Arce – Gianluca Quadrini come Fabri Fibra, una morte perfetta | TG24.info
Aggiornato alle: 21:40 di Martedi 21 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arce – Gianluca Quadrini come Fabri Fibra, una morte perfetta

 ULTIME NOTIZIE
Arce – Gianluca Quadrini come Fabri Fibra, una morte perfetta
17 Giugno
11:45 2017

 

 

Gianluca Quadrini come Fabri Fibra, si danno per morti… ma per finta. Per il cantante rap una trovata pubblicitaria per un album, per Gianluca Quadrini un modo ‘bizzarro’ per presentare un corso di criminologia. Il risultato è lo stesso: notizia shock!

Un efferato delitto si è consumato, ieri, ad Arce. Il Presidente della XV Comunità montana Valle del Liri ing. Gianluca Quadrini, arrivato come di consueto alle ore 15.30 presso la sede di Via Borgo Murata 34/b, è sceso dalla sua auto per salire in ufficio quando un balordo si è avvicinato alle sue spalle ed estraendo la pistola ha sparato 3 colpi. Il presidente Quadrini è caduto a terra. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi che giunti sul posto hanno constatato, a quel punto, la morte del Presidente. Sono giunte, poi, le Forze dell’Ordine ed è arrivato il Pubblico Ministero con il medico legale per le dovute indagini.

Naturalmente la notizia si è diffusa rapidamente in tutto il territorio in quanto l’ing. Quadrini è una persona conosciuta e stimata nell’ambiente politico provinciale.

Nel frattempo è arrivato sul posto anche il Criminologo, tranquillizzando i media e la stampa locali: siamo, infatti, sulla scena del crimine del Corso di Criminologia organizzato dalla XV Comunità Montana Valle del Liri, a cui hanno preso parte molti Avvocati, Professionisti e Docenti di grande spessore della provincia di Frosinone. Un corso che ha ottenuto uno straordinario successo e che sta facendo il giro d’Italia, avendo suscitato molto interesse per la sua praticità. Il Corso è accreditato dagli ordini degli avvocati di Frosinone per 15 crediti.

I discenti guidati dal criminologo dott. Antonio Di Dio, già appartenente ai Ris Carabinieri di Roma, che ha messo a loro disposizione tutta l’attrezzatura e coinvolti in un caso concreto hanno potuto entrare nel merito della materia, conducendo le indagini su questo efferato omicidio e indossando le vesti e il camice bianco del criminologo.

Partendo dalle prime tracce, passando per il profilo psicologico e comportamentale di un criminale ancora sconosciuto, il corso teorico e pratico intende formare dei professionisti ad espletare le attività investigative e analisi socio-criminologiche sulla scena del crimine, in cui sono previste esercitazioni pratiche, di Fotografia Giudiziaria, impiego ed uso di Strumentazione Tecnica sulla Scena del Crimine.

I Docenti del corso sono professionisti con un curriculm di grande prestigio. La parte Penale è svolta dall’Avvocato Paolo Sardellitti, quella relativa alle parafilie dal Dott. Piero Iafrate, responsabile scientifico del corso nonché giurista, studioso di crimini e docente di mediazione civile. Il percorso formativo della durata di 32 ore, distribuite nelle giornate di ieri, oggi e domani, intende fornire una preparazione sui compiti del criminologo, l’evoluzione della scienza criminologica, la scena del crimine, le dinamiche psicologiche dell’autore di un reato, gli elementi di medicina legale.

Grazie all’’Ente Formativo Afram, cha deciso di donare 13 borse di studio ai primi iscritti, è stato possibile un abbattimento di prezzo del corso da 420 Euro a 270 Euro.

 

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS