Arpino – Sicurezza, collaborazione e buon senso per questo nuovo anno scolastico | TG24.info
Aggiornato alle: 12:33 di Mercoledi 20 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Sicurezza, collaborazione e buon senso per questo nuovo anno scolastico

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Sicurezza, collaborazione e buon senso per questo nuovo anno scolastico
24 Settembre
10:45 2020

 

 

Questa mattina è suonata la campanella anche per gli studenti dei plessi scolastici del Comune di Arpino.

Le aule delle scuole dell’infanzia, le classi delle elementari e della scuola madia del Capoluogo, di San Sosio, di Pagnanelli e di Panaccio si sono riempite dei rispettivi alunni: oltre al rispetto di tutte le indicazioni antiCovid, diverse le migliorie apportate. Così il sindaco Renato Rea saluta gli alunni e le famiglie ed illustra l’impegno dell’Amministrazione Comunale in tal senso «Le scuole di Arpino ripartono in sicurezza. Abbiamo fatto di tutto per assicurare la ripresa dell’anno scolastico nella massima sicurezza. C’è stato un vero lavoro di squadra che ha ci ha visti coinvolti come amministrazione comunale già da fine giugno. Durante i sopralluoghi con la dirigente scolastica, gli insegnanti e il rappresentante RSPP sono stati concordate le priorità e i lavori da fare. Si è provveduto alla pulizia esterna di tutte le scuole, alla gestione del trasporto scolastico (con l’esigenza di sincronizzare le corse con gli orari scolastici), alla stesura del progetto PON, alll’attivazione dei progetti PUC dedicati ai percettori del reddito di cittadinanza e tesi a fornire le risorse necessarie a gestire la delicata fase dell’accoglienza a scuola dei ragazzi. Sono stati effettuati i lavori di sistemazione degli ambienti, delle aule e dei servizi igienici, rispettando le normative COVID per garantire il distanziamento degli alunni. È stato inoltre eseguito, in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo “M.T. Cicerone”, l’adeguamento degli impianti antincendio alla normativa vigente. Alcuni plessi sono stati dotati di ulteriori ingressi per favorire il distanziamento».

Il sindaco non dimentica di ringraziare coloro che hanno collaborato fattivamente alla ripresa di questo nuovo anno scolastico «Un grazie particolare al presidente della protezione civile EC Arpinum, Daniele Di Scanno, per la preziosa collaborazione dei suoi ragazzi in tutta la fase di svuotamento degli archivi e smaltimento degli arredi usurati: hanno dato un supporto fondamentale anche nella sistemazione della segnaletica e nella logistica dei nuovi banchi. Un plauso alle ditte impiegate nella realizzazione delle migliorie, che hanno dimostrato tutta la loro professionalità, lavorando anche il sabato e la domenica per consegnare in tempo i numerosi lavori. Un ringraziamento anche a tutto il personale scolastico per la costante e proficua collaborazione. Auguriamo a loro, a tutti gli studenti ed ai loro genitori un sereno anno scolastico, nella consapevolezza che sarà un anno particolarmente complicato e da affrontare tra mille incognite».
Renato Rea chiude con una “chicca” molto significativa, rivolta a tutti, un appello che riassume il necessario atteggiamento da tenere affinchè tutto vada per il meglio «Se ognuno farà la sua parte con responsabilità, collaborazione e buon senso, avremo reso un buon servizio agli studenti. Ed è questa l’unica cosa che conta e che deve muovere le azioni degli adulti». Nei prossimi giorni verranno adottate anche specifiche misure che regoleranno la viabilità stradale negli orari considerati “di punta”, al fine di favorire il traffico urbano.
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS