Anagni/Priverno – Rotatoria si, rotatoria no; oltre alle tragedie, la beffa | TG24.info
Aggiornato alle: 11:30 di Martedi 27 Luglio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni/Priverno – Rotatoria si, rotatoria no; oltre alle tragedie, la beffa

 ULTIME NOTIZIE
Anagni/Priverno – Rotatoria si, rotatoria no; oltre alle tragedie, la beffa
13 Giugno
22:24 2021

 

 

 

 

Venerdì scorso, presso l’Auditorium di Fossanova, è stato presentato il progetto della rotatoria da realizzare sulla SS 156, un’opera pensata e programmata a cura di Anas in meno di tre mesi.

Ironia della sorte, se non vera e propria beffa, il progettista dell’opera è l’ing. Umberto Rosatella, anagnino, tra gli incaricati della rotatoria al km 67 della Via Casilina, il quadrivio della morte (bivio ex Browning Winchester). Mentre in tutti i comuni vengono realizzate rotatorie a cura e spesa dell’ente proprietario della strada, ad Anagni la rotatoria in questione, se realizzata, sarà a carico dei cittadini, con fondi di bilancio comunale. E pensare che nel lontano 2004 l’Astral, cui sarebbe subentrata Anas, aveva progettato e finanziato ben cinque rotatorie in territorio di Anagni, dal km 58 al km 68 della Via Casilina oltre che al casello autostradale. Una vicenda da commissione d’inchiesta. Mentre negli altri comuni, quindi, si brinda, da noi si acquistano fiori per il cimitero.

Jackal

  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS