Arpino – L’erba alta “mangia” i marciapiedi… attenzione alle competenze | TG24.info
Aggiornato alle: 12:47 di Mercoledi 28 Luglio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – L’erba alta “mangia” i marciapiedi… attenzione alle competenze

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – L’erba alta “mangia” i marciapiedi… attenzione alle competenze
21 Maggio
21:15 2020

 

 

 

La segnalazione arriva dai residenti in località Vano Scaffa di Arpino, della contrada Vallone, nel tratto stradale compreso tra il bar “Scarface” fino al confine con il Comune di Isola del Liri.

Nelle foto è evidente come le erbacce alte abbiano ormai invaso i marciapiedi, ostacolando e mettendo a rischio il regolare transito dei pedoni. Essendo la sede stradale competenza della Regione, anche i marciapiedi in questione sono di competenza dell’Ente regionale, che affida la manutenzione ordinaria e straodinaria alla società ASTRAL. Lo avrà forse dimenticato il consigliere di opposizione Gianluca Quadrini, il quale si rivolge all’Amministrazione Comunale di Arpino chiedone lo sfalcio.《I marciapiedi di via Vano Scaffa sono stati completamente abbandonati da chi ha l’onere di provvedere alla pulizia e manutenzione delle strade (ASTRAL per l’appunto). Ogni giorno si assiste a scene di gente costretta a camminare in mezzo alla strada schivando le erbacce, solo per fare una passeggiata o per raggiungere qualche negozio. Questo è pericolosissimo, sia per gli adulti che per i bambini. Come richiestomi da diversi cittadini preoccupati, chiedo urgentemente al sindaco Rea (ma la manutenzione in tal caso non è competenza del Comune) di intervenire con lavori di sfalcio prima che accada l’irreparabile. Questo servizio, conclude Quadrini, è fondamentale per il decoro del territorio ma soprattutto per la sicurezza stradale dei cittadini》.
In effetti sono numerose le foto postate sui social dai residenti “arrabbiati” ma ciò non significa che il malcontento della comunità debba essere strumentalizzato per fare propaganda elettorale. Nonostante non sia compito dell’Amministrazione Rea, tirata erroneamente in causa da Quadrini, il Comune assicura che presto provvederà alla pulizia dei marciapiedi, come è già successo in passato e per altre occasioni, proprio per venire incontro alle esigenze della cittadinanza.
Sara Pacitto

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS