Aggiornato alle: 18:00 di 24 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Prova a guardare il cielo di notte ed a scoprire una stella… la scoperta di Alessandro Leone

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Prova a guardare il cielo di notte ed a scoprire una stella… la scoperta di Alessandro Leone
16 Marzo
13:31 2019

 

 

 

 

 

 

Non è una sfida, un gioco, ma un’encomiabile scoperta fatta dal 14enne Alessandro Leone, alunno del Liceo Classico “Tulliano” di Arpino, grande appassionato di astronomia.

Ed è proprio insieme ai compagni della sua classe liceale, la I° A, indirizzati dal giovane studente nell’ esplorazione del cielo e nell’attenta osservazione degli astri, che Alessandro è riuscito nell’ardita impresa di individuare e focalizzare questa stella supernova, così come ci viene spiegato «In seguito a ripetute osservazioni di alcune regioni dell’Universo condotte con l’ausilio del Telescopio Subaru Cassegrain da 8 metri di focale dell’Osservatorio Astronomico del Mauna Kea nelle Hawaii, al quale il Liceo Classico di Arpino è collegato in remoto, gli studenti sono stati i primi ad osservare, nei pressi della Nebulosa di Orione, la comparsa di una nuova stella, brillante nella sua fase esplosiva di supernova».
La sensazionale scoperta è stata confermata da Daniele Gasparri, autorevole astrofisico dell’INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica, dell’ESO, European Southern Observatory, e responsabile italiano di “Very Large Telescope”. In attesa di ulteriori informazioni circa la distanza astronomica e la magnitudine, che sono in corso di definizione da parte dell’Astrometrista Paolo Matassa, Alessandro Leone e gli studenti della I° A hanno già deciso di attribuire alla stella il nome “Tullia”.
La Dirigente Scolastica, prof.ssa Paola Materiale, ha espresso grande soddisfazione complimentandosi con Alessandro ed i suoi compagni di classe per l’impegno ed i risultati raggiunti, e con i docenti del Liceo Classico “Tulliano” per come riescono ad accendere gli interessi degli alunni ed a farli appassionare non solamente alla didattica scolastica ma anche alla realtà quotidiana.
Sara Pacitto

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE