Aggiornato alle: 11:02 di Mercoledi 16 Gennaio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Inaugurata la mostra “Colori della memoria… “

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Inaugurata la mostra “Colori della memoria… “
06 Dicembre
16:19 2015

 

 

 

 

 

 

“In cammino verso il Giubileo, verso nuove mete, verso noi stessi: l’importante è mettersi in cammino. Questo concetto che si presta a diverse interpretazioni, materiali e spirituali, è stata la chiave di lettura dell’iniziativa di oggi”. Con queste parole l’assessore alla Cultura di Arpino Rachele Martino ha inaugurato la Mostra “Colori della Memoria: paramenti sacri, arte e liturgia tra il XVIII e XIX secolo” presso Palazzo Boncompagni nel corso dell’iniziativa più ampia dal titolo “Arpino: passato, presente e futuro. Camminando verso… il Giubileo della Misericordia”.

L’evento è stato organizzato dall’assessore alla Cultura Martino e da Sandro Porretta di A.s.d.Caminando en grupo, con il patrocinio della provincia di Frosinone e in collaborazione con l’Archeoclub, la Protezione civile Ec Arpinum, la Pro loco e l’associazione Nuovamente. Diverse sono state le tappe in alcune delle chiese più suggestive di Arpino, tra cui quelle della Madonna di Loreto e di Sant’Antonio, nei musei della Lana, della Liuteria, presso la Fondazione Mastroianni ed altri monumenti come il decumanus e presso l’Acropoli di Civitavecchia.

“E’ stata una esperienza straordinaria e unica l’allestimento della mostra sacra visto che per la prima volta si è realizzata una cosa simile, soprattutto in occasione dell’inizio del Giubileo indetto da Papa Francesco – ha continuato l’assessore Martino -; è stato importante far convergere in un unico appuntamento cultura, spiritualità e promozione del territorio come biglietto da visita importante e di qualità proposto questa mattina ai graditi ospiti della città di Arpino. Da visitare assolutamente la Mostra inaugurata alla presenza di don Franco Ranaldi e realizzata grazie alla collaborazione di don Antonio Di Lorenzo. Ringrazio tutti i partecipanti all’evento e chi si è messo a disposizione come guida all’interno del circuito proposto”.

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE