Aggiornato alle: 17:20 di Lunedi 23 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Multe e carroattezzi, basta poco per evitarli!

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Multe e carroattezzi, basta poco per evitarli!
06 Settembre
19:06 2020

 

 

 

Nella mattinata odierna, come ogni domenica, presso la Città di Cicerone si è svolto il mercato settimanale.

Piazzale Pasquale Rotondi, piazza San Francesco Saverio M.B. e corso
Tulliano sono interessati dall’allocamento delle bancarelle, per cui è predisposta opportuna segnaletica verticale che vieta la sosta e la fermata dalle 07:00 alle 14:00, prevedendo la rimozione. I venditori ambulanti titolari del posteggio possono prendere posto nei rispettivi spazi dalle ore 07:00 alle ore 08:00, dopodiché l’area potrebbe essere occupata dagli spuntisti.
Questa mattina, presso il piazzale fuoriporta, poco dopo le 08:00, la
Polizia Locale è dovuta intervenire, con l’ausilio del carroattrezzi,
per far rimuovere un veicolo parcheggiato che impediva all’ambulante di allestire il proprio banco. Gli agenti della Municipale ricordano a cittadini ed occasionali che, in questo caso, oltre alla sanzione amministrativa ci sono anche le spese di rimozione: è doveroso prestare
attenzione ed osservare i divieti apposti per evitare di incorrere in multe e costi piuttosto sostenuti. Non è il primo caso in cui è stato necessario l’intervento del carroattrezzi, con tutta la flessibilità
dei Vigili che, prima di forzare l’azione e percorrere la strada del rimedio estremo, tentano comunque l’alternativa ottimale per tutti. La Polizia Locale, inoltre, avvisa che nei prossimi giorni verrà intensificata l’attività di controllo relativamente ai parcheggi selvaggi, soprattutto nel centro storico del paese, al fine di agevolare la viabilità e preservare la sicurezza di pedoni ed automobilisti. Si invitano i titolari di attività commerciali e pubblici esercizi a
collaborare in tal senso, invitando i propri clienti a posteggiare in
maniera corretta, negli spazi previsti. Le cattive abitudini di alcuni, oltre a creare molti disagi, mettono in pericolo l’utenza della strada. Come tante volte è stato scritto, la comodità di parcheggiare “dentro” il negozio, “dentro” il bar, “dentro” la banca o “dentro” la posta, è una grave mancanza di rispetto.

Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS