Aggiornato alle: 23:08 di Giovedi 5 Dicembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Progetto “Canta e racconta le donne”

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Progetto “Canta e racconta le donne”
04 Dicembre
19:02 2019
La prestigiosa Sala della Ragione ha ospitato l’evento “Canta e racconta le donne”, un progetto indirizzato agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio. Il progetto, nato nel 2018 con lo scopo di sensibilizzare i giovani sul tema della violenza di genere, è stato ideato dalla Psicologa del Servizio Sociale del Comune di Anagni, Dr.ssa Laura Ciangola, e condiviso dal consigliere con delega ai Servizi Sociali Danilo Tuffi; il quale, particolarmente sensibile alle problematiche sociali inerenti i cittadini più fragili, ha trovato sponda entusiasta sia nel sindaco Avv. Daniele Natalia che nella Giunta Comunale unanime.

Vista la partecipazione delle scuole territoriali ed il successo ottenuto nella prima edizione, il consigliere Tuffi ha voluto fortemente che l’evento venisse riproposto per una seconda edizione anche per quest’anno 2019.

Sue le seguenti parole: “Ritengo necessario che un Comune, formato da amministratori aperti e sensibili, risponda a suo modo a quanto suggerito fin dal 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite; per tale motivo sono stato felice di promuovere il progetto della nostra Psicologa, poiché propone la sensibilizzazione proprio a partire dalle scuole, lì dove sono in fieri le donne e gli uomini di domani. Sono d’accordo con la Dr.ssa Ciangola che la sensibilizzazione possa aiutare nella prevenzione della violenza di genere”.

Hanno aderito al progetto i dirigenti scolastici: Istituto Comprensivo 2 Dr.ssa Daniela Germano, Istituto IIS Guglielmo Marconi – ITCG e Liceo Artistico “Giovanni Colacicchi” Dr.ssa Marilena Ciprani, del Liceo Classico e Scientifico Statale “Dante alighieri” Dr. Adriano Gioè, e dell’Istituto Parificato Bonifacio VIII (Liceo scientifico Internazionale, Scientifico quadriennale e Liceo Classico) Dr.ssa Anna Marsili e Dr. Francesco Arganelli.

L’ideatrice del progetto “Canta e racconta le donne” ha proposto ai dirigenti scolastici di coinvolgere i loro studenti nella produzione dei lavori volti ad esaltare le donne nelle loro molteplicità e sfaccettature (bambina, adolescente, adulta, madre, figlia, nonna, professionista, vittima), dando rilievo all’importanza sociale delle donne sia in famiglia sia negli ambiti professionali, ed ai motivi per i quali gli uomini le stimano e le amano: Inventare una canzone che parli delle donne; Inventare una poesia; Inventare una storia; Recitare una storia sceneggiata dagli stessi studenti o di cronaca; Realizzare una documentazione fotografica; Realizzare un lavoro grafico-pittorico. I risultati ottenuti sono stati brillanti. Gli studenti del Liceo Artistico hanno prodotto manifesti con slogan contro la violenza di genere e sedie dipinte artisticamente nello stesso tema.

Gli studenti del “Dante Alighieri” e dell’Istituto Parificato Bonifacio VIII hanno dimostrato la loro maturità culturale e specifica per la tipologia scolastica, tramite poesie e testi originali, declamate e lette da loro stessi e cartelloni con messaggi sociali. Gli allievi del Dante Alighieri e del Guglielmo Marconi hanno arricchito la loro performance con una canzone, mentre quelli del Bonifacio VIII hanno concluso la loro presentazione con un balletto e un brillante monologo tratto da un pezzo sulle donne di Luciana Littizzetto. Non meno brillante la performance degli alunni del 2° Comprensivo; apprezzati i racconti presentati dai ragazzi delle scuole medie, suggestiva la performance del gruppo del laboratorio musicale con l’esecuzione dei brani “Over the rainbow” e “Woman in love”, mentre ha commosso ed emozionato tutti, la partecipazione dei bambini di terza e quinta elementare di Sgurgola, facenti parti anche essi del 2° Comprensivo di Anagni, i quali hanno dato il loro contributo con le voci, eseguendo una coreografia della canzone “A modo tuo”.

Jackal

Parole Chiave - Tags
LE PIU' LETTE