Aggiornato alle: 16:52 di Lunedi 23 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Sentenza rivoluzionaria riduce la pena al marito violento

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Sentenza rivoluzionaria riduce la pena al marito violento
14 Ottobre
17:02 2017
Giovedì scorso la Corte d’Appello ha ridotto da 12 a 5 anni la pena inflitta al marito violento, arrestato lo scorso 4 agosto a Scauri; difeso dall’avv. Riccardo Coppotelli.

Con argute argomentazioni, il giovale legale anagnino ha smontato le accuse di maltrattamenti in famiglia, facendo riconoscere le attenuanti della provocazione ed il ravvedimento. Il caso balzò agli onori della cronaca per un’altra circostanza: il 62enne L. P. accusato di aver preso a martellate la consorte, mentre veniva accompagnato dai carabinieri al carcere di Cassino, l’auto dei militari che lo stava trasferendo venne coinvolta in un incidente stradale, con tre feriti tra i quali lo stesso scaurese che riportò lesioni piuttosto serie. Sul luogo dell’incidente oltre al 118 intervennero i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale. A seguito del sinistro e delle sue conseguenze, l’avv. Coppotelli ha richiesto 200mila euro di risarcimento.

Jackal

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS