Aquino – “Viviamo le nostre storie”: da aprile un festival di 11 eventi | TG24.info
Aggiornato alle: 21:35 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Aquino – “Viviamo le nostre storie”: da aprile un festival di 11 eventi

 ULTIME NOTIZIE
Aquino – “Viviamo le nostre storie”: da aprile un festival di 11 eventi
23 Gennaio
09:21 2021

 

 

 

Nell’ultimo anno il covid ha praticamente annullato quasi ogni tipo di evento. Il Comune di Aquino, però, guarda avanti e lo fa organizzando un Festival di danza, teatro e musica si svolgerà nelle più suggestive cornici del Comune di Aquino. Un grande contenitore artistico dedicato agli spettacoli dal vivo che si svolgerà dal prossimo mese di aprile a settembre. “Viviamo le nostre storie”: così è stato denominato un festival possibile anche grazie ad un finanziamento di 15000 euro.

Molti saranno gli artisti provenienti da tutto il territorio nazionale, per un totale di 11 eventi. Diverse le location interessate: dalla Madonna della Libera a Piazza San Tommaso, dalla Piazzetta dei Conti d’Aquino al Museo Khaled al Assad, fino ad arrivare lungo la via Francigena. Spiega il Sindaco Mazzaroppi: <Dei 25 progetti ammessi al finanziamento per aver superato il punteggio minimo di 35 punti, la nostra proposta culturale e la sedicesima in graduatoria, con un punteggio pari a 42. Vogliamo leggerlo come una speranza che si accende, con l’augurio di poter tornare a vivere la nostra Città più liberamente e, soprattutto, insieme>. Ha spiegato anche l’Assessore Rossella Di Nardi: <Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato, data la complessità della progettazione che richiedeva una programmazione di almeno 10 spettacoli dal vivo. Noi ne abbiamo previsti 11 e nella scelta abbiamo rivolto la nostra attenzione a tutti, compresi bambini e non udenti, con la previsione di un operatore che traduca simultaneamente nel linguaggio dei segni uno degli spettacoli teatrali proposti. L’auspicio e che l’evoluzione della situazione pandemica ci consenta di realizzare questo progetto per tornare agli spettacoli in presenza, tanto cari alla cittadinanza ed ai paesi limitrofi>. Queste infine anche le parole dell’Assessore Risi: <Nonostante la complessità abbiamo voluto partecipare a questo avviso pubblico, impegnandoci a elaborare una proposta valida, sia sotto il profilo della qualità artistica che della sostenibilità economica. Tutte le manifestazioni in calendario si svolgeranno tra i luoghi interessati dalla via Francigena ed il complesso paesaggistico Santa Maria della Libera, in ossequio alla finalità dell’avviso pubblico di valorizzare il patrimonio culturale della Città attraverso lo spettacolo dal vivo: speriamo di poter celebrare la bellezza della nostra Città condividendo le emozioni delle espressioni artistiche che proporremo>. CAP

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS