Anagni – Vaccino antiCovid19, lo sconcerto e la rabbia dei medici di famiglia | TG24.info
Aggiornato alle: 15:57 di 18 Aprile 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Vaccino antiCovid19, lo sconcerto e la rabbia dei medici di famiglia

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Vaccino antiCovid19, lo sconcerto e la rabbia dei medici di famiglia
04 Marzo
12:08 2021

 

 

Gli annunci roboanti, seguiti quasi mai da fatti concreti, contribuiscono ad accrescere il clima di sconcerto e delusione che certamente non può far bene ad alcuno.

Dei 18 medici di famiglia operativi nella città dei papi, fino ai recentissimi dati ufficiali solamente sei, un terzo, avevano aderito all’invito di porsi a disposizione come vaccinatori. Nei giorni scorsi i professionisti sono stati invitati a presentarsi presso la Asl frusinate per la consegna delle dosi di vaccino da somministrare ai pazienti under 65. Ad ogni medico è stato consegnato un flaconcino, dal quale poter estrarre con attenzione ed oculatezza fino a undici dosi. E il prossimo? Non è dato sapere. Una situazione assurda e sconcertante, soprattutto considerando che nonostante i noti ritardi, nei magazzini della regione Lazio giacciono migliaia di dosi. E nei magazzini refrigerati delle aziende infialatrici, addirittura milioni. E intanto si continua a morire e ad infettarsi.

Jackal

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS