Aggiornato alle: 14:31 di Martedi 26 Maggio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Arce – Due ladri incastrati dalle impronte sugli arnesi da scasso dimenticati

 ULTIME NOTIZIE
Arce – Due ladri incastrati dalle impronte sugli arnesi da scasso dimenticati
04 Aprile
17:35 2020
Nello scorso luglio avevano tentato un furto ai danni di una farmacia di Arce. Il loro piano, però, non era andato a buon fine a causa dell’allarme dell’esercizio commerciale che li aveva fatti desistere. A distanza di diversi mesi sono stati indidividuati a causa delle impronte sugli arnesi da scasso che avevano lasciato sul luogo del tentato furto. Ad essere stati denunciati per tentato furto aggravato sono stati un 59enne e un 61enne residenti nel napoletano, oltretutto già conosciuti per altri reati contro il patrimonio. L’operazione dei carabinieri di Arce è avvenuta nella mattinata di ieri.

Come ricostruito dai carabinieri, i due avevano tentato il colpo praticando un grosso buco all’altezza della parete della farmacia che da sulla strada. Sono stati però messi in fuga dall’allarme della struttura. La foga di scappare, però, gli ha fatto dimenticare gli arnesi utilizzati per lo scasso. E questo li ha condannati. I carabinieri, infatti, hanno recuperato il materiale, rilevando la presenza di impronte digitali. E’ bastata una comparazione con la banca dati nazionale per poter identificare e denunciare i due campani. CAP

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE