesti ed immagini” di Protani Diego e Viviana Vacca ed edito dalla LFA Publisher. Si parlerà degli Si parlerà degli anni 70 poichè stati il decennio artisticamente più prolifico del secolo scorso.

Per questo nel saggio si parte da un gruppo rock simbolo del decennio, ovvero gli “Area” di Demetrio Stratos, per affrontar tutto il periodo musicale, cinematografico, artistico e teatrale. Ma gli anni 70 sono stati anche il periodo più buio socialmente e politicamente del dopoguerra e anche l’arte si intrecciava con la politica. Oltre 70 testimonianze di artisti, politici, intellettuali che raccontano il proprio punto di vista sugli anni 70 da Enrico Ruggeri, Steve Hackett dei Genesis  a Enrico Ruggeri, da Lucia Poli  a Lino Vairetti degli Osanna e Ugo Gregoretti. Nel volume sono incluse le foto di Tano D’Amico ed i disegni di Pablo Echaurren. Con l’autore Protani Diego saranno presenti l’On. Goffredo Bettini e la dott.ssa Olimpia Troili. Goffredo Bettini  si dedica fin da giovanissimo alle sue due grandi passioni: il cinema e la politica. Ha conosciuto e  frequentato grandi intellettuali come Pasolini, Bertolucci, Volponi, Eduardo, Moravia, Sanguineti. È stato presidente dell’Auditorium ed ha  fondato la Festa Internazionale del Cinema di Roma. Tra i suoi libri possiamo ricordare “Carte segrete”, “Un sentimento tenace” e “Agorà, L’ago della bilancia sei tu”.

Apr
12
Ven
2019
Roma – Al via il FrankenBierFest a Villa Torlonia dal 12 al 14 aprile @ roma
Apr 12@8:45–Apr 14@9:45
Roma - Al via il FrankenBierFest a Villa Torlonia dal 12 al 14 aprile @ roma
Dal 12 al 14 aprile, alla Limonaia di Villa Torlonia, torna la kermesse di birre artigianali tedesche, provenienti da una regione unica e sospesa nel tempo.

Prodotte con metodi arcaici secondo ricette tramandate di padre in figlio, i cui segreti vengono custoditi con gelosia da secoli: sono le birre artigianali della Franconia, zona a nord della regione tedesca della Baviera, in cui i ritmi della vita rurale e le radicate tradizioni birrarie dell’era preindustriale si conservano ancora intatte. Queste produzioni brassicole provengono da luoghi capaci di regalare un’esperienza unica al mondo e da venerdì 12 a domenica 14 aprile un pezzo – o meglio, un sorso – di questa terra suggestiva lo si potrà trovare a Roma, durante la quinta edizione del FrankenBierFest. La manifestazione è organizzata da Publigiovane Eventi e da Manuele Colonna, autore del libro “Birra in Franconia”, che ha selezionato tutte le proposte brassicole presenti al festival dopo un’attenta e scrupolosa ricerca tra i migliori malti e luppoli dei piccoli birrifici franconi.

La Limonaia di Villa Torlonia accoglierà appassionati e curiosi, per una tre giorni di degustazioni e presentazioni come in un grande bierkeller immerso in un bosco francone trapiantato nel cuore del parco romano: un’occasione per conoscere birre che sono infustate a mano, non entrano nella filiera della distribuzione e vengono consumate quasi esclusivamente sul luogo di produzione. La lunga maturazione delle birre franconi avviene in botticelle, stoccate nei tunnel sotterranei sotto i colli di Bamberga, capoluogo della regione, secondo una tradizione che risale ai secoli in cui non esistevano le moderne tecniche di refrigerazione.
«Nonostante la Franconia sia la regione con più birrifici al mondo per chilometro quadrato – spiega Manuele Colonna – le realtà di produzione locali sono limitate nelle dimensioni e solitamente a conduzione familiare. Le birre, classiche Lager, sono caratterizzate da un gusto “rustico”: realizzate a partire da acqua delle sorgenti locali e orzi maltati secondo lo stile di Bamberga, sono spesso prodotte con impianti antichi di uno o due secoli e strumentazioni in rame, che regalano alla birra un gusto pieno».

Tra le altre birre, le più particolari presenti al FrankenBierFest sono le Rauchbier, dal tipico aroma affumicato della maltazione su legno e originarie proprio della Franconia. Una birra speciale, prodotta appositamente per il festival, sarà presentata dal Consiglio dell’Associazione birraria di Unfinden, piccolo villaggio della Franconia. Qui, grazie all’impegno di un gruppo di abitanti e dell’amministrazione cittadina, è stato rimesso in funzione un birrificio chiuso negli anni ’50 ed è stata rilanciata una birra prodotta proprio come avveniva oltre mezzo secolo fa. Nel corso della kermesse ci sarà anche uno spazio dedicato alle reinterpretazioni italiane e straniere dello stile francone. Tra queste una keller nostrana, come la Mukkellerina del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio, vincitore del premio di Birra dell’Anno 2019, la Lucy Helles Lager di Omnipollo e le lagerbier di Stigbergets.

Mag
24
Ven
2019
Ceccano – Street Food
Mag 24@17:00–23:45
Fine maggio in Ciociaria con il Festival dello Street Food a Ceccano. La coloratissima carovana Typical Truck Street Food svela il menù che sarà possibile degustare dal 24 al 26 Maggio nella splendida Ceccano. Il Festival Street Food, al quale è stato già concesso il patrocinio comunale, si svolgerà, a due passi da Frosinone, presso Piazza Bachelet (Piazzale Padre Pio) nella ridente Ceccano.

Saranno tre giorni dedicati al cibo da strada arricchito dalla musica delle nostre street band, da spettacoli degli artisti di strada e da tante attività. Giocoleria e attività per i più piccoli all’interno del laboratorio dedicato ai bimbi. Un’esplosione di gusto e colore on the road all’insegna del sano divertimento. Ceccano sarà invasa da Apecar e Truck pieni di gusto per un Festival dello street Food indimenticabile, che oltre a garantire piacevoli serate sotto le stelle all’insegna del buon umore, porterà in Ciociaria una selezione del meglio dello street food italiano.
MENU’:Olive e cremini ascolani (Oliva Time), Panini gourmet con carne di bufala, verdura e burratina (La Gallina al volante), Panino con polpo arrosto (L’Apulia), Hamburger e Hot-dog gourmet (Food Family), Puccia Pontina (Streatbacco), Panino con scottona sfilacciata (Ao!), Polpette della nonna e gnocco fritto (Surfood), Carciofo alla giudia (Domus Carciò), Arrosticini e patate a spirale (Ape Magna), Cuoppo di pesce fritto (Sfizio Capitale), Arrosticini di pecora (Bizzi), Cucina tipica siciliana (Bontà siciliane), Bombette, pucce, focaccia e tipicità pugliesi (Sapori di Puglia), Paella Valenciana e sangria (La Rueda), Bombe e ciambelle calde, sfogliatelle (Petriglia Dolciaria),
Ricordiamo che il Festival è rigorosamente ad INGRESSO GRATUITO! 24-25 e 26 Maggio Ceccano diventerà la capitale del cibo da strada. Un appuntamento da non perdere che aprirà l’estate 2019. Tre Giorni di festa assoluta dedicati a tutta la famiglia, una carovana di bontà per grandi e piccini, nel segno della Typical Truck Street Food. Divertimento no Stop dalle ore 12 alle ore 24.

Date, informazioni, curiosità, ricette e molto altro su: www.ttsfood.it
INGRESSO GRATUITO
Venerdì 24 dalle 17:00 alle 24:00
Sabato 25 dalle 12:00 alle 24:00
Domenica 26 dalle 12:00 alle 24:00

Giu
1
Sab
2019
Sgurgola – Sabato 1 giugno “LunaFork”
Giu 1@18:00
Sabato 1 Giugno appuntamento con *LUNAFORK* dalle ore 18:00 a Sgurgola, spettacoli, giostre, divertimento, street food, artigianato.

•Un mondo magico e senza tempo dove tornare un po’ bambini e gustare l’atmosfera stimolante dell’arte di strada.
Tra leccornie e giochi, odore di caramelle e zucchero filato.
•Spettacoli suggestivi di acrobazie circensi, breakdance e postazione di realtà virtuale.

☆SPETTACOLI☆
L’apertura della festa è a cura del gruppo Folk i Razzaccoletti, i bambini ci faranno ballare con una bellissima esibizione itinerante.
Il Luna Fork sarà un susseguirsi di spettacoli di strada, a partire dalla breakdance della “Men in Break Crew” per poi passare al suggestivo spettacolo di Acrobatic Dance della Shape Company.
Bolle di sapone giganti, i bellissimi trampolieri del gruppo LeMagicheClownerie, mangiafuoco e acrobati fanno della manifestazione una vera e propria rassegna di arte di strada.

🍔🌯🌭🍟STREET FOOD
Immancabile in un Luna Park golosità di ogni genere.
Non solo caramelle, zucchero filato, crepes per i più golosi, ma anche prodotti locali e tradizionali per uno street food ciociaro in piena regola. Le eccellenze del territorio scendono in strada!
Aziende e attività del posto, truck food e stand, ci proporranno specialità bio e a km zero.

DIVERTIMENTO E ARTIGIANATO
E se la vita è tutta un Luna Park, un giro su giostre gonfiabili e sulle montagne russe in realtà virtuale non può che far tornare il sorriso!
Divertimento, photoboot, e per gli amanti dello shopping, market di artigianato ed handmade.

IL PROGRAMMA
· 18:00 Spettacolo del gruppo Folk “I Razzaccoletti”
· 18:30 Spettacolo di Breakdance a cura della “Men in Break Crew”
· 19:00 Acrobatic dance show
· 21:00 Spettacolo di trampolieri a cura di “LeMagicheClownerie”
· 21:30 Spettacolo di Breakdance a cura della “Men in Break Crew”
· 22:30 Spettacolo di fuoco.

(fonte: Comunicato Stampa)

Lug
12
Ven
2019
Guarcino – Festa del prosciutto @ guarcino
Lug 12@8:00–Lug 14@23:45
Guarcino - Festa del prosciutto @ guarcino
A Guarcino il 12, 13 e 14 luglio 2019.

Torna venerdì 12 luglio 2019 e per tutto il weekend uno degli appuntamenti più attesi dell’estate guarcinese e non solo: la 18° edizione della Festa del Prosciutto di Erzinio. Tre giornate dedicate a uno dei migliori prodotti tipici del luogo, tra musica, degustazioni, piatti tipici e tante sorprese.


Roberto Caporilli

1 ora ago

Seconda vittoria in altrettante partite per la Scuola Basket Frosinone che, dopo aver battuto Velletri all’esordio, passa anche a San Cesareo, superando la Nuova Lazio 72-84.

Un successo in rim…


Roberto Caporilli

3 ore ago

Terza partita in sette giorni per la Virtus Cassino, in campo domani (ore 18) a Matera.

Dopo i passi falsi con Salerno e Palestrina, i rossoblù saranno di scena a Matera per tornare a muovere l…


Elena Picchi

4 ore ago

Sarà Ivano Pezzuto, della sezione Aia di Lecce, ad arbitrare la gara tra Frosinone e Livorno in programma lunedì sera alle 21 presso lo stadio “Benito Stirpe”.

A coadiuvarlo, gli assistenti Giu…


Elena Picchi

5 ore ago

Continua la preparazione del Frosinone in vista della gara interna di lunedì sera contro il Livorno.

Anche oggi pomeriggio i giallazzurri si stanno allenando alla Città dello Sport di Ferentino…


Beniamino Cobellis

1 giorno ago

Dopo la presentazione del nuovo allenatore Alessandro Del Grosso il Sora Calcio 1907 sarà di scena a Roma (campo Tobia, Lungotevere Dante) contro il Campus Eur per la settima giornata del campionato d…