Arpino – Il Gonfalone, i contagi Covid e le strumentazioni… polemiche no, si alle iniziative per il paese | TG24.info
Aggiornato alle: 15:27 di Lunedi 18 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arpino – Il Gonfalone, i contagi Covid e le strumentazioni… polemiche no, si alle iniziative per il paese

 ULTIME NOTIZIE
Arpino – Il Gonfalone, i contagi Covid e le strumentazioni… polemiche no, si alle iniziative per il paese
16 Settembre
19:49 2021

 

 

 

 

 

In questi ultimi giorni si è costituita una nuova Associazione Culturale, denominata “Contrada Vagni”, che chiede di essere annoverata nell’albo delle Associazioni del Comune di Arpino. Un gruppo che ha la volontà di contribuire e proporre iniziative, che siano culturali, artistiche e folkloristiche, di valore sociale, con l’intento di promuovere l’aggregazione, le tradizioni, il turismo locale e l’enogastronomia.

Propositi nobili, finalizzati “al miglioramento dell’ambiente comunitario” nella Terra di Cicerone, cooperando con le istituzioni e gli enti preposti. Come si legge nello statuto, l’associazione “Contrada Vagni” «si caratterizza per una solida condivisione dei valori, una collaborazione attiva ed anni di esperienze maturate dai soci fondatori». Fabio Reale è il presidente mentre Valerio Belli riveste il ruolo di responsabile della segreteria.

Tra le finalità viene annoverata, ovviamente, anche la partecipazione al Gonfalone di Arpino: un valore aggiunto per la prestigiosa manifestazione che continua a crescere ed a raccogliere sostegni e consensi. Un evento che quest’anno è tornato ad essere protagonista dell’estate arpinate, “il Gonfalone della ripresa”, il Gonfalone del postCovid, che, come per tutte le kermesse, punta a ritrovare la sua consuetudine.

Una 50esima edizione in cui si è dimostrato ancora una volta che la città di Arpino riesce, nonostante le innumerevoli difficoltà imposte dalla pandemia, ad organizzare eventi di importanza rilevante, grazie al grande sforzo di chi ci ha messo impegno, passione, tempo, amore, per far sì che il palio non saltasse un’altra edizione. E se qualcuno ha provato a vessare la manifestazione con polemiche stucchevoli e fuori luogo, ricordiamo che durante l’assise civica dello scorso 13 agosto, il Consiglio Comunale all’unanimità ha accolto la proposta della minoranza consiliare per cui il Gonfalone di Arpino è stato dichiarato “patrimonio culturale, storico ed identitario della comunità arpinate”. Chi offende il Gonfalone offende la comunità arpinate.

Per concludere, il Gonfalone ha vinto anche sul Covid: nell’ultimo aggiornamento ufficiale, del 27 agosto, la ASL ha comunicato che 4 cittadini, tra l’altro risultati positivi prima che si svolgesse la manifestazione, non erano ancora negativizzati, sottoposti ad isolamento domiciliare precauzionale. Dopo l’evento, sono trascorsi 26 giorni, non è stato riscontrato nessun contagio. Si sfata, cosi, anche l’ultimo bieco tentativo di gettare fango sull’organizzazione in materia di sicurezza e contenimento epidemiologico.
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS