Arce – Minaccia una donna con una bottiglia rotta, poi aggredisce i carabinieri con un taglierino: arrestato | TG24.info
Aggiornato alle: 18:45 di Martedi 11 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arce – Minaccia una donna con una bottiglia rotta, poi aggredisce i carabinieri con un taglierino: arrestato

 ULTIME NOTIZIE
Arce – Minaccia una donna con una bottiglia rotta, poi aggredisce i carabinieri con un taglierino: arrestato
04 Maggio
21:30 2021

 

 

La chiamata ai carabinieri è arrivata perché stava minacciando la proprietaria di una bar con una bottiglia di vetro rotta. Una volta giunti sul posto, però, i militari sono stati aggrediti con un taglierino. Per questo motivo è scattato l’arresto per un 28enne di origini albanesi, già noto per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti. L’accusa nei suoi confronti è di “oltraggio, resistenza, lesioni e minaccia a Pubblico Ufficiale”.

Secondo la ricostruzione dei militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo, l’uomo, in evidente stato di ebrezza, stava minacciando la proprietaria del bar. Non contento, poi, una volta visti i carabinieri, li aveva prima offesi e minacciati, per poi aggredirli con un taglierino, con cui provocava anche una lieve ferita ad uno di loro. Alle forze dell’ordine è bastato però qualche secondo per bloccarlo e arrestarlo. CAP

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS