Anagni – Secondo Comprensivo, flashmob contro il bullismo | TG24.info
Aggiornato alle: 13:00 di 24 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Secondo Comprensivo, flashmob contro il bullismo

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Secondo Comprensivo, flashmob contro il bullismo
13 Febbraio
11:01 2019
Flashmob contro il bullismo degli alunni del Secondo Istituto Comprensivo di Anagni con l’approvazione di Eros Ramazzotti.

La scorsa settimana gli alunni della scuola secondaria di I grado del secondo istituto comprensivo di Anagni, diretto dalla professoressa Daniela Germano, sono stati coinvolti nelle iniziative della “Settimana della Gentilezza”, progetto inserito nel più ampio percorso che il MIUR promuove per sensibilizzare alla lotta contro il bullismo a scuola, il cyberbullismo ed ogni altra forma di discriminazione e di violenza tra le nuove generazioni. Tutti gli alunni si sono impegnati in performance, danze, flashmob, incontri, dibattiti, giochi, mostre e uscite sul territorio finalizzate a mettere in luce quanto sia necessario, oggi più che mai, promuovere iniziative per la solidarietà, la vicinanza, la collaborazione, la disponibilità e, appunto, la gentilezza.

Tra le tante iniziative messe in campo ha avuto molto successo il flashmob, realizzato con una coreografia sul brano “Non possiamo chiudere gli occhi” di Eros Ramazzotti, che è avvenuto in contemporanea in tutti i plessi alle ore 11.30 della Giornata mondiale contro il bullismo e il cyberbullismo. Centinaia di studenti, dai più piccoli di 3 anni fino ai ragazzi della secondaria di I grado, si sono uniti in una danza semplice ma molto significativa per mostrare come sia possibile lottare e vincere contro ogni forma di discriminazione e di violenza. Un vero e proprio abbraccio denso di significato che ha unito e fatto riflettere, alla presenza del Consigliere delegato alla pubblica istruzione del Comune di Anagni Riccardo Ambrosetti. I filmati e le foto realizzati durante l’evento hanno raggiunto, tramite conoscenze comuni personali, lo stesso Eros Ramazzotti il quale, davvero contento dell’iniziativa e della scelta di coreografare un suo brano, ha inviato a tutti gli studenti del secondo comprensivo di Anagni il suo apprezzamento con un cuore grande in segno di affetto e di vicinanza.

Molto apprezzati dagli alunni anche gli incontri con i ragazzi disabili del Centro Diurno e il Centro anziani di Anagni, promossi in collaborazione con il consigliere delegato per le politiche sociali Danilo Tuffi, in cui si sono cimentati in giochi e percorsi didattici molto divertenti e istruttivi; e poi i mercatini gratuiti dove gli alunni più piccoli si sono scambiati dei libri con delle dediche speciali, e ancora le feste e i giochi della solidarietà, le mostre di disegni e poesie sul tema, le discussioni e i dibattiti con la visione di film che affrontano queste tematiche. Insomma una settimana all’insegna del nodo blu, ormai riconosciuto in tutto il mondo come il simbolo della lotta al bullismo e il segno di appartenenza ad un gruppo generazionale che guarda al futuro con occhi e mente più aperti. E naturalmente non finisce qui, infatti la “Settimana della Gentilezza” continua ogni giorno con iniziative inserite nelle diverse unità didattiche e nel Progetto d’Istituto che pone al centro lo studente in crescita per diventare “un cittadino competente e consapevole”.

 

 

 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS