Aggiornato alle: 19:45 di Giovedi 25 Aprile 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Rivoluzionaria sentenza a favore di un imprenditore

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Rivoluzionaria sentenza a favore di un imprenditore
17 Aprile
13:30 2019
Con una sentenza che sta già facendo scalpore il Tribunale di Tivoli, convinto dalla tesi dell’avv. Riccardo Coppotelli, ha restituito dignità e speranza ad un imprenditore vessato dalle banche.

Il brillante professionista anagnino va giù duro “L’imprenditore nelle maglie delle banche, è stato liberato dalla terribile situazione grazie alla decisione collegiale del tribunale di Tivoli”. Come da prassi ormai consolidata e addirittura accettata seppur con dolore dagli italiani, le banche avevano iscritto una società ed il suo amministratore nell’elenco dei soggetti “in sofferenza”. L’avv. Coppotelli ha dimostrato al Collegio che l’iscrizione a sofferenza presso la Centrale Rischi era illegittima e pretestuosa. Le argomentazioni difensive sono state talmente convincenti per i giudici, che hanno ordinato all’Istituto bancario l’immediata cancellazione. Seguirà istanza per ottenere un giusto risarcimento danni a favore dell’azienda.

Jackal

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE