Aggiornato alle: 23:03 di Martedi 11 Dicembre 2018
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Profonda commozione per la scomparsa di Vito De Arcangelis

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Profonda commozione per la scomparsa di Vito De Arcangelis
05 dicembre
19:15 2018

 

 

 

 

 

Nella nottata del 3 dicembre, amorevolmente assistito dai suoi cari, è venuto a mancare Vito De Arcangelis: la moglie, i figli, il fratello Agostino, le sorelle Anna ed Agnese ed i parenti tutti ne danno il triste annuncio.

Vito aveva 84 anni e viveva in Messico, nella cittadina di Xalapa.

Così lo ricorda un caro amico, l’ assessore Bruno Biancale «A soli 17 anni partì dal paese di Arpino per cercare fortuna a New York; durante il viaggio conobbe un ragazzo con cui fece immediatamente amicizia ed, insieme, decisero di cambiare meta e dirigersi in Messico. In quel posto sconosciuto, il giovane iniziò subito a lavorare e, aiutato dalla determinazione e dalla grande scaltrezza che non gli mancavano, in poco tempo riuscì ad aprire un’ attività tutta sua: un’ industria per la lavorazione del caffè.

Vito era una persona umile ma con un animo ricco di altruismo: ha sempre stimato i suoi dipendenti, favorendoli e sostenendoli sia nel lavoro che nella vita privata. Ad alcuni di essi ha comprato casa, affinché si sistemassero con le rispettive famiglie, assicurando loro una dignità che fino ad allora gli era stata negata dalla condizione di povertà in cui vivevano. Non ha mai dimenticato le sue origini ciociare ed il suo paese, Arpino: lo ha tenuto nel cuore, fino alla fine dei suoi giorni.

Tornava ogni anno, ad agosto, con la famiglia, per ritrovare parenti ed amici ma anche per partecipare alla “Festa dell’ Emigrante” che si tiene, come di consuetudine, presso il piazzale antistante la chiesetta della Madonna Addolorata, alla quale Vito era molto devoto. Essendo lui stesso un esule, è stato sempre sensibile al fenomeno dell’ emigrazione: ha voluto finanziare il Monumento all’ Emigrante, che si trova nel giardino prospiciente l’ Acropoli di Civitavecchia, ma ha anche contribuito alla realizzazione di altre realtà arpinati. Presidente onorario dell’ “Associazione dell’ Emigrante”, sostenitore affezionato dei festeggiamenti e di tutte le iniziative del Comitato “Madonna Addolorata”. Il suo ricordo, conclude Bruno Biancale, resterà indelebile in quanti hanno conosciuto lui e la sua particolare sensibilità. Una persona davvero straordinaria».

Una messa in memoria di Vito De Arcangelis verrà celebrata nel pomeriggio di giovedì 6 dicembre, alle ore 16:30, presso la chiesa di San Vito Martire in località Civitavecchia di Arpino.

Sara Pacitto

http://www.tg24.info/rubriche/arpino-vito-de-arcangelis/?fbclid=IwAR0CJD2e9ygQtqdHsGqRCwDaugmpxDLydMS7eWVpVeJVN4jyt35_XyrNHP0

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE