Anagni – Scuola chiusa a Tufano fino a lunedì, ci sono i topi | TG24.info
Aggiornato alle: 15:24 di Lunedi 27 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Scuola chiusa a Tufano fino a lunedì, ci sono i topi

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Scuola chiusa a Tufano fino a lunedì, ci sono i topi
14 Gennaio
08:00 2017

 

 

La scuola di Tufano chiusa da questa mattina fino a domenica per derattizzazione, il problema è stato riferito dal personale scolastico. Alcuni genitori hanno visto dei  topi girare a scuola e hanno chiesto all’amministrazione comunale di chiudere per risolvere il problema e disinfettare.

Il problema dei topi era sorto il 4 dicembre in occasione del voto per il referendum costituzionale. Un consigliere di minoranza aveva avvistato il topo e fatto rinchiudere nel bagno. La ditta autorizzata di pulizie, mandata dal Comune, ha rimosso il topo, pulito e disinfettato come da routine, garantendo al personale scolastico l’agibilità della struttura. Nei giorni successivi nei locali non sono stati notati escrementi di ratto, la scuola poi ha chiuso per le vacanze di Natale. Lunedì scorso mentre smontavano il presepe, le insegnanti hanno notato gli escrementi di topo, non solo, ma anche nell’armadietto di una classe dell’infanzia. Prontamente il personale scolastico ha fatto la segnalazione al Comune,  la classe è stata chiusa e sottoposta a derattizzazione, con le apposite trappole. Si precisa che l’unica autorità che può chiudere la scuola è il sindaco con una sua ordinanza. In seguito al fatto alcuni genitori si sono alterati  e il dirigente scolastico ha richiesto al Comune la chiusura della scuola per la totale derattizzazione. Alcuni genitori smentiscono categoricamente che durante l’Open Day siano stati avvistati topi nei locali, in quanto se tutto ciò fosse stato vero, loro stessi non avrebbero mandato i bambini a scuola, chiedendo l’immediata derattizzazione della scuola. Di seguito la lettera dei genitori del plesso di Tufano in merito alla chiusura della scuola per la derattizzazione e disinfettazione.

La maggior parte dei genitori del plesso di Tufano, ringrazia la superficialità dell’amministrazione comunale e chi per essa, per aver permesso ai nostri figli di frequentare gli ambienti della scuola materna ed elementare, senza effettuare una più approfondita derattizzazione. Il problema dei ratti non è una storia di adesso, risale a circa un mese fa, quando durante le votazioni del referendum costituzionale, un consigliere di minoranza, ha notato nei locali della scuola un topo nel bagno. La segnalazione invece di essere resa pubblica, mettendo a conoscenza anche noi genitori, che avremmo avuto diritto di sapere, è stata fatta solo al personale scolastico, rassicurando che, dopo la pulizia post referendum, il topo sarebbe stato rimosso e la scuola sarebbe tornata ad essere agibile nuovamente. I nostri figli sono andati regolarmente a scuola, il personale scolastico ha continuato ad operare, sapendo che i topo erano stati rimossi.  In realtà il problema non era stato assolutamente risolto: i topi a scuola c’ erano ancora. La maggior parte dei genitori, ha chiesto ed ottenuto che la scuola venisse chiusa per un motivo molto serio, lo stesso con il quale oggi, alcuni esponenti politici, si stanno facendo pubblicità a favore, dicendo che per merito loro, dopo la loro segnalazione, mai avvenuta, la scuola rimane oggi chiusa per derattizzazione. Niente di più falso! Pensassero invece a fare politica nel bene della comunità, non per i loro loschi scopi personali! La scuola è stata chiusa perchè la segnalazione è arrivata dalla scuola stessa e dalla maggior parte dei genitori e non dai politici!”

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS