Arpino – Serata spettacolo sulla Torre | TG24.info
Aggiornato alle: 09:33 di 1 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Serata spettacolo sulla Torre

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Serata spettacolo sulla Torre
10 Luglio
17:01 2017

 

 

 

Una serata spettacolo per ammirare il cielo, i pianeti e le stelle dall’Acropoli di Civitavecchia. Lo sanno bene quanto straordinario è stato l’evento il migliaio di persone che ha partecipato con entusiasmo e curiosità. “Sotto le stelle di Civitavecchia” è stato il titolo dell’evento organizzato dal Comune, settore Cultura, in collaborazione con l’associazione AstronomiAmo, la Pro loco e i volontari della Torre.

“Oltre mille partecipanti in sei ore di attività hanno partecipato da tutta la provincia alla suggestiva manifestazione che spero di poter ripetere a breve – ha commentato soddisfatta la consigliera Rachele Martino -: rendere fruibile il nostro patrimonio valorizzandone le sue peculiarità è il nostro obiettivo e stiamo lavorando in tal senso. Il primo sentito ringraziamento va alle tante persone che hanno seguito con attenzione le spiegazioni e le illustrazioni di quanto abbiamo osservato dai numerosi telescopi presenti e che ha visitato la mostra di astrofoto allestita su due piani della Torre, aperta in maniera straordinaria fino a mezzanotte. Grazie di cuore all’associazione AstronomiAmo che in maniera precisa e impeccabile, con suggestive proiezioni su un muro della Torre, ha tenuto una interessante lezione di astronomia seguita da suggestive osservazioni dei pianeti dai telescopi. Grazie, infine, alla Pro loco per il supporto logistico – ha concluso Martino – e ai volontari della Torre”.

L’evento è iniziato alle 18 con l’osservazione del Sole sul quale erano visibili un’enorme macchia solare e una protuberanza di notevoli dimensioni. “Al calare del Sole, con il primo buio – si legge su una nota dell’associazione AstronomiAmo – si è approfittato per montare i telescopi notturni e per spiegare quello che di lì a poco si sarebbe andato a osservare: le fasi lunari, le tempeste di Giove e gli anelli di Saturno. Giusto il tempo di far calare il buio e di liberare l’accesso ai telescopi. La Torre, da questo momento, è divenuta lo schermo più bello mai visto: sulla sua facciata sono state proiettate prima le immagini dei pianeti e poi la Luna, in diretta, ripresa da uno dei telescopi e girata direttamente sulle mura medievali del monumento. Ai telescopi le persone si alternavano tra Luna, Giove, Saturno e qualche oggetto di cielo profondo, come il piccolo anellino della nebulosa planetaria M57 nella costellazione della Lira. Sempre bello riuscire a cogliere il vero stupore di chi guarda per la prima volta Saturno e i suoi anelli, sicuramente uno tra gli oggetti più amati da tutti, grandi e piccoli”.

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS