Anagni – La fermata dell’autobus non c’è, il disagio di alcuni lavoratori | TG24.info
Aggiornato alle: 20:01 di Giovedi 4 Marzo 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – La fermata dell’autobus non c’è, il disagio di alcuni lavoratori

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – La fermata dell’autobus non c’è, il disagio di alcuni lavoratori
22 Febbraio
11:30 2021

 

 

 

Un gruppo di lavoratori proveniente dalle zone fuori di Anagni, vive grossi disagi per arrivare sul posto di lavoro. Il pullman li lascia a un paio di km dalla fabbrica dove lavorano, la fermata più vicino non c’è e devono correre per non timbrare in ritardo.

La zona interessata è località Paduni, un’area con la presenza di numerosi siti industriali. Per l’azienda dei trasporti interessata aggiungere un cartello di fermata non sarebbe un grosso problema e risolverebbe l’enorme disagio di alcuni suoi clienti abbonati. “Siamo dei lavoratori che lavorano in un’azienda nella zona industriale di Anagni, prendiamo regolarmente l’autobus Cotral che copre la linea Sora – Anagni (zona industriale). Il problema sorge quando siamo arrivati, vicino alla nostra azienda non c’è una fermata. Siamo costretti a scendere alla fermata più vicina alla nostra azienda, che si trova a circa 2 km prima. Quindi dobbiamo correre spediti già di primo mattino per non entrare in ritardo. Il problema si presenta di nuovo la sera a fine giornata, costretti di nuovo a correre per arrivare alla fermata per tempo e non perdere l’autobus. Abbiamo fatto richiesta alla società Cotral per far mettere una fermata vicino alla nostra azienda, abbiamo scritto anche al Comune di Anagni e alla Regione Lazio. Sono nel frattempo passati quattro anni tra richieste e reclami, purtroppo non è cambiato nulla. Ci hanno risposto che c’è un problema di comunicazione e burocrazia tra i tre enti.” A causa della “burocrazia” il gruppo di lavoratori entra in azienda già affaticato e stressato dalle corse mattutine e a fine turno inizia di nuovo la corsa contro il tempo per non restare a piedi. “È veramente stressante iniziare la giornata correndo per non timbrare in ritardo e poi terminarla sempre correndo per non perdere l’autobus verso casa!” Magari mettere la fermata Cotral anche nei pressi dell’azienda interessata risolverebbe il problema a tanti lavoratori.

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com