Anagni – Savone e MAG45, Italia e Olanda per qualità e occupazione | TG24.info
Aggiornato alle: 09:09 di Lunedi 18 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Savone e MAG45, Italia e Olanda per qualità e occupazione

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Savone e MAG45, Italia e Olanda per qualità e occupazione
30 Novembre
21:45 2017

 

 

Grazie ai Savone, resta in Italia il business legato alla fornitura delle grandi aziende. L’impegno dei protagonisti e la reciproca stima, ha scongiurato il depauperamento di un settore altamente strategico per il territorio.

Raniero Savone, della omonima società holding di una serie di attività, sta mettendo a punto i dettagli contenuti nell’accordo con la multinazionale olandese MAG45 “un traguardo inimmaginabile fino a un anno fa, quando ci siamo incontrati per la prima volta e ci siamo seduti intorno al tavolo per sondare le possibilità di una sinergia nel mercato italiano ed europeo”.

Le grandi aziende presenti sul territorio ciociaro e nel resto d’Italia, hanno deciso di affidare la fornitura degli articoli loro occorrenti ad un unico soggetto dalla valenza internazionale, e la scelta stava per ricadere su professionisti non presenti in Italia.

Savone è volato ad Amsterdam, convincendo i dirigenti di MAG45 della validità della speciale Divisione Industriale del Gruppo anagnino, nata circa 40 anni fa per dare un servizio a grandi e medie aziende di differente estrazione, gestendo l’intera catena di fornitura di articoli tecnici industriali necessari alle operazioni di manutenzione e produzione.

Savone: “Gradatamente negli anni, con l’ausilio di personale altamente qualificato, fortemente motivato e legato alla società, abbiamo sviluppato una competenza ed un know-how apprezzati dalle maggiori aziende nei settori della farmaceutica, dell’alimentare e dell’automazione industriale, che hanno creato con noi forti partnership”. E ancora: “La linea guida della nostra azienda è sempre stata l’attenzione alla soddisfazione del cliente, cercando di offrire servizi innovativi e performanti per la soluzione delle loro esigenze operative. In quest’ottica nel tempo abbiamo lavorato per garantire un continuo miglioramento delle strutture fisiche, vedasi la costruzione del nuovo magazzino, e logico organizzative, come il nostro nuovo portale web fiore all’occhiello dei servizi dedicati alla supply chain”.

L’imprenditore anagnino, nonostante le avversità burocratiche lo abbiano costantemente messo alla prova, ha accettato la sfida dei colossi europei, offrendo collaborazione a MAG45 che, dopo attenta analisi supportata dal parere di esperti (Studio CSM Avv Marco Casasole, Studio BDL Avv Mauro Colantoni e Avv Deanna Richardson, Studio Sergiacomo & partners Dott. Andrea Sergiacomo), ha deciso di condividere con i Savone il prestigioso Ramo d’Azienda. Dopo la sottoscrizione dell’accordo, entro la fine dell’anno ci sarà l’atto formale. MAG45 si insedierà negli uffici di Via Casilina, contando sull’apporto di 14 dei 40 dipendenti del gruppo Savone e sulla consulenza dello stesso Raniero. Quando c’è la stoffa, anche la crisi più nera può essere affrontata.

Jackal

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS