Anagni – Quasi 30 milioni di dosi AstraZeneca ferme alla Catalent, Europa Verde chiede la sospensione dei brevetti | TG24.info
Aggiornato alle: 10:30 di Mercoledi 12 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Quasi 30 milioni di dosi AstraZeneca ferme alla Catalent, Europa Verde chiede la sospensione dei brevetti

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Quasi 30 milioni di dosi AstraZeneca ferme alla Catalent, Europa Verde chiede la sospensione dei brevetti
24 Marzo
22:21 2021

 

 

Nella giornata di oggi si è appresa la notizia delle 29 milioni di dosi di vaccino anti Covid AstraZeneca, ferme nei frigoriferi dei capannoni della Catalent ad Anagni.

La destinazione di queste fiale è ancora sconosciuta. Dall’ispezione dei Nas disposta dal ministro della Salute Roberto Speranza, è emerso che lo stato di conservazione del vaccino è regolare. Queste le parole del coordinatore nazionale dei Verdi ed esponente di Europa Verde, Angelo Bonelli riguardo l’argomento. “Nascondere 29 milioni di dosi di vaccino ad Anagni, mentre il Lazio e la stessa provincia di Frosinone si trovano in zona rossa, è uno schiaffo al dramma che i cittadini italiani ed europei, con enormi sforzi, stanno vivendo da oltre un anno. Contiamo che l’ispezione richiesta dalla Commissione Europea chiarisca la situazione e che l’adozione del regolamento per rafforzare il meccanismo di autorizzazione alle esportazioni dei vaccini, annunciata poche ore fa dal vicepresidente esecutivo della Commissione, Valdis Dombrovskis, possa concorrere a far sì che AstraZeneca onori gli impegni contrattuali assunti con l’Europa, consegnando finalmente le dosi negoziate. Dal nostro punto di vista, l’unica via per combattere efficacemente il virus passa per un vaccino libero per tutti. Libero soprattutto dalla speculazione delle multinazionali del farmaco”.

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS