Anagni – In transito sulla Via Casilina la Staffetta per la Speranza con gli olimpionici di Tokio | TG24.info
Aggiornato alle: 21:31 di Venerdi 22 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – In transito sulla Via Casilina la Staffetta per la Speranza con gli olimpionici di Tokio

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – In transito sulla Via Casilina la Staffetta per la Speranza con gli olimpionici di Tokio
17 Settembre
15:00 2021

 

 

In transito ad Anagni, diretta a Cassino, la Staffetta per la Speranza “Facciamo salpare la Ricerca” organizzata da Fondazione Città della Speranza e patrocinata dallo Stato Maggiore della Difesa.

Entusiasmo, nella tarda mattinata di ieri giovedì 16 settembre, per il passaggio sulla Via Casilina degli atleti olimpionici reduci da Tokio, provenienti da Roma e diretti a Cassino, scortati da mezzi dell’Arma e della Marina Militare. La staffetta “Facciamo salpare la Ricerca” mira a supportare la ricerca oncologica pediatrica, tema centrale per la Fondazione Città della Speranza che si occupa di promuovere la ricerca scientifica contro le malattie oncologiche. L’iniziativa vuole inoltre rendere omaggio alla memoria dei medici Giuseppe Basso e Modesto Carli, scienziati che hanno dedicato la propria vita alla lotta ai tumori pediatrici. Il Generale Massimo Mennitti, Capo del V Reparto (Relazioni Esterne) del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, sostiene che l’iniziativa coniughi beneficienza, ricerca scientifica e sport, forte del sostegno dell’Arma dei Carabinieri e della Marina Militare “sempre attente a promuovere il valore della solidarietà”. La staffetta è partita dalla sede del Comando Interregionale Vittorio Veneto di Padova, città della Fondazione, il 13 settembre, e dopo aver attraversato 6 diverse regioni italiane giungerà il 18 settembre a Taranto, all’aeroporto militare di Grottaglie, dove la bandiera di Città della Speranza garrirà sulla portaerei Cavour. Il percorso vede protagonisti 8 atleti olimpionici che hanno rappresentato il nostro Paese a Tokio, desiderosi di supportare la ricerca. Fondazione Città della Speranza lotta dal 1994 contro le malattie oncologiche pediatriche ed è il principale finanziatore dell’Istituto di Ricerca Pediatrica (IRP). Quest’ultimo, inaugurato nel 2012, è una struttura di oltre 17.500 mq, di cui 10.000 dedicati esclusivamente alle attività di ricerca in diversi settori. Ogni anno l’Istituto porta avanti 10 progetti di ricerca, selezionati da un Comitato Scientifico Internazionale attraverso il Bando Direzione Scientifica IRP.

Jackal

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS