Aggiornato alle: 21:40 di Martedi 14 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Atina – In azione i volontari che hanno a cuore la collina di Santo Stefano e sito archeologico

 ULTIME NOTIZIE
Atina – In azione i volontari che hanno a cuore la collina di Santo Stefano e sito archeologico
03 Giugno
19:34 2020

 

 

 

Torna all’antico splendore la collina di Santo Stefano e il sito archeologico, grazie al lavoro svolto nei giorni scorsi da Fare Verde e dai volontari giovani e meno giovani che hanno a cuore Atina e questa splendida location.

Armati di pala, ramazza e tanta energia, i volontari di turno, come ogni anno si sono attivati per far risplendere un luogo incantevole, restituendogli luce e decoro, cancellando incuria e degrado. Quest’anno, in seguito all’emergenza Covid-19, la tradizionale Colonia che sin dagli anni ’70 si svolgeva in questo paradiso naturale, non verrà organizzata, ma il Colle di Santo Stefano è da sempre meta di lunghe passeggiate per gli amanti della natura, di scorci mozzafiato e della storia locale. Tutto ciò va protetto e tutelato.

“Ringrazio infinitamente i volontari ultra quarantenni e i ragazzi di Atina – ha sottolineato l’assessore Quirino Di Paolo – che come al solito si sono rimboccati le maniche per amore del proprio paese, senza fare distinzioni tra il centro storico di Atina superiore e Ponte Melfa. La loro buona volontà è  la dimostrazione che basta poco per salvaguardare il luogo in cui si vive. Un gesto che deve insegnare a tanti cittadini e non”.

Ad oggi sono state pulite le zone della Torretta  con le Mura Poligonali e la quella del grande Abete che si affaccia sulla Valle di Comino. Sabato 6 e domenica 7 giugno il lavoro continua. Infatti, la Pro Loco “Dottor Carmelo Ferraro” invita tutti coloro che hanno a cuore Atina ad unirsi per vivere insieme una doppia giornata ecologica sulla cara collina di Santo Stefano, a partire dalle 9 del mattino. Plausi all’Amministrazione Comunale e all’Associazione Pro Loco.

Caterina Paglia

SOCIAL
LE PIU' LETTE